PACCHETTO ASSISTENZA FISCALE 2020

PACCHETTO ASSISTENZA FISCALE 2020

Il Pacchetto Assistenza Fiscale è stato pensato per soddisfare le esigenze di coloro che si occupano delle dichiarazioni dei contribuenti non titolari di partita IVA con approfondimento su aspetti immobiliari (IUC, detrazioni recupero edilizio, ecc.). Ordina subito il pacchetto e risparmia. 

PERCHÈ ACQUISTARE IL PACCHETTO CONVIENE?

Il pacchetto assistenza fiscale è composto da 6 testi.

Il costo complessivo dei singoli testi sarebbe pari a € 192,00 a cui si aggiungerebbero € 4,50+iva per ogni spedizione (tot. 6 spedizioni € 27,00+iva). Il prezzo totale, comprensivo di spese di spedizione, risulterebbe quindi di € 219,00+iva.

Il costo del pacchetto assistenza fiscale è invece di € 163,00.

Scegliendo di acquistarlo il tuo risparmio sarà di € 56,00+iva, ovvero più del 25%.

I testi del Pacchetto ti verranno inviati gratuitamente tramite corriere espresso man mano che saranno disponibili. L’invio avverrà automaticamente, senza la necessità di monitorare lo stato di avanzamento dell’ordine. Per ulteriori informazioni sui testi in prenotazione e la modalità di spedizione clicca qui https://shop.seac.it/content/22-prenotazione

Offerta valida fino al 29/02/2020.

storage Pacchetto
163.00 €
192 €
Iva inclusa
Qta

Prodotti nel pacchetto

MOD. 730/2020 - GUIDA ALLA COMPILAZIONE - Periodo d'imposta 2019

MOD. 730/2020 - GUIDA ALLA COMPILAZIONE - Periodo d'imposta 2019


32,00 €
27,20 € Risparmia 15%
Disponibilità Immediata

MOD. 730/2020 - CASI PRATICI DI COMPILAZIONE

MOD. 730/2020 - CASI PRATICI DI COMPILAZIONE


29,00 €
24,65 € Risparmia 15%
Disponibilità Immediata

ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI

ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI


35,00 €
29,75 € Risparmia 15%
Disponbilità Immediata

DETRAZIONI PER RECUPERO EDILIZIO, BONUS ARREDO E RISPARMIO ENERGETICO

DETRAZIONI PER RECUPERO EDILIZIO BONUS ARREDO E RISPARMIO ENERGETICO 2020


35,00 €
29,75 € Risparmia 15%
Disponibilità Immediata

LA NUOVA IMU

IUC 2020 - IMU, TASI e TARI


33,00 €
28,05 € Risparmia 15%
Disponibile da Maggio

CEDOLARE SECCA E DICHIARAZIONE DEI REDDITI

CEDOLARE SECCA E DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2020


28,00 €
23,60 € Risparmia 4.4
Disponibile da Aprile

MOD. 730/2020 - GUIDA ALLA COMPILAZIONE - Periodo d'imposta 2019

Il testo è dedicato alle modalità di compilazione della dichiarazione Mod. 730/2020 e si propone quindi come utile strumento per CAF, commercialisti e associazioni di categoria che prestano “assistenza fiscale” ai propri clienti.

Ampio spazio è dedicato alle modifiche normative intervenute nel 2019 ed ai relativi chiarimenti emanati dal’Agenzia delle Entrate con particolare riferimento alla Circolare dell’Agenzia n. 13/2019 con la quale sono chiariti i principali aspetti legati ai controlli per l’apposizione del visto di conformità: specifici simboli consentono di individuare velocemente tali novità nel testo.


  • Mod. 730 presentato da erede

  • Cedolare secca per locazioni commerciali

  • Detrazione personale comparto sicurezza e difesa

  • Nuovi oneri detraibili e detrazioni casa

  • Esempi pratici e tabelle di sintesi

Il testo è dedicato alle modalità di compilazione della dichiarazione Mod. 730/2020 e si propone come utile strumento per CAF, commercialisti e associazioni di categoria che prestano assistenza fiscale ai propri clienti.

I singoli quadri che compongono il modello sono analizzati dettagliatamente, evidenziando la normativa di riferimento e le differenze rispetto alla dichiarazione dello scorso anno; al termine di ogni quadro sono proposti numerosi esempi pratici ed una tabella sinottica che riassume le principali regole di compilazione, permettendo al lettore di cogliere rapidamente le informazioni necessarie per la corretta redazione del modello.

Sono inoltre trattate le modifiche normative intervenute rispetto al modello dello scorso anno; si pensi, ad esempio:

  • alla possibilità di presentazione del modello 730 anche per soggetto deceduto;
  • all’aumento del limite reddituale per considerare fiscalmente a carico i figli di età non superiore a 24 anni;
  • all’applicabilità della cd. “cedolare secca” anche alle locazioni di immobili commerciali;
  • alla nuova detrazione per il personale del comparto sicurezza e difesa;
  • alla proroga delle detrazioni per recupero edilizio, acquisto di arredi ed elettrodomestici, risparmio energetico, sisma bonus e bonus verde;
  • alle nuove detrazioni per la cd. “pace contributiva” e infrastrutture per ricarica di veicoli elettrici.

Si tiene conto dei chiarimenti emanati dall’Agenzia delle Entrate (tra le varie, Circolare n. 13/2019).


Struttura del Libro

Le principali novità del modello 730/2020

  • Termini e scadenze di presentazione del modello
  • Obbligo di presentazione del modello REDDITI e quadri aggiuntivi
  • Dichiarazione presentata dall’erede
  • Familiari fiscalmente a carico
  • Casi particolari addizionale regionale
  • Quadro A - Redditi dei terreni
  • Quadro B - Redditi dei fabbricati
  • Quadro C - Redditi di lavoro dipendente e assimilati
  • Quadro D - Altri redditi
  • Quadro E - Oneri e detrazioni
  • Quadro F - Acconti, ritenute, eccedenze e altri dati
  • Quadro G - Crediti d’imposta
  • Quadro L - Ulteriori dati

Soggetti interessati

  • soggetti che possono utilizzare il mod. 730
  • Tipologie reddituali ammesse nel Mod. 730
  • redditi non dichiarabili nel mod. 730 e quadri aggiuntivi (MOD. REDDITI)

Soggetti esclusi ed esonerati

  • Soggetti esclusi
  • Soggetti esonerati

Modalità e termini di presentazione del Mod. 730

  • Indicazione dei dati nel Modello 730 e documentazione necessaria
  • Le operazioni di assistenza fiscale: adempimenti e scadenze
  • Assistenza fiscale richiesta al datore di lavoro/ente pensionistico
  • Assistenza fiscale richiesta al CAF o professionista abilitato

FRONTESPIZIO E DATI DEL SOSTITUTO D’IMPOSTA

La compilazione del frontespizio e dei dati del sostituto

  • Contribuente
  • Dati del contribuente
  • Residenza anagrafica
  • Telefono e posta elettronica
  • Domicilio fiscale
  • Dati del sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio

Dichiarazione congiunta

  • Condizioni necessarie
  • Cause di esclusione
  • Modalità di presentazione della dichiarazione congiunta
  • La compilazione

Dichiarazione per conto di minore o incapace

  • Condizioni necessarie
  • Modalità di presentazione della dichiarazione
  • La compilazione

Dichiarazione per conto di soggetto deceduto

  • Condizioni necessarie
  • Modalità di presentazione della dichiarazione
  • conguaglio Mod. 730/2020 del soggetto deceduto
  • La compilazione

Dichiarazione dei soggetti privi di sostituto d’imposta

  • Modalità di presentazione della dichiarazione
  • La compilazione

Dichiarazione integrativa

  • la compilazione del frontespizio

Frontespizio - La compilazione in sintesi

 FAMILIARI A CARICO

Nozioni generali

  • Limite reddituale del “Soggetto fiscalmente a carico”
  • L’ordine da seguire per l’attribuzione della detrazione
  • Detrazioni per i familiari dei cittadini extra-comunitari

Coniuge a carico

  • misura della detrazione
  • La compilazione

Figli a carico

  • Misura della detrazione
  • La compilazione

Altri familiari a carico

  • Misura della detrazione
  • La compilazione

Familiari a carico - La compilazione in sintesi

 QUADRO A - Redditi dei terreni

Nozioni generali

  • Soggetti tenuti a dichiarare i redditi dei terreni
  • Soggetti non obbligati a dichiarare il reddito dei terreni
  • Dati utili alla determinazione del reddito dei terreni
  • Rivalutazione del reddito dominicale e agrario
  • Determinazione del reddito e modalità di utilizzo del terreno

