Il Codice della crisi d’impresa

Il Codice della crisi d’impresa

Il pacchetto prevede un percorso di 3 appuntamenti di un totale di 10 ore. Il ciclo di seminari ha l’obiettivo di analizzare con approccio pratico e concreto gli aspetti salienti ed i riflessi operativi del Codice della crisi d’impresa in materia di consulenza aziendale, con un approfondimento finale sulle caratteristiche e sul funzionamento del nuovo istituto della composizione negoziata della crisi.

Il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, recepito nel nostro ordinamento con D.Lgs. 12/01/2019, n. 14 ed in vigore dal marzo 2019, ha introdotto infatti rilevanti novità in tema di amministrazione e gestione delle imprese. 

today APPUNTAMENTI

Corso Docente Data e ora
Gli adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili Giancarlo Grossi today in differita
Gli strumenti per la corretta misurazione dell’andamento aziendale e l’informativa finanziaria Giancarlo Grossi today 11/10/2022 – 09.30-12.30
Le novità del Codice della crisi d’impresa. La procedura di composizione negoziata della crisi Giancarlo Grossi today 18/10/2022 – 09.30-12.30

verified_user Accreditamenti

Per la sola formazione in Diretta gli eventi sono accreditati presso il CNDCEC e in fase di accreditamento presso il MEF.

La frequentazione dei corsi IN DIRETTA consente ai partecipanti la maturazione di 1 CFP a fronte di ogni ora di partecipazione, fino a un massimo di 10 CFP.

school RELATORI

account_circle Dott. Giancarlo Grossi - Dottore Commercialista e Revisore Legale in Pescara.

MODALITÀ DI FRUIZIONE E MATERIALI

Potrai seguire la Diretta interagendo con il Docente grazie ad un'apposita chat, ricevendo poi la Differita in regalo che potrà essere visionata tutte le volte che vorrai per i prossimi 6 mesi. Il corso nella modalità in Differita sarà visibile dopo 4-5 giorni lavorativi dalla data dell’evento in diretta.
Potrai scaricare anche il materiale didattico di supporto alla trattazione in formato pdf.

Scorri la pagina per le descrizioni e i programmi dei singoli appuntamenti

storage Pacchetto
238.00 €
-10%
265 €
+ IVA
Qta

Prodotti nel pacchetto

Gli adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili - PACK


Il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, recepito nel nostro ordinamento con D.Lgs. 12/01/2019, n. 14 ed in vigore dal marzo 2019, ha introdotto rilevanti novità in tema di amministrazione e gestione delle imprese. In particolare, attraverso la modifica dell’articolo 2086 del C.C., sono state previste disposizioni puntuali in merito all’adeguatezza degli assetti organizzativi, amministrativi e contabili delle imprese rispetto alla loro natura e dimensioni, anche in funzione della rilevazione tempestiva della crisi e della (possibile) perdita della continuità aziendale (c.d. early warning). Gli amministratori hanno il preciso dovere di implementare strumenti efficaci e tempestivi per la misurazione dell’andamento dell’impresa, attraverso i quali effettuare un monitoraggio costante e periodico dell’equilibrio economico, patrimoniale e (soprattutto) finanziario della gestione, finalizzato alla verifica della sostenibilità del debito e della permanenza della prospettiva di continuità aziendale per i 12 mesi successivi (c.d. forward looking). I processi di gestione e di governance andranno uniformati alle nuove disposizioni, richiedendo, il più delle volte, anche una profonda revisione dell’organigramma aziendale. La mancata adozione di assetti organizzativi, amministrativi e contabili adeguati alla natura e alle dimensioni dell’impresa comporterà pesanti responsabilità a carico degli Amministratori. Il Dottore Commercialista, nel suo (nuovo ed innovativo) ruolo di Consulente d’impresa, è dunque chiamato ad un vero e proprio “salto di qualità” nell’approccio alle problematiche di gestione e nelle attività prestate a supporto dell’imprenditore, fino ad oggi principalmente incentrate sulla consulenza tributaria e, al più, societaria. Anche gli Organi di controllo saranno chiamati ad un’evoluzione dell’attività di vigilanza, che d’ora in poi dovrà tenere in debita considerazione le modifiche introdotte in tema di gestione ed amministrazione dell’impresa.

Date e orari

Online Differita - il corso nella modalità in differita sarà visibile dopo 4-5 giorni lavorativi dalla data dell’evento in diretta (4 ottobre 2022).

Durata: 4 ore

Programma

- Il nuovo articolo 2086 C.C.: da direzione gerarchica a “gestione dell’impresa”; come cambia il ruolo e la funzione dell’imprenditore che opera in forma collettiva o societaria

- Analisi dei riflessi della disposizione contenuta nel secondo comma dell’articolo 2086 C.C. sull’organizzazione dell’impresa, sui flussi informativi e sul sistema di controllo interno

- I processi aziendali in relazione all’organigramma: l’impatto delle nuove previsioni in ambito amministrativo e contabile e la prevedibile evoluzione dei flussi di lavoro e della circolazione delle informazioni finanziarie all’interno dell’impresa

- L’adeguatezza degli assetti: considerazioni pratiche e operative, in relazione all’early warning e al forward looking richiesti dalle Direttive comunitarie

- Necessità di nuovi strumenti per la misurazione dell’andamento dell’impresa; il ruolo (propositivo) del Consulente

- La responsabilità in capo agli amministratori per la mancata adozione degli adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili

- Il ruolo e le responsabilità degli organi di controllo (sindaci e/o revisore)

Docenti

Dott. Giancarlo Grossi

Dottore Commercialista e Revisore Legale in Pescara Esercita la libera professione dal 1991 e da oltre 10 anni svolge costantemente l'attività di docente e formatore in corsi e convegni destinati alla platea dei Professionisti contabili e dei loro Collaboratori di studio, occupandosi prevalentemente di bilancio, principi contabili nazionali, revisione legale e tematiche fiscali. È docente stabile nel corso di perfezionamento per Praticanti Dottori Commercialisti dell'Ordine di Pescara e collabora con le principali imprese che offrono formazione per i Professionisti contabili.

visiona il singolo corso

Scheda tecnica

Tipologia
VideoCorso
Tipo Differita
Non registrata

Gli strumenti per la corretta misurazione dell'andamento aziendale e l'informativa finanziaria - PACK


Il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, recepito nel nostro ordinamento con D.Lgs. 12/01/2019, n. 14 ed in vigore dal marzo 2019, ha introdotto rilevanti novità in tema di amministrazione e gestione delle imprese. In particolare, la modifica dell’articolo 2086 del C.C. pone a carico degli Amministratori il preciso dovere di implementare strumenti efficaci e tempestivi per la misurazione dell’andamento dell’impresa, attraverso i quali effettuare un monitoraggio costante e periodico dell’equilibrio economico, patrimoniale e (soprattutto) finanziario della gestione, finalizzato alla verifica della sostenibilità del debito e della permanenza della prospettiva di continuità aziendale per i 12 mesi successivi (c.d. forward looking). La necessità di dotarsi di assetti organizzativi, amministrativi e contabili adeguati alla natura e alle dimensioni dell’impresa, anche in funzione della rilevazione tempestiva della crisi e della (possibile) perdita della continuità aziendale (c.d. early warning), rende fondamentali e non più prescindibili le attività di gestione e controllo delle performances aziendali. I processi di gestione e di governance andranno dunque uniformati alle nuove disposizioni, superando il ruolo del bilancio quale unico strumento per la misurazione dell’andamento dell’impresa. Il controllo di gestione, la pianificazione economico-finanziaria, la redazione di budget finanziari a breve e medio termine dovranno diventare attività ed istituti fondamentali nella gestione dell’impresa, da applicare in maniera continuativa e costante nella misurazione dell’andamento aziendale, principalmente in ottica prospettica e di mantenimento della continuità. Il Dottore Commercialista, nel suo (nuovo ed innovativo) ruolo di Consulente d’impresa, è dunque chiamato ad un vero e proprio “salto di qualità” nell’approccio alle problematiche di gestione e nelle attività prestate a supporto dell’imprenditore, fino ad oggi principalmente incentrate sulla consulenza tributaria.    

Date e orari

Online Diretta - 11 ottobre 2022 | 09.30 - 12.30 

Online Differita - il corso nella modalità in differita sarà visibile dopo 4-5 giorni lavorativi dalla data dell’evento in diretta (11 ottobre 2022).

Durata: 3 ore

Programma

- Il controllo di gestione e la pianificazione per migliorare le performances e salvaguardare la continuità aziendale

- Gli strumenti più idonei per la misurazione dell’andamento dell’impresa: l’importanza dei dati di natura finanziaria e l’evoluzione verso un’analisi dei dati per flussi e in ottica prospettica

- Le politiche di gestione dell’attivo circolante: l’importanza fondamentale dei crediti e delle rimanenze

- I limiti intrinseci del bilancio d’esercizio nella rilevazione tempestiva della crisi e della (possibile) perdita della continuità aziendale

- La predisposizione dell’informativa finanziaria nell’ottica della rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale, economica e finanziaria: il ruolo centrale della nota integrativa

