SEAC Editoria Ti informa

  • Messaggi ( 4268 )
  • Superbonus e cessione dei crediti

    La disciplina dei bonus edilizi è in continua evoluzione: il Provvedimento 10 giugno 2022 dell’Agenzia delle Entrate ha aggiornato il precedente Provvedimento 3 febbraio 2022, alla luce delle modifiche introdotte dal D.L. n. 4/2022 (cd. Decreto "Sostegni-ter") e dal D.L. n. 50/2022 (cd. Decreto "Aiuti") in tema di cessione dei crediti relativi ai bonus edilizi. L’intervento segue di poco la Circolare 27 maggio 2022, n. 19, con la quale l'Agenzia delle Entrate aveva ripercorso l'evoluzione normativa degli ultimi mesi del 2021 e del primo semestre 2022 in ambito di bonus edilizi e cessione dei crediti, illustrando e chiarendo modifiche e novità intervenute ad opera dei vari provvediment...
    chevron_rightLeggi di più
  • L'accesso alla dichiarazione precompilata

    Con Provvedimento 19 maggio 2022, l'Agenzia delle Entrate ha definito il procedimento per l'accesso alla dichiarazione Mod. 730/2022 precompilata, da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati. L'Agenzia ha confermato il calendario dei termini relativi al modello precompilato: a partire dal 23 maggio 2022, è possibile accedere alla consultazione dei dati che l'Amministrazione finanziaria ha raccolto nel modello precompilato sulla base delle informazioni ricevute dai soggetti terzi. Dal 31 maggio 2022, il contribuente può accettare la dichiarazione come proposta dall'Agenzia, oppure modificare o integrare i dati riportati nel modello, per poi inviarla telematicamente. MO...
    chevron_rightLeggi di più
  • Forfetari e fattura elettronica: pronti, via

    A seguito dell’autorizzazione ricevuta dall’UE il Legislatore, con l’art. 18, comma 2, DL n. 36/2022, il Decreto PNRR 2, ha recentemente disposto la soppressione dall’1.7.2022 dell’esonero dall’obbligo di emissione della fattura elettronica. Da tale data sono tenuti all’emissione della fattura in formato elettronico: i contribuenti minimi/forfetari; i soggetti passivi che adottano il regime forfetario ex Legge n. 398/91; con ricavi/compensi 2021, ragguagliati ad anno, superiori a € 25.000. Per i predetti soggetti con ricavi/compensi 2021, ragguagliati ad anno, pari o inferiori a € 25.000 l’obbligo in esame scatterà invece a partire dall’1.1.2024. Moratoria ...
    chevron_rightLeggi di più
  • ISA 2022: a che punto siamo?

    La disciplina ISA prevede ogni anno l’approvazione di diversi provvedimenti, per pubblicare modelli e specifiche tecniche, determinare i livelli di affidabilità fiscale, individuare variabili precalcolate e altro ancora. Ogni anno orientarsi tra decreti e provvedimenti non è semplice, ed è in arrivo un nuovo Decreto che prevederà per alcuni codici attività l’esclusione dall’applicazione dagli ISA, a causa dell'emergenza epidemiologia da Covid-19 per determinati codici attività. Tuttavia, i modelli andranno comunque compilati. Vediamo quindi cosa è stato già approvato. Variabili precalcolate ISA Il Decreto Ministeriale 21 marzo 2022 ha individuato le variabili precalcolate ...
    chevron_rightLeggi di più
  • Dal 2022 esclusione dall’IRAP per le persone fisiche

    L'ultima Legge di Bilancio ha apportato una grande modifica alla soggettività IRAP: secondo l'art. 1, comma 8, infatti:  “A decorrere dal periodo d’imposta in corso alla data di entrata in vigore della presente legge l’imposta regionale sulle attività produttive, di cui al decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, non è dovuta dalle persone fisiche esercenti attività commerciali ed esercenti arti e professioni di cui alle lettere b) e c) del comma 1 dell’articolo 3 del medesimo decreto legislativo n. 446 del 1997”. Sostanzialmente con questa disposizione viene disposta l’esclusione da IRAP per imprese individuali e professionisti individuali, mettendo così la parola...
    chevron_rightLeggi di più
  • Lavoratori domestici: il pagamento dei contributi con App IO