La compilazione del quadro A

  • Colonne 1 e 3: reddito dominicale e reddito agrario
  • Colonna 2: titolo
  • Colonne 4 e 5: giorni e percentuale di possesso
  • Colonna 6: canone d’affitto in regime vincolistico
  • Colonna 7: casi particolari
  • Colonna 8: continuazione
  • Colonna 9: IMU non dovuta
  • Colonna 10: coltivatore diretto o IAP

Quadro A - La compilazione in sintesi

 QUADRO B - Redditi dei fabbricati

Nozioni generali

  • Fabbricati da dichiarare
  • Fabbricati da non dichiarare
  • Reddito dei fabbricati
  • Abitazione principale e pertinenze (codici 1 e 5)
  • Abitazione principale parzialmente locata (codici utilizzo 11 e 12)
  • Unità immobiliare a disposizione (codice utilizzo 2)
  • Fabbricati locati a tassazione ordinaria
  • Fabbricati locati a cedolare secca
  • Locazioni brevi
  • Immobile con utilizzi diversi (codice utilizzo 9)
  • Unità immobiliare in comodato d’uso o in comproprietà (codice utilizzo 10)
  • Unità immobiliare concessa in locazione/comodato in Abruzzo (codici 14 e 15)
  • Immobili di società semplice (codici utilizzo 16 e 17)

La compilazione del quadro B

  • Rendita (colonna 1)
  • Utilizzo (colonna 2)
  • Giorni e percentuale di possesso (colonne 3 e 4)
  • Codice canone (colonna 5)
  • canone di locazione (colonna 6)
  • Casi particolari (colonna 7)
  • Continuazione (colonna 8)
  • Codice comune (colonna 9)
  • Cedolare secca (colonna 11)
  • Casi particolari IMU (colonna 12)
  • Stato di emergenza (colonna 13)
  • Locazioni brevi - modalità di compilazione
  • Sezione II “Dati relativi ai contratti di locazione”

Quadro B - La compilazione in sintesi

 QUADRO C - redditi di lavoro dipendente e assimilati

Tipologie di reddito

  • Redditi di lavoro dipendente
  • Indennità e somme corrisposte da parte dell’INPS o di altri Enti
  • Redditi di pensione
  • Compensi per co.co.co. e lavoro a progetto
  • Borse di studio
  • Compensi percepiti per lavori socialmente utili
  • Compensi percepiti da lavoratori soci di cooperative
  • Compensi percepiti da soggetti residenti a Campione d’Italia
  • Altre tipologie di redditi assimilati al lavoro dipendente
  • Assegni periodici
  • Compensi ed indennità per pubbliche funzioni
  • Compensi per attività intramuraria personale S.S.N.
  • Altre tipologie di redditi

Detrazioni per redditi di lavoro dipendente, assimilati e pensione

  • Detrazioni per lavoro dipendente ed alcuni redditi assimilati (art. 13, c. 1 e 2, TUIR)
  • Detrazioni per redditi di pensione (art. 13, comma 3, TUIR)
  • Detrazioni per alcuni redditi assimilati al lavoro dipendente (art. 13, c. 3 e c. 5, TUIR)

La compilazione del quadro C

  • Casella “Casi particolari”
  • Righi C1, C2 e C3 - Indicazione dei redditi
  • Rigo C4 - “Somme per premi di risultato e welfare aziendale”
  • Rigo C5 - “Periodo di lavoro”
  • Righi C6 - C7 - C8
  • Rigo C9 - Ritenute IRPEF
  • Rigo C10 - Addizionale regionale all’IRPEF
  • Ulteriori informazioni per la compilazione
  • Rigo C11 - Ritenute acconto addizionale comunale 2019
  • Rigo C12 - Ritenute a saldo addizionale comunale 2019
  • Rigo C13 - Ritenute acconto addizionale comunale 2020
  • Rigo C14 - bonus IRPEF
  • Rigo C15 - Detrazione per comparto sicurezza e difesa

Bonus IRPEF

  • Lavoratori interessati
  • Soggetti esclusi
  • Sostituti di imposta tenuti al riconoscimento del credito
  • Misura del credito spettante
  • Riconoscimento del credito in dichiarazione dei redditi
  • Credito non spettante
  • Determinazione del bonus IRPEF effettivamente spettante

Compensi percepiti per lavori socialmente utili

  • La compilazione del quadro C in presenza di redditi derivanti da LSU
  • Mod. CU 2020 rilasciato dall’INPS (redditi di pensione)
  • Mod. CU 2020 rilasciato dal datore di lavoro (compensi di lavoro socialmente utili)
  • Mod. CU 2020 rilasciato dall’INPS (reddito di pensione)
  • Mod. CU 2020 rilasciato dal sostituto (reddito di lavoro socialmente utile)

Redditi di lavoro dipendente e pensione prodotti all’estero

  • Stipendi e pensioni prodotti all’estero
  • Reddito di lavoro dipendente dei lavoratori transfrontalieri

Redditi lavoro dipendente lavoratori impatriati

  • Disciplina in vigore fino al 29 aprile 2019
  • disciplina in vigore dal 30 aprile 2019

Somme per premi di risultato

  • Soggetti interessati
  • Somme soggette ad imposta sostitutiva
  • Somme erogate in sostituzione dei premi di produttività
  • Somme non soggette ad imposta sostitutiva
  • La compilazione del rigo C4

Quadro C - La compilazione in sintesi

 QUADRO D - Altri redditi

Premessa

Utili ed altri proventi equiparati (Rigo D1)

  • la compilazione del rigo D1

Altri redditi di capitale (Rigo D2)

  • Nozioni generali
  • La compilazione del rigo D2

Redditi derivanti da attività assimilate al lavoro autonomo (Rigo D3)

  • Nozioni generali
  • La compilazione del rigo D3

Redditi diversi (Rigo D4)

  • Locazioni brevi
  • Cessione di terreni ed edifici a seguito di lottizzazione
  • Cessione di immobili nel quinquennio
  • Utilizzazione da parte di terzi di beni mobili e immobili
  • Redditi fondiari non determinabili catastalmente
  • Terreni e fabbricati situati all’estero
  • Vincite estere derivanti dalla partecipazione a giochi on-line
  • Utilizzazione economica di opere dell’ingegno non conseguiti dall’autore
  • Esercizio di attività sportive dilettantistiche
  • La compilazione del rigo D4

Redditi derivanti da attività occasionale o da obblighi di fare, non fare e permettere (Rigo D5)

  • Attività commerciali occasionali
  • Lavoro autonomo occasionale
  • Corrispettivi per assunzione di obblighi di fare, non fare o permettere
  • Noleggio occasionale di imbarcazioni o navi da diporto
  • Compensi per lezioni private e ripetizioni
  • Detrazioni d’imposta
  • La compilazione del rigo D5

Redditi percepiti da eredi e legatari (Rigo D6)

  • La compilazione del rigo D6

Imposte ed oneri rimborsati nel 2019 e altri redditi soggetti a tassazione separata (Rigo D7)

  • Modalità di compilazione
  • Precisazioni su alcuni redditi soggetti a tassazione separata

Quadro D - La compilazione in sintesi

 QUADRO E - Oneri e spese

Nozioni generali

  • Oneri sostenuti nell’interesse di soggetti diversi
  • Reddito di riferimento per le agevolazioni fiscali
  • Quadro E e Certificazione Unica 2020
  • Rimborsi erogati dal datore di lavoro

Novità fiscali in materia di oneri detraibili e deducibili

  • Fatturazione elettronica e corrispettivi telematici
  • Tracciabilità delle spese al fine della detraibilità
  • rimodulazione degli oneri detraibili

Sezione I - Spese sanitarie - Righi da E1 a E6

Spese sanitarie (Rigo E1)

  • Medicinali
  • Alimenti a fini medici speciali (non detraibili dal 2019)
  • Dispositivi medici e protesi
  • Analisi, esami e terapie
  • Prestazioni sanitarie
  • Spese per assistenza specifica
  • Interventi chirurgici
  • Degenze e ricoveri
  • I chiarimenti dell’Agenzia per casi particolari
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione del rigo E1

Spese sanitarie per familiari non a carico affetti da patologie esenti (Rigo E2)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione del rigo E2

Spese sanitarie per persone con disabilità (Rigo E3)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione del rigo E3

Spese per veicoli per persone con disabilità (Rigo E4)

  • Tipologia di spesa
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione del rigo E4

Spese per l’acquisto di cani guida (Rigo E5)

  • Tipologia di spesa
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione del rigo E5

Spese sanitarie rateizzate nelle precedenti dichiarazioni (Rigo E6)

  • Regime di detraibilità
  • La compilazione del rigo E6

Spese sanitarie: casi particolari

  • Spese sanitarie sostenute per contribuente deceduto
  • spese mediche sostenute all’estero
  • Rimborso di danni arrecati da terzi
  • Assicurazioni sanitarie
  • Contributi a casse con fine assistenziale
  • Contributi associativi versati alle società di mutuo soccorso
  • Imposta di bollo su fatture relative a visite mediche

Quadro E - La compilazione in sintesi

Sezione I - Interessi passivi su mutui - Rigo E7 e righi E8-E10 - Codici da 8 a 11

Mutui ipotecari per acquisto abitazione principale (Rigo E7)

  • Tipologia di spesa
  • Condizioni richieste
  • Attribuzione della detrazione
  • Regime di detraibilità
  • Decadenza dai benefici
  • Documentazione necessaria
  • La compilazione del rigo E7

Mutui ipotecari per acquisto di altri immobili (Codice 8)

  • Tipologia di spesa
  • Condizioni richieste
  • Attribuzione della detrazione
  • Regime di detraibilità
  • Decadenza dai benefici
  • Documentazione necessaria
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 8)

Mutui contratti nel 1997 per interventi di recupero edilizio (Codice 9)

  • Tipologia di spesa
  • Condizioni richieste
  • Regime di detraibilità
  • Attribuzione della detrazione
  • Regime di detraibilità
  • decadenza dai benefici
  • Documentazione necessaria
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 9)

Mutui ipotecari per costruzione abitazione principale (Codice 10)

  • Tipologia di spesa
  • Condizioni richieste
  • Attribuzione della detrazione
  • Regime di detraibilità
  • Decadenza dai benefici
  • Documentazione necessaria
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 10)

Prestiti o mutui agrari (Codice 11)

  • Tipologia di spesa
  • Condizioni richieste
  • Attribuzione della detrazione
  • Regime di detraibilità
  • Decadenza dai benefici
  • Documentazione necessaria
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 11)

Mutui: casi particolari

  • Estinzione e stipula di un nuovo mutuo, “surroga” e rinegoziazione
  • Separazione legale
  • Decesso del titolare di mutuo
  • Mutui sovvenzionati con contributi pubblici
  • Ulteriori chiarimenti utili
  • Compresenza di più tipologie di mutui

Quadro E - La compilazione in sintesi

Sezione I - Altre spese detraibili

Spese di istruzione (Codici 12 e 13)

  • tipologia di spesa
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codici 12 e 13)

Spese funebri (Codice 14)

  • Tipologia di spesa
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 14)

Spese per addetti all’assistenza personale (Codice 15)

  • Tipologia di spesa
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 15)

Spese per attività sportive per ragazzi (Codice 16)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 16)

Spese intermediazione immobiliare (Codice 17)

  • Tipologia di spesa
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 17)

Spese per canoni di locazione sostenute da studenti universitari fuori sede (Codice 18)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 18)

Premi di assicurazione (Codici 36, 38 e 39)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi da E8 a E10 (codici 36, 38 e 39)

Spese per abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico (Codice 40)

  • Tipologia di spesa
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 40)

Spese per studenti con disturbi specifici dell’apprendimento (Codice 44)

  • Tipologia di spesa
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 44)

Erogazioni liberali a ONLUS e per iniziative umanitarie (Codice 61)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 61)

Erogazioni liberali a partiti politici (Codice 62)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione dei righi E8-E10 (codice 62)

Altri oneri (Codici da 20 a 99)

Spese per canoni di leasing (Rigo E14)

  • spese agevolabili
  • Limiti alla detrazione
  • Documentazione necessaria
  • La compilazione del rigo E14

Quadro E - La compilazione in sintesi

Sezione II - Oneri deducibili

Contributi previdenziali ed assistenziali deducibili (Rigo E21)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E21

Assegno periodico corrisposto al coniuge (Rigo E22)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E22

Contributi per addetti ai servizi domestici e familiari (Rigo E23)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E23

Contributi ed erogazioni a favore di istituzioni religiose (Rigo E24)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E24

Spese mediche e di assistenza di persone con disabilità (Rigo E25)

  • tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E25

Altri oneri deducibili (Rigo E26)

  • Tipologia di spesa

Contributi a deducibilità ordinaria (Rigo E27)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E27

Contributi versati da lavoratori di prima occupazione (Rigo E28)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E28

Contributi versati a fondi in squilibrio finanziario (Rigo E29)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E29

Contributi versati per familiari a carico (Rigo E30)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E30

Spese per acquisto o costruzione di abitazioni date in locazione (Rigo E32)

  • Tipologia di spesa
  • Documentazione necessaria
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E32

Restituzione somme al soggetto erogatore (Rigo E33)

  • Tipologia di spesa
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E33

Erogazioni liberali a favore di ONLUS, ODV e APS (Rigo E36)

  • Tipologia di spesa
  • alternatività con altre agevolazioni
  • Regime di deducibilità
  • La compilazione del rigo E36

Quadro E - La compilazione in sintesi

Sezione III A e III B - Recupero edilizio, sisma bonus, bonus verde

Sezione III A - Recupero del patrimonio edilizio, misure antisismiche e bonus verde

  • Anno (Colonna 1)
  • Tipologia (Colonna 2)
  • Codice fiscale (Colonna 3)
  • Interventi particolari (Colonna 4)
  • Acquisto, eredità o donazione (Colonna 5)
  • Numero rata (Colonna 8)
  • Importo spesa (Colonna 9)
  • N. d’ordine immobile (Colonna 10)

Sezione III B - Dati catastali identificativi degli immobili e altri dati per fruire della detrazione

  • Righi E51 ed E52 - Dati catastali identificativi degli immobili
  • Rigo E53 - Altri dati

 Quadro E - La compilazione in sintesi

Sezione III C - Altre spese per le quali spetta la detrazione del 50%

Pace contributiva o colonnine per ricarica (Rigo E56)

  • tipologia di spesa
  • compilazione del rigo E56

Spese per l’arredo degli immobili ristrutturati (Rigo E57)

  • La compilazione

Spese per l’arredo degli immobili acquistati da giovani coppie (Rigo E58)

  • La compilazione

IVA per acquisto abitazione classe energetica A o B (Rigo E59)

  • Tipologia di spesa

Misura della detrazione

  • La compilazione del rigo E59

Quadro E - La compilazione in sintesi

Sezione IV - Spese per interventi di risparmio energetico

Spese per risparmio energetico (Sezione IV)

  • Tipo di intervento effettuato (colonna 1)
  • Anno (colonna 2)
  • Periodo 2013 (colonna 3)
  • Casi particolari (colonna 4)
  • Periodo 2008 - Rideterminazione rate (colonna 5)
  • Numero rata (colonna 7)
  • Importo spesa (colonna 8)

Quadro E - La compilazione in sintesi

Sezione V - Detrazioni d’imposta per canoni di locazione

Detrazione per inquilini di immobili adibiti ad abitazione principale (Rigo E71)

  • Tipologia di detrazione
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione del rigo E71

Detrazione per dipendenti che si trasferiscono per motivi di lavoro (Rigo E72)

  • Tipologia di detrazione
  • Documentazione necessaria
  • Regime di detraibilità
  • La compilazione del rigo E72

Quadro E - La compilazione in sintesi

Sezione VI - Altre detrazioni d’imposta 

Altre detrazioni

  • Rigo E81: detrazione per spese di mantenimento cani guida
  • Rigo E82: detrazione affitto terreni agricoli ai giovani
  • Rigo E83: altre detrazioni

Quadro E - La compilazione in sintesi

 QUADRO F - Acconti, ritenute, eccedenze e altri dati

Sez. I - Acconti IRPEF relativi al 2019

  • Acconto IRPEF e addizionale comunale
  • Acconto della cedolare secca
  • La compilazione del rigo F1
  • La compilazione del rigo F1 in caso di dichiarazione congiunta

Sez. II - Altre ritenute subite

  • La compilazione del rigo F2

Sez. III-A - Eccedenze risultanti dalla precedente dichiarazione

  • La compilazione del rigo F3
  • Presentazione del Mod. 730/2019 in forma congiunta
  • 1ª ipotesi
  • 2ª ipotesi
  • 3ª ipotesi

Sez. III-B - Eccedenze risultanti da dichiarazioni integrative a favore presentate oltre l’anno successivo

  • Modalità di compilazione

Sez. IV - Ritenute e acconti sospesi per eventi eccezionali

  • Nozioni generali
  • La compilazione

Sez. V - Misura degli acconti per il 2020 e rateazione del saldo 2019

  • Nozioni generali
  • Rateizzazione
  • la compilazione del rigo F6

Sez. VI - Soglie di esenzione addizionale comunale

  • La compilazione

Sez. VII - Locazioni brevi

  • La compilazione

Sez. VIII - Dati da indicare nel Mod. 730 integrativo

  • La compilazione

Sez. IX - Altri dati

  • Incapienza d’imposta
  • Pignoramento presso terzi
  • La compilazione

Quadro F - La compilazione in sintesi

 QUADRO G - Crediti d’imposta

Premessa

Credito d’imposta per il riacquisto della prima casa (Rigo G1)

  • Nozioni generali
  • La compilazione del rigo G1

Credito d’imposta per canoni di locazione non percepiti (Rigo G2)

  • contratti stipulati fino al 31 dicembre 2019
  • contratti stipulati a partire dal 1° gennaio 2020
  • le due discipline a confronto
  • Modalità di compilazione

Credito d’imposta reintegro anticipazioni fondi pensione (Rigo G3)

  • Anticipazioni dei fondi pensione
  • Reintegro delle somme anticipate
  • La compilazione del rigo G3

Dati relativi ai redditi prodotti all’estero (Rigo G4)

  • Nozioni generali
  • La compilazione del rigo G4

Credito d’imposta per immobili colpiti dal sisma in Abruzzo (Righi G5 e G6)

  • La compilazione dei righi G5 e G6

Credito d’imposta per l’occupazione (Rigo G7)

  • La compilazione del rigo G7

Credito d’imposta per erogazioni cultura (Rigo G9)

  • Finalità delle erogazioni liberali
  • Modalità di pagamento
  • Determinazione del credito spettante
  • Utilizzo del credito d’imposta
  • I chiarimenti dell’Agenzia
  • La compilazione del rigo G9

Credito d’imposta school bonus (Rigo G10)

  • Soggetti interessati
  • Condizioni necessarie
  • Credito di imposta spettante e limite di spesa agevolabile
  • Utilizzo del credito di imposta
  • Cumulabilità con altre agevolazioni
  • La compilazione del rigo G10

Credito d’imposta per negoziazione e arbitrato (Rigo G11)

  • Nozioni generali
  • La compilazione del rigo G11

Credito d’imposta per videosorveglianza (Rigo G12)

  • Ambito di applicazione
  • Misura e modalità di riconoscimento del credito
  • Fruizione del credito di imposta
  • Rigo G12 - Modalità di compilazione

Altri crediti (Rigo G15)

  • Credito d’imposta spettante sulle indennità per attività di mediazione
  • Credito d’imposta APE
  • Credito d’imposta sport bonus
  • Credito d’imposta per bonifica ambientale
  • La compilazione del rigo G15

Quadro G - La compilazione in sintesi

 QUADRO I - Imposte da compensare

Quadro I - Imposte da compensare

  • Regole di presentazione del Mod. F24
  • Modalità di compilazione del quadro I
  • Liquidazione delle imposte e attribuzione del credito
  • Dichiarazione congiunta
  • Mod. 730/2020 integrativo

 QUADRO K - Comunicazione dell’amministratore di condominio

Quadro K - Comunicazione dell’amministratore di condominio

  • Comunicazione dati condominio oggetto di interventi di recupero edilizio
  • Comunicazione annuale dei beni e servizi acquistati dal condominio
  • La compilazione del quadro K
  • Modalità di presentazione del quadro K
  • Condomini non tenuti alla compilazione del quadro K (o quadro AC)

Quadro K - La compilazione in sintesi

 QUADRO L - Ulteriori dati

Quadro L - Ulteriori dati

  • disciplina fiscale
  • compilazione del quadro l

Mod. 730-1 - Destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille

Mod. 730-1

  • L’otto per mille IRPEF
  • Il cinque per mille IRPEF
  • Il due per mille in favore dei partiti politici
  • Modalità di presentazione
  • Contribuenti esonerati dalla presentazione della dichiarazione

 APPENDICE

Acconti d’imposta

Agevolazioni per il risparmio energetico

Bonus arredo

Cedolare secca sugli affitti

CU e CUPE

Errori o omissioni commessi dal contribuente

Il regime fiscale delle locazioni brevi

Rapporti tra IMU e IRPEF per terreni e fabbricati

Recupero del patrimonio edilizio, sisma bonus e bonus verde

Tassazione degli utili percepiti

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2020
ISBN:
9788868247171
Modello:
06FX009
Numero Pagine:
976
Aggiornato a:
18 Febbraio 2020

MOD. 730/2020 - CASI PRATICI DI COMPILAZIONE

Insieme al testo “Guida alla compilazione del Mod. 730” la pubblicazione “Mod. 730 - Casi pratici” costitutisce un indispensabile strumento di consultazione per nuovi operatori e valido aiuto per coloro che affrontano le problematiche legate alla compilazione della dichiarazione dei redditi dei lavoratori dipendenti e pensionati.

Il presente volume propone numerosi esempi pratici di compilazione, con riferimento ad ogni singolo quadro della dichiarazione ed alle novità introdotte in seguito all’evoluzione normativa.


  • 300 casi risolti

  • Esempi integrali di compilazione

  • Contiene modelli e istruzioni 730/2020

Insieme al testo “Guida alla compilazione del Mod. 730” la pubblicazione “Mod. 730 - Casi pratici” costituisce un indispensabile strumento di consultazione per nuovi operatori e valido aiuto per coloro che affrontano le problematiche legate alla compilazione della dichiarazione dei redditi dei lavoratori dipendenti e pensionati.

Nella compilazione del Mod. 730, nato come “dichiarazione semplificata”, all’operatore si presentano infatti molteplici e variegate casistiche che non sempre risultano di immediata risoluzione.

Il presente volume propone numerosi esempi pratici di compilazione, con riferimento ad ogni singolo quadro della dichiarazione ed alle novità introdotte in seguito all’evoluzione normativa.

Con riguardo alle modifiche normative introdotte nel 2019 si segnalano gli esempi relativi:

  • alla dichiarazione presentata per conto del soggetto deceduto;
  • al nuovo limite reddituale per considerare fiscalmente a carico i figli di età non superiore a 24 anni;
  • alla nuova detrazione per infrastrutture per ricarica di veicoli elettrici.

Ogni esempio si apre con una descrizione della singola casistica con riproduzione e commento del modello compilato e determinazione delle imposte da liquidare o delle agevolazioni spettanti.

Ampio spazio è specificamente dedicato ai chiarimenti forniti da parte dell’Amministrazione finanziaria.

Il testo si conclude con alcune casistiche di compilazione integrale della dichiarazione dei redditi, con relativa determinazione delle imposte dovute.

Nella parte finale del testo sono fornite infine le istruzioni e la modulistica dell’Agenzia delle Entrate.


Struttura del Libro

Sezione Prima - FRONTESPIZIO DATI DEL CONTRIBUENTE

  • Esempio n. 1
  • Dichiarazione non congiunta
  • Esempio n. 2
  • Dichiarazione congiunta
  • Esempio n. 3
  • Dichiarazione presentata per conto del minore
  • Esempio n. 4
  • Variazione di residenza avvenuta entro il 2 novembre 2018
  • Esempio n. 5
  • Variazione di residenza avvenuta dopo il 2 novembre 2018
  • Esempio n. 6 
  • Variazione di residenza avvenuta il 3 novembre 2019
  • Esempio n. 7 
  • Variazioni di residenza in data 4 novembre 2018 e in data 3 novembre 2019
  • Esempio n. 8
  • Dichiarante nato all’estero
  • Esempio n. 9
  • Presentazione Mod. 730 integrativo
  • Esempio n. 10
  • Contribuente residente nella Regione Veneto
  • Esempio n. 11
  • Contribuente residente nella Regione Liguria
  • Esempio n. 12
  • Contribuente residente in un Comune fuso nel 2018 con aliquote addizionale differenziate
  • Esempio n. 13
  • Contribuente residente in un Comune fuso nel 2019 con aliquote addizionale differenziate
  • Esempio n. 14
  • Contribuente residente in un Comune fuso il 1° gennaio 2019 con aliquote addizionale differenziate
  • Esempio n. 15
  • Dichiarazione presentata per soggetto deceduto nel 2019

Sezione Seconda - FAMILIARI A CARICO

  • Esempio n. 1
  • Coniuge non a carico e 3 figli di cui 1 non a carico. 
  • Possesso abitazione principale non soggetta ad IMU
  • Esempio n. 2
  • Coniuge non a carico e 3 figli. Abitazione principale di lusso (soggetta a IMU)
  • Esempio n. 3
  • Coniuge non a carico, 1 figlio a carico e 1 figlio non a carico
  • Esempio n. 4
  • Coniuge e due figli a carico
  • Esempio n. 5
  • Coniuge non a carico e 2 figli, di cui uno minore di tre anni
  • Esempio n. 6
  • Coniuge non a carico e figlio nato in corso d’anno
  • Esempio n. 7
  • Contribuente con un figlio a carico e nascita di un secondo figlio in corso d’anno
  • Esempio n. 8
  • Quattro fratelli conviventi di cui uno a carico degli altri
  • Esempio n. 9
  • Coniuge a carico deceduto in corso d’anno e due figli a carico
  • Esempio n. 10
  • Coniuge a carico deceduta in corso d’anno e figlio minore di tre anni
  • Esempio n. 11
  • Coniuge non a carico e 2 figli totalmente a carico del padre
  • Esempio n. 12
  • Soggetto cui viene affidato un nipote in corso d’anno
  • Esempio n. 13
  • Separazione legale e corresponsione di un assegno mensile
  • Esempio n. 14
  • Ragazza madre con un figlio a carico
  • Esempio n. 15
  • Conviventi con un figlio riconosciuto da entrambi
  • Esempio n. 16
  • Coniuge il cui reddito supera € 2.840,51
  • Esempio n. 17
  • Affido preadottivo di un figlio in corso d’anno
  • Esempio n. 18
  • Vedovo, con figlio a carico, risposato in corso d’anno
  • Esempio n. 19
  • Figlio disabile
  • Esempio n. 20
  • Contribuente con figlio disabile minore di tre anni
  • Esempio n. 21
  • Contribuente con quarto figlio nato in corso d’anno
  • Esempio n. 22
  • Contribuente con quattro figli a carico e reddito elevato
  • Esempio n. 23
  • Contribuente con quattro figli a carico nati da due matrimoni
  • Esempio n. 24
  • Detrazione per famiglie numerose oltre capienza
  • Esempio n. 25
  • Contribuente con due figli fiscalmente a carico di cui il primo contrae matrimonio in corso d’anno
  • Esempio n. 26
  • Contribuente divorziato con figlio fiscalmente a carico residente all’estero
  • Esempio n. 27
  • 1 figlio affidato ad un genitore che compie 18 anni di età nel 2019
  • Esempio n. 28
  • Figlia di 22 anni a carico con reddito ≤4.000 che contrae matrimonio in corso d’anno
  • Esempio n. 29
  • Figlio di età non superiore a 24 anni con redditi fino a € 4.000,00

Sezione Terza - DATI del SOSTITUTO D’IMPOSTA

  • Esempio n. 1
  • Dichiarazione congiunta
  • Esempio n. 2
  • Più rapporti di lavoro durante l’anno
  • Esempio n. 3
  • Dipendente di Società estera
  • Esempio n. 4
  • Contribuente senza sostituto d’imposta

Sezione Quarta - QUADRO A Redditi dei terreni

  • Esempio n. 1
  • Terreno posseduto e condotto da coltivatore diretto
  • Esempio n. 2
  • Proprietà di più terreni al 100%
  • Esempio n. 3
  • Proprietà al 100% di più terreni esenti IMU
  • Esempio n. 4
  • Proprietà al 50% di un terreno acquistato in corso d’anno
  • Esempio n. 5
  • Acquisto di ulteriore quota in corso d’anno
  • Esempio n. 6
  • Terreno concesso in affitto in regime vincolistico
  • Esempio n. 7
  • Terreno dato in affitto in regime vincolistico in corso d’anno 
  • (canone > 80% del reddito dominicale rivalutato)
  • Esempio n. 8
  • Terreno dato in affitto in regime vincolistico in corso d’anno 
  • (canone < 80% reddito dominicale rivalutato)
  • Esempio n. 9
  • Terreno dato in affitto in regime non vincolistico
  • Esempio n. 10
  • Terreno condotto in affitto (situazioni proprietario e affittuario)
  • Esempio n. 11
  • Passaggio da affitto in regime vincolistico a regime di libero mercato
  • Esempio n. 12
  • Terreno concesso in affitto per usi non agricoli
  • Esempio n. 13
  • Terreno condotto in affitto
  • Esempio n. 14
  • Socio e terreno condotto dalla società semplice, soggetto ad IMU
  • Esempio n. 15
  • Socio e terreno condotto dalla società semplice, esente IMU
  • Esempio n. 16
  • Collaboratore di impresa familiare
  • Esempio n. 17
  • Collaboratore di impresa familiare e comproprietà del terreno
  • Esempio n. 18
  • Variazioni di coltura: aumento del reddito
  • Esempio n. 19
  • Variazioni di coltura: diminuzione del reddito
  • Esempio n. 20
  • Perdita del prodotto per eventi naturali
  • Esempio n. 21
  • Terreno in conduzione associata
  • Esempio n. 22
  • Terreno concesso in affitto a giovani agricoltori
  • Esempio n. 23
  • Terreno affittato a giovani agricoltori: perdita del prodotto
  • Esempio n. 24
  • Area edificabile
  • Esempio n. 25
  • Coltivatore diretto proprietario di più terreni in più Comuni

Sezione Quinta - QUADRO B Redditi dei fabbricati

  • Esempio n. 1
  • Comproprietà abitazione principale e pertinenza
  • Esempio n. 2
  • Abitazione principale acquistata in corso d’anno
  • Esempio n. 3
  • Immobile posseduto in comproprietà
  • Esempio n. 4
  • Immobile concesso in comodato ad un familiare
  • Esempio n. 5
  • Abitazione principale e familiari
  • Esempio n. 6
  • Diritto di abitazione e decesso del coniuge
  • Esempio n. 7
  • Trasferimento della dimora in istituto di ricovero
  • Esempio n. 8
  • Abitazione principale e relative pertinenze
  • Esempio n. 9
  • Abitazione principale con proprietario trasferitosi
  • Esempio n. 10
  • Acquisto di immobile locato con pertinenza acquistata negli anni precedenti
  • Esempio n. 11
  • Abitazione principale di lusso
  • Esempio n. 12
  • Immobile a disposizione del proprietario
  • Esempio n. 13
  • Abitazione principale e immobile a disposizione con pertinenza in due Comuni diversi
  • Esempio n. 14
  • Abitazione principale ed immobile non locato situati nello stesso Comune
  • Esempio n. 15
  • Immobile avente i requisiti della ruralità
  • Esempio n. 16
  • Immobile in parte adibito ad attività commerciale ed oggetto di ristrutturazione edilizia
  • Esempio n. 17
  • Immobile oggetto di ristrutturazione edilizia cui consegue una rivalutazione della rendita
  • Esempio n. 18
  • Unità immobiliari di proprietà condominiale
  • Esempio n. 19
  • Abitazioni ereditate in corso d’anno
  • Esempio n. 20
  • Socio di società semplice
  • Esempio n. 21
  • Immobile affittato in regime non vincolistico (patti in deroga)
  • Esempio n. 22
  • Immobile affittato ad equo canone
  • Esempio n. 23
  • Immobile affittato a canone convenzionale
  • Esempio n. 24
  • Locazione di appartamento e pertinenza con canone indistinto
  • Esempio n. 25
  • Immobile con utilizzi diversi in corso d’anno
  • Esempio n. 26
  • Immobile affittato in regime di patti in deroga ed a canone convenzionale
  • Esempio n. 27
  • Immobile a disposizione, affittato in corso d’anno
  • Esempio n. 28
  • Immobile storico artistico locato
  • Esempio n. 29
  • Immobile affittato a studenti con contratto transitorio
  • Esempio n. 30
  • Abitazione in comproprietà affittata al comproprietario con contratto “libero”
  • Esempio n. 31
  • Abitazione principale con locazione di una stanza
  • Esempio n. 32
  • Abitazione principale con locazione di una stanza; canone di locazione > rendita catastale
  • Esempio n. 33
  • Cedolare secca e contratto di locazione di durata non superiore ai 30 giorni
  • Esempio n. 34
  • Cedolare secca e contratto a canone concordato
  • Esempio n. 35
  • Immobile con utilizzi diversi in corso d’anno e cedolare secca
  • Esempio n. 36
  • Locazione breve mediante intermediario
  • Esempio n. 37
  • Locazione breve a cavallo d’anno
  • Esempio n. 38
  • Locazione breve a cavallo d’anno (2018 - 2019)
  • Esempio n. 39
  • Immobile concesso in locazione ad inquilino moroso
  • Esempio n. 40
  • Locazione di un immobile ad uso commerciale (C/1) con regime della cedolare secca

Sezione Sesta - QUADRO C Redditi di lavoro dipendente e assimilati

  • Esempio n. 1
  • Soggetto percettore di redditi di lavoro dipendente
  • Esempio n. 2 
  • Soggetto percettore di redditi di pensione
  • Esempio n. 3
  • Reddito da lavoro dipendente e da pensione
  • Esempio n. 4
  • Cumulo di redditi di lavoro dipendente e di pensione
  • Esempio n. 5
  • Reddito di lavoro dipendente e di locazione assoggettato a cedolare secca.
  • Bonus 80 euro erogato dal sostituto spettante
  • Esempio n. 6 
  • Soggetto percettore di redditi di lavoro dipendente e di assegno per separazione legale.
  • Bonus 80 euro erogato dal sostituto spettante
  • Esempio n. 7
  • Redditi di lavoro dipendente con contratto a tempo determinato.
  • Bonus 80 euro non erogato dal sostituto
  • Esempio n. 8
  • Redditi di lavoro dipendente e premio di risultato tassato con imposta sostitutiva
  • Esempio n. 9
  • Tassazione agevolata di premi di risultato oltre l’importo limite di € 3.000
  • Esempio n. 10
  • Fruizione della tassazione agevolata su premi di risultato in mancanza dei requisiti
  • Esempio n. 11
  • Opzione per la tassazione agevolata in dichiarazione dei redditi
  • Esempio n. 12
  • Convenienza a confermare la tassazione sostitutiva e non optare per quella ordinaria
  • Esempio n. 13
  • Convenienza ad optare per la tassazione ordinaria
  • Esempio n. 14
  • Premio di risultato convertito in benefit di cui all’art. 51, comma 2, TUIR (benefit “esenti”)
  • Esempio n. 15
  • Premio di risultato convertito in benefit di cui all’art. 51, comma 4, TUIR 
  • (benefit tassati ordinariamente)
  • Esempio n. 16
  • Lavoro dipendente e redditi diversi
  • Esempio n. 17
  • Retribuzione erogata da datore di lavoro non sostituto d’imposta
  • Esempio n. 18
  • Redditi (di lavoro dipendente a tempo indeterminato) erogati da due datori di lavoro
  • Esempio n. 19
  • Amministratore con rapporto di collaborazione
  • Esempio n. 20
  • Reddito di lavoro dipendente, compenso amministratore e relativa indennità di cessazione rapporto
  • Esempio n. 21
  • Compensi per lavori socialmente utili e reddito complessivo superiore a € 9.296,22
  • Esempio n. 22
  • Compensi per lavori socialmente utili e reddito complessivo inferiore a € 9.296,22
  • Esempio n. 23
  • Lavoratore dipendente frontaliero
  • Esempio n. 24
  • Ricercatore all’estero che rientra in Italia
  • Esempio n. 25
  • Lavoratore residente in Italia che percepisce redditi esteri

Sezione Settima - QUADRO D Altri redditi

  • Esempio n. 1
  • Dividendi di fonte italiana
  • Esempio n. 2
  • Dividendi di fonte italiana e estera (Paese a regime fiscale privilegiato)
  • Esempio n. 3
  • Redditi di lavoro dipendente e dividendi da partecipazioni in società residenti 
  • in uno Stato estero a fiscalità ordinaria
  • Esempio n. 4
  • Partecipazione qualificata in società italiana e redditi di lavoro dipendente
  • Esempio n. 5
  • Partecipazione qualificata in società italiana (utili formatisi nel 2007)
  • Esempio n. 6
  • Partecipazioni non qualificate in Paesi a fiscalità privilegiata
  • Esempio n. 7
  • Associazione in partecipazione (apporto di solo capitale)
  • Esempio n. 8
  • Attività sportive dilettantistiche e lavoro autonomo occasionale
  • Esempio n. 9
  • Cessione di fabbricato acquistato da non più di 5 anni e opere di ingegno o invenzioni 
  • industriali e simili (soggetto di età inferiore a 35 anni)
  • Esempio n. 10
  • Proventi derivanti da noleggio di beni mobili e redditi di natura fondiaria 
  • non determinabili catastalmente
  • Esempio n. 11
  • Utilizzazione economica opere di ingegno acquisite in donazione
  • Esempio n. 12
  • Immobile locato situato all’estero
  • Esempio n. 13
  • Immobile non locato situato all’estero
  • Esempio n. 14
  • Plusvalenza da vendita di terreno acquistato nel 2015
  • Esempio n. 15
  • Sublocazione breve con cedolare secca
  • Esempio n. 16
  • Locazione breve del comodatario
  • Esempio n. 17
  • Intermediazione occasionale in un unico affare
  • Esempio n. 18
  • Levata dei protesti e compenso per lavoro autonomo occasionale superiore a € 5.000,00
  • Esempio n. 19
  • Redditi di capitale percepiti dagli eredi o dai legatari a causa di morte dell’avente diritto
  • Esempio n. 20
  • Oneri rimborsati nel 2019 soggetti a tassazione separata
  • Esempio n. 21
  • Imposte e contributi rimborsati nel 2019
  • Esempio n. 22
  • Detrazione per il recupero del patrimonio edilizio e contributo provinciale
  • Esempio n. 23
  • Compensi per lezioni private

Sezione Ottava - QUADRO E Oneri e spese

  • Esempio n. 1
  • Spese sanitarie, interessi passivi, premio di assicurazione ed erogazioni liberali
  • Esempio n. 2
  • Spese sanitarie sostenute da soggetto affetto da patologia esente dalla partecipazione 
  • alla spesa sanitaria pubblica
  • Esempio n. 3
  • Spese sanitarie sostenute per soggetto affetto da patologia esente con imposta lorda non capiente
  • Esempio n. 4
  • Spese sanitarie e di assistenza specifica per disabili
  • Esempio n. 5
  • Spese relative a veicoli per disabili, contributi versati al fondo casalinghe e 
  • contributo INPS per lavoro autonomo occasionale
  • Esempio n. 6
  • Acquisto e manutenzione straordinaria di un mezzo per persone con disabilità
  • Esempio n. 7
  • Furto di autoveicolo per disabile
  • Esempio n. 8
  • Spese per eliminazione di barriere architettoniche ed erogazioni liberali a favore 
  • di fondazioni operanti nel settore musicale
  • Esempio n. 9
  • Spese sanitarie superiori a € 15.493,71
  • Esempio n. 10
  • Spese sanitarie rateizzate nella precedente dichiarazione
  • Esempio n. 11
  • Spese sanitarie rateizzate nel 2017
  • Esempio n. 12
  • Spese per l’acquisto e il mantenimento del cane guida per non vedenti, spese veterinarie
  • Esempio n. 13
  • Interessi per mutui ipotecari per acquisto abitazione principale e spese di intermediazione
  • Esempio n. 14
  • Premio di assicurazione ed interessi per mutui ipotecari
  • Esempio n. 15
  • Compresenza di assicurazione a favore di disabili e altre assicurazioni
  • Esempio n. 16
  • Interessi su mutui per costruzione abitazione principale e contributo a fondazione 
  • per la ricerca scientifica
  • Esempio n. 17
  • Detrazione interessi passivi in caso di rinegoziazione del contratto di mutuo
  • Esempio n. 18
  • Interessi su finanziamento agrario ed erogazione liberale a favore di istituto scolastico
  • Esempio n. 19
  • Spese mediche, per attività sportive dei ragazzi ed erogazione liberale ad associazione sportiva
  • Esempio n. 20
  • Spese d’istruzione e canoni di locazione per studenti universitari fuori sede
  • Esempio n. 21
  • Canoni di locazione per studenti universitari fuori sede (distanza inferiore a 100 km)
  • Esempio n. 22
  • Erogazioni ad ONLUS dedotte parzialmente nel precedente periodo d’imposta
  • Esempio n. 23
  • Spese di istruzione ed erogazione liberale a fondazione per la tutela dei beni storici
  • Esempio n. 24
  • Spese d’istruzione - Università non statale
  • Esempio n. 25
  • Spese funebri
  • Esempio n. 26
  • Spese funebri per più persone
  • Esempio n. 27
  • Spese per abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico
  • Esempio n. 28 
  • Premi assicurazione per eventi calamitosi
  • Esempio n. 29
  • Spese per studenti con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)
  • Esempio n. 30
  • Erogazione liberale a ONLUS (detrazione 30%)
  • Esempio n. 31
  • Erogazione liberale a ODV
  • Esempio n. 32
  • Riscatto premi di laurea per familiari a carico
  • Esempio n. 33
  • Erogazioni liberali a favore di associazioni sportive e di istituzioni religiose e spese sanitarie
  • Esempio n. 34
  • Contributi associativi a società di mutuo soccorso e riscatto degli anni di laurea
  • Esempio n. 35
  • Spese per frequenza asili nido
  • Esempio n. 36
  • Spese di istruzione per istituto privato e adozione di minori stranieri
  • Esempio n. 37
  • Abitazione principale acquistata in leasing da contribuente under 35
  • Esempio n. 38
  • Abitazione principale acquistata in leasing da contribuente over 35
  • Esempio n. 39
  • Assegni periodici corrisposti al coniuge e spese sanitarie
  • Esempio n. 40
  • Previdenza complementare (contributi a deducibilità ordinaria)
  • Esempio n. 41
  • Previdenza complementare (lavoratori di prima occupazione)
  • Esempio n. 42
  • Previdenza complementare (lavoratori di prima occupazione - utilizzo del plafond)
  • Esempio n. 43
  • Previdenza complementare (fondo pensione negoziale dipendenti pubblici)
  • Esempio n. 44
  • Acquisto nel 2017 di abitazione da cedere in locazione
  • Esempio n. 45
  • Acquisto nel 2017 di abitazione da cedere in locazione e relativi interessi passivi su mutuo
  • Esempio n. 46
  • Acquisto nel 2016 di abitazione data in locazione nel 2017
  • Esempio n. 47
  • Acquisto nel 2016 di abitazione data in locazione nel 2016 (IV rata)
  • Esempio n. 48
  • Restituzione somme al soggetto erogatore
  • Esempio n. 49
  • Erogazione liberale ad APS
  • Esempio n. 50
  • Contributi a Consorzi obbligatori
  • Esempio n. 51
  • Spese di ristrutturazione sostenute per abitazione e pertinenza nel 2019
  • Esempio n. 52
  • Spese di ristrutturazione sostenute nel 2019 da più soggetti
  • Esempio n. 53
  • Medesimo intervento che si protrae per più anni (“mera prosecuzione”)
  • Esempio n. 54
  • Interventi di manutenzione su parti comuni condominiali
  • Esempio n. 55
  • Interventi su parti comuni condominiali (condominio “minimo”)
  • Esempio n. 56
  • Spese di ristrutturazione sostenute dal conduttore
  • Esempio n. 57
  • Spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio in caso di cessione dell’immobile
  • Esempio n. 58
  • Spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio in caso di decesso del proprietario
  • Esempio n. 59
  • Acquisto di abitazione ristrutturata e detrazione recupero edilizio
  • Esempio n. 60
  • Misure antisismiche su immobile sito in zona sismica 1
  • Esempio n. 61
  • Interventi che comportano riduzione del rischio sismico
  • Esempio n. 62
  • Sistemazione a verde di area pertinenziale privata
  • Esempio n. 63
  • Sistemazione a verde di area comune condominiale
  • Esempio n. 64
  • Spese per arredo di immobile ristrutturato
  • Esempio n. 65
  • Bonus mobili su più immobili
  • Esempio n. 66
  • Spese per arredo sostenute su più anni
  • Esempio n. 67
  • Bonus arredo giovani coppie: acquisto da parte di coniugi under 35
  • Esempio n. 68
  • Bonus arredo giovani coppie: acquisto da parte di entrambi i coniugi (di cui uno over 35)
  • Esempio n. 69
  • Bonus arredo giovani coppie: acquisto del coniuge di età inferiore a 35 anni
  • Esempio n. 70
  • Bonus arredo giovani coppie: acquisto del coniuge di età superiore a 35 anni
  • Esempio n. 71
  • Acquisto di abitazione e detrazione IVA
  • Esempio n. 72
  • Acquisto di abitazione ristrutturata e detrazione IVA
  • Esempio n. 73
  • Detrazione IVA: acconti versati nel 2016 e saldo 2017 per acquisto di abitazione
  • Esempio n. 74
  • Sostituzione finestre comprensive di infissi nel 2019 (detrazione 50%)
  • Esempio n. 75
  • Sostituzione finestre comprensive di infissi (spese 2017 e 2018)
  • Esempio n. 76
  • Interventi di ristrutturazione e interventi di risparmio energetico
  • Esempio n. 77
  • Prosecuzione nel 2019 di intervento iniziato nel 2018
  • Esempio n. 78
  • Soggetto che ha ricevuto in donazione nel 2019 un immobile oggetto di interventi 
  • di risparmio energetico
  • Esempio n. 79
  • Acquisto di schermature solari (spese 2017 e 2018)
  • Esempio n. 80
  • Installazione dispositivi multimediali di controllo da remoto (detrazione 65%)
  • Esempio n. 81
  • Interventi di riqualificazione energetica su parti comuni condominiali (detrazione 75%)
  • Esempio n. 82
  • Interventi di riqualificazione energetica su parti comuni condominiali con riduzione 
  • rischio sismico di una classe
  • Esempio n. 83
  • Interventi di riqualificazione energetica su parti comuni condominiali con riduzione 
  • rischio sismico di due classi
  • Esempio n. 84
  • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione 
  • almeno pari alla classe A
  • Esempio n. 85
  • Acquisto di micro - cogeneratore
  • Esempio n. 86
  • Contratto di locazione per abitazione principale a canone libero e spese sanitarie
  • Esempio n. 87
  • Contratto di locazione convenzionale, spese sanitarie e premio assicurazione infortuni
  • Esempio n. 88
  • Detrazione per contratti di locazione stipulati dai giovani (20-30 anni)
  • Esempio n. 89
  • Contributi all’ONAOSI e detrazione per dipendenti che si trasferiscono per motivi di lavoro
  • Esempio n. 90
  • Detrazione per dipendenti che si trasferiscono per motivi di lavoro e cedolare secca
  • Esempio n. 91
  • Contratto di locazione per abitazione principale, spese per addetti all’assistenza personale e contributi previdenziali
  • Esempio n. 92
  • Valutazione di convenienza tra le varie detrazioni per titolari di contratti di locazione
  • Esempio n. 93
  • Detrazione canone di locazione oltre capienza
  • Esempio n. 94
  • Affitto di un terreno agricolo a un giovane coltivatore diretto
  • Esempio n. 95
  • Donazioni Ospedale Galliera di Genova
  • Esempio n. 96
  • Installazione di colonnina di ricarica per veicoli elettrici

Sezione Nona - QUADRO F Acconti, ritenute ed eccedenze

  • Esempio n. 1
  • Acconti IRPEF e addizionale comunale versati nell’anno 2019
  • Esempio n. 2
  • Presentazione congiunta del Mod. 730/2019 e disgiunta del Mod. 730/2020
  • Esempio n. 3
  • Minor versamento in acconto IRPEF per il 2019
  • Esempio n. 4
  • Minor versamento di acconti 2019 e ravvedimento operoso
  • Esempio n. 5
  • Acconti di cedolare secca versati nel 2019
  • Esempio n. 6
  • Eccedenze risultanti dalle precedenti dichiarazioni
  • Esempio n. 7
  • Credito risultante da dichiarazione integrativa a favore ultrannuale
  • Esempio n. 8
  • Crediti risultanti da dichiarazioni integrative a favore (infrannuali e ultrannuali)
  • Esempio n. 9
  • Crediti risultanti da dichiarazioni integrative a favore ultrannuali
  • Esempio n. 10
  • Richiesta di non versare acconto IRPEF/addizionale comunale 2020 e rateizzazione
  • Esempio n. 11
  • Rateizzazione versamenti
  • Esempio n. 12
  • Soglia di esenzione addizionale comunale 2019
  • Esempio n. 13
  • Eccedenze risultanti da precedente dichiarazione per compensazione IMU

Sezione Decima - QUADRO G Crediti d’imposta

  • Esempio n. 1
  • Credito d’imposta per riacquisto “prima casa”
  • Esempio n. 2
  • Credito di imposta per il riacquisto della prima casa utilizzato in compensazione
  • Esempio n. 3
  • Residuo del credito per l’occupazione anno 2019
  • Esempio n. 4 
  • Crediti d’imposta per imposte pagate all’estero
  • Esempio n. 5 
  • Credito d’imposta per redditi prodotti all’estero
  • Esempio n. 6
  • Credito d’imposta per mediazioni
  • Esempio n. 7
  • Credito di imposta per il reintegro delle anticipazioni sui fondi pensione
  • Esempio n. 8
  • Credito d’imposta per erogazioni cultura
  • Esempio n. 9
  • Credito di imposta school bonus
  • Esempio n. 10
  • Credito di imposta per negoziazione e arbitrato
  • Esempio n. 11
  • Credito di imposta APE
  • Esempio n. 12
  • Sport bonus

Sezione Undicesima - QUADRO I iMPOSTE DA COMPENSARE

  • Esempio n. 1
  • Credito da dichiarazione capiente
  • Esempio n. 2
  • Richiesta di utilizzo dell’intero credito risultante da dichiarazione
  • Esempio n. 3
  • Quadro I e dichiarazione congiunta (crediti capienti)
  • Esempio n. 4
  • Quadro I e dichiarazione congiunta (contribuenti a debito)
  • Esempio n. 5
  • Quadro I e dichiarazione congiunta (dichiarante a credito - coniuge a debito)
  • Esempio n. 6
  • Compensazione e crediti non rimborsabili
  • Esempio n. 7
  • Quadro I e dichiarazione congiunta (credito incapiente)

Sezione Dodicesima - QUADRO K Comunicazione dell’amministratore di condominio

  • Esempio n. 1
  • Manutenzione straordinaria su parti comuni
  • Esempio n. 2 
  • Comunicazione dei dati relativi ai fornitori del condominio
  • Esempio n. 3 
  • Più lavori con un medesimo fornitore
  • Esempio n. 4 
  • Consegna del bene il 30 dicembre 2019

Sezione Tredicesima - esempi di compilazione integrale

  • Esempio di compilazione n. 1
  • Esempio di compilazione n. 2
  • Esempio di compilazione n. 3

Sezione Quattordicesima - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E MODULISTICA

Istruzioni

Modulistica

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2020
ISBN:
9788868247188
Modello:
06FX010
Numero Pagine:
864
Aggiornato a:
24 Febbraio 2020

ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI

Il testo illustra dettagliatamente le condizioni che consentono al contribuente di fruire, in sede di dichiarazione dei redditi, della detrazione/deduzione per gli oneri sostenuti nel corso del periodo d’imposta.

Una specifica sezione propone i documenti di prassi (Circolari, Risoluzioni, etc.) emanati nel corso degli anni dall’Agenzia delle Entrate, di interesse per l’onere trattato.


  • Oneri detraibili e deducibili 

  • Tracciabilità dei pagamenti

  • Normativa e prassi dell’AE, specifica per ogni tipologia di spesa 

  • Fac simile della documentazione utile

Il testo illustra la disciplina degli oneri detraibili e deducibili di interesse per le persone fisiche, che, in dichiarazione dei redditi, trovano collocazione nel quadro E del Mod. 730 o nel quadro RP del Mod. REDDITI PF.

Ad ogni onere, in linea generale, è dedicato uno specifico capitolo, nel quale sono affrontati:

  • le tipologie di spesa ammesse alla detrazione/deduzione;
  • i limiti agevolabili;
  • la detraibilità/deducibilità dell’onere nel caso in cui sia stato sostenuto a favore di familiari;
  • le modalità di determinazione dell’importo detraibile/deducibile;
  • la documentazione necessaria. 

Nel testo è data particolare evidenza alle novità intervenute ed ai chiarimenti forniti dall’Amministrazione finanziaria nei propri documenti di prassi (Circolari, Risoluzioni, Risposte ad Interpelli, etc.); in calce ad ogni capitolo sono presenti numerosi esempi di documentazione utile e la normativa.

Viene inoltre proposta la documentazione richiesta, in linea generale, per l’apposizione del visto di conformità al Mod. 730. Eventuali aggiornamenti di rilievo (Risoluzioni, Circolari, ecc.) che interverranno nel corso della campagna 730/2020 saranno resi disponibili nel servizio ultim’ora.

Nella parte introduttiva sono inoltre analizzate le novità operative a decorrere dal 2020, inerenti alla tracciabilità del pagamento delle spese e alla rimodulazione degli oneri detraibili in base al reddito del contribuente, nonché l’impatto che potrebbe avere l’introduzione della fatturazione elettronica sulla documentazione necessaria per il riconoscimento della detrazione e sulle operazioni di accertamento.

Si evidenzia che non sono trattate le agevolazioni spettanti per recupero edilizio, risparmio energetico e acquisto di arredi ed elettrodomestici, nonché il cd. “sisma bonus” ed il “bonus verde”: a tali oneri, data la specificità della materia, è dedicato il testo “Detrazioni per recupero edilizio, risparmio energetico e bonus arredo”, al quale si rimanda.

Struttura del Libro:

Premessa

Fattura elettronica e oneri detraibili

  • Come cambiano i documenti per beneficiare delle detrazioni d’imposta
  • Caratteristiche della e-fattura
  • Spese sanitarie: divieto di emissione di fattura elettronica
  • Oneri detraibili documentati con fattura elettronica
  • I documenti di spesa ai fini dei controlli ex art. 36-ter, D.P.R. n. 600/1973
  • Controllo ex art. 36-ter: documentazione ammessa
  • I diversi formati della fattura: file xml e fattura analogica

Rimodulazione oneri detraibili in base al reddito (dal 2020)

Tracciabilità dei pagamenti per spese detraibili (dal 2020)

  • spese sanitarie e dispositivi medici (esclusione)
  • Effetti sulla documentazione
  • Tipologie di onere e pagamento ammesso

Nozioni introduttive

  • Momento di deducibilità o detraibilità dell’onere
  • Computo della spesa ammessa in detrazione o deduzione
  • Computo del reddito complessivo ai fini delle agevolazioni fiscali
  • Utilizzo della detrazione o deduzione
  • Oneri detraibili e deducibili: tabelle riassuntive

Sezione Prima - SPESE SANITARIE

Spese sanitarie

  • Nozioni generali
  • medicinali
  • alimenti a fini medici speciali (esclusa dal 2019)
  • dispositivi medici e protesi
  • Prestazioni sanitarie
  • spese di assistenza specifica
  • interventi chirurgici
  • ricoveri per degenze
  • contributi versati a casse ed enti aventi fine assistenziale
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria
  • medicinali
  • dispositivi medici e protesi
  • Prestazioni mediche e visite specialistiche
  • Spese di assistenza specifica e prestazioni sanitarie
  • Spese mediche sostenute all’estero
  • Imposta di bollo su fatture relative a visite mediche

Spese sanitarie per patologie esenti (familiari non a carico)

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Documentazione necessaria

Spese sanitarie: disposizioni comuni

  • Connessioni tra le diverse tipologie di spese sanitarie
  • Spese sanitarie sostenute per contribuente deceduto
  • Rimborso di danni arrecati da terzi
  • presenza di assicurazioni sanitarie
  • Contributi a casse/enti aventi fine assistenziale
  • Contributi associativi a società di mutuo soccorso

Sezione seconda - SPESE SANITARIE PER PERSONE CON DISABILITÀ

Spese mediche generiche e di assistenza specifica per persone con disabilità

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Mezzi per accompagnamento e deambulazione e sussidi tecnici e informatici

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese per veicoli per persone con disabilità

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese per studenti con Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA)

  • Nozioni generali
  • limiti alla detrazione
  • spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese per acquisto e mantenimento di cani guida

  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese per servizi di interpretariato per soggetti riconosciuti sordi

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Sezione terza - INTERESSI PASSIVI SU MUTUI

Interessi passivi su mutui: disposizioni comuni

  • Interessi passivi e oneri accessori
  • Determinazione dell’importo detraibile
  • Attribuzione della detrazione
  • Compresenza di più tipologie di mutui

Mutui ipotecari per acquisto abitazione principale

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari a carico
  • Decadenza dai benefici
  • Chiarimenti e casi particolari
  • Documentazione necessaria

Mutui ipotecari per acquisto di altri immobili

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Decadenza dai benefici
  • Documentazione necessaria

Mutui contratti nel 1997 per interventi di recupero edilizio

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Decadenza dai benefici
  • Documentazione necessaria

Mutui ipotecari per costruzione abitazione principale

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Decadenza dai benefici
  • Chiarimenti e casi particolari
  • Documentazione necessaria

Prestiti o mutui agrari

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Decadenza dai benefici
  • Documentazione necessaria

Sezione Quarta - CANONI DI LOCAZIONE

Canoni di locazione: disposizioni comuni

  • Calcolo della detrazione
  • Attribuzione della detrazione
  • Riconoscimento della detrazione “incapiente”
  • Incompatibilità delle detrazioni