- Gli indici e i segnali di allerta previsti dal Codice della crisi d’impresa

- L’evoluzione del ruolo del Dottore Commercialista: da “fiscalista” che redige il bilancio a consulente economico e finanziario dell’impresa

- Il dialogo necessario tra l’impresa, il suo consulente e gli organi di controllo, nel rispetto delle rispettive funzioni e prerogative

Docenti

Dott. Giancarlo Grossi

Dottore Commercialista e Revisore Legale in Pescara Esercita la libera professione dal 1991 e da oltre 10 anni svolge costantemente l'attività di docente e formatore in corsi e convegni destinati alla platea dei Professionisti contabili e dei loro Collaboratori di studio, occupandosi prevalentemente di bilancio, principi contabili nazionali, revisione legale e tematiche fiscali. È docente stabile nel corso di perfezionamento per Praticanti Dottori Commercialisti dell'Ordine di Pescara e collabora con le principali imprese che offrono formazione per i Professionisti contabili.

visiona il singolo corso

Scheda tecnica

Tipologia
VideoCorso
Tipo Differita
Non registrata

Le novità del Codice della crisi d'impresa. La procedura di composizione negoziata della crisi - PACK


Il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, recepito nel nostro ordinamento con D.Lgs. 12/01/2019, n. 14 ed in vigore dal marzo 2019, ha introdotto rilevanti novità in tema di amministrazione e gestione delle imprese. Le disposizioni del Codice, più volte aggiornate ed oggetto di modifiche, da ultimo adeguate ai fini del definitivo recepimento della c.d. “Direttiva Isolvency”, impongono agli Amministratori l’obbligo di attivarsi senza indugio per l’adozione e l’attuazione di uno degli strumenti previsti dall’ordinamento per il superamento della crisi e il recupero della continuità aziendale. In tale ottica, il D.L. 118/2021 ha introdotto l’istituto della composizione negoziata della crisi, destinato ad agevolare tutte quelle imprese che, pur se in difficoltà, mostrano prospettive concrete di risanamento e di superamento dello stato di crisi transitorio e ancora reversibile. Il Ministero della Giustizia ha tempestivamente elaborato un protocollo di comportamento da osservare nell’approccio al nuovo istituto, affiancato da una rosa di strumenti da utilizzare per la preventiva valutazione sulla possibilità ed opportunità di ricorrere alla composizione negoziata della crisi e per il successivo svolgimento della procedura, fino alla redazione del piano di risanamento. Nel nuovo istituto diventa cruciale il ruolo del consulente dell’impresa (advisor), che dovrà guidare l’imprenditore nella redazione di un piano di risanamento credibile, per la cui realizzazione verrà affiancato da un Esperto.

Date e orari

Online Diretta - 18 ottobre 2022 | 09.30 - 12.30 

Online Differita - il corso nella modalità in differita sarà visibile dopo 4-5 giorni lavorativi dalla data dell’evento in diretta (18 ottobre 2022).

Durata: 3 ore

Programma

- Le novità previste dallo schema di Decreto correttivo del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

- Gli strumenti previsti dal Codice della crisi d’impresa nell’ottica dell’emersione anticipata della crisi

- Gli indici elaborati dal CNDCEC e la loro possibile evoluzione

- I segnali di allarme e il meccanismo delle “segnalazioni”

- La procedura di composizione negoziata della crisi d’impresa:

       > finalità, requisiti di accesso e caratteristiche della procedura;

       > funzionamento della procedura di composizione negoziata della crisi;

       > la documentazione da predisporre al momento della presentazione dell’istanza per la nomina dell’Esperto indipendente;

       > il test pratico per la verifica della ragionevole perseguibilità del risanamento: interpretazione dei risultati, conseguenze sull’ammissibilità alla procedura, implicazioni sulla redazione del piano di risanamento;

       > la redazione del piano di risanamento e la check-list predisposta dal Ministero della Giustizia

Docenti

Dott. Giancarlo Grossi

Dottore Commercialista e Revisore Legale in Pescara Esercita la libera professione dal 1991 e da oltre 10 anni svolge costantemente l'attività di docente e formatore in corsi e convegni destinati alla platea dei Professionisti contabili e dei loro Collaboratori di studio, occupandosi prevalentemente di bilancio, principi contabili nazionali, revisione legale e tematiche fiscali. È docente stabile nel corso di perfezionamento per Praticanti Dottori Commercialisti dell'Ordine di Pescara e collabora con le principali imprese che offrono formazione per i Professionisti contabili.

visiona il singolo corso

Scheda tecnica

Tipologia
VideoCorso
Tipo Differita
Non registrata