    A partire dal 6 aprile 2022 sull’App IO è attivo il servizio per gli avvisi di scadenza del pagamento dei contributi dei lavoratori domestici. Lo ha reso noto l’INPS con il Messaggio n. 1545 del 6 aprile 2022. Il nuovo servizio, oltre a ricordare la scadenza, permette di effettuare il versamento dei contributi cliccando all’interno dell’applicazione, senza la necessità di scaricare e utilizzare i bollettini pagoPA.  L’App IO consente ai datori di lavoro domestico, qualora abbiano acconsentito all’invio notifiche da parte dell’INPS e abbiano accettato la ricezione degli avvisi di pagamento PagoPA, di ricevere l’avviso di scadenza dei termini per il versamento dei contrib...
    chevron_rightLeggi di più
  • Superbonus e cessione dei crediti: le novità in arrivo

    In sede di votazione per l'approvazione della Legge di conversione del D.L. n. 17/2022, il governo ha anticipato di aver intenzione di approvare alcune novità di rilievo in tema di bonus edilizi. Stando a quanto annunciato, sono in arrivo: la proroga per l'invio delle comunicazioni all'Agenzia delle Entrate per l'esercizio delle opzioni di sconto in fattura o cessione del credito relativamente alle spese effettuate nel 2021 per interventi agevolabili con le detrazioni edilizie. Questo termine era già stato di recente oggetto di proroga dal 7 aprile al 29 aprile 2022 (ad opera della Legge n. 25/2022, di conversione del Decreto Sostegni-ter). Con questa ulteriore proroga, il termine dovr...
    chevron_rightLeggi di più
  • La sospensione degli ammortamenti

    Nell’ambito del cosiddetto “Decreto Agosto”, D.L. n. 104/2020, il Legislatore aveva previsto la possibilità di sospendere - in tutto o in parte - l'imputazione contabile degli ammortamenti 2020 delle immobilizzazioni materiali e immateriali. La disposizione dell'articolo 60, commi da 7-bis a 7-quinquies, D.L. n. 104/2020, aveva l'intento di non aggravare il bilancio d'esercizio 2020 degli effetti economici derivanti dalla pandemia. Successivamente in Legge di Bilancio 2022 un’analoga disposizione è stata prevista con riferimento al 2021: attraverso la sostituzione dell'ultimo periodo dell'articolo 60, comma 7-bis, è stata infatti introdotta la facoltà di sospendere gli ammorta...
    chevron_rightLeggi di più
  • Lavoratori dello spettacolo: i nuovi obblighi assicurativi

    Con la Circolare n. 11 del 24 febbraio 2022, l’Inail ha fornito indicazioni sulle modalità operative dell’obbligo assicurativo per i lavoratori autonomi iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo. L’obbligo di assicurazione dei lavoratori autonomi iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo decorre dal 1° gennaio 2022. Le modalità attuazione sono state stabilite dal decreto 22 gennaio 2022 del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze e con il Ministro della cultura. L’Inail nella circolare ha elencato le categorie di lavoratori dello spettacolo ai quali è estesa l’assicurazione obbligato...
    chevron_rightLeggi di più
  • Il rimborso del credito IVA

    Di recente, abbiamo affrontato in questo blog come utilizzare in compensazione un credito IVA nel modello IVA 2022. Ma come fare se il contribuente ha intenzione di chiederlo a rimborso? Vediamo come si deve procedere e, soprattutto, quali sono i vincoli legislativi. Condizioni per il rimborso del credito IVA L'art. 30, comma 3, D.P.R. n. 633/1972 riconosce ai contribuenti la possibilità di chiedere a rimborso l'eccedenza IVA detraibile, se di importo superiore a € 2.582,28, all'atto di presentazione della dichiarazione annuale, alle seguenti condizioni: esercizio esclusivo o prevalente di attività che comportano l'effettuazione di operazioni soggette ad imposta con aliquote in...
    chevron_rightLeggi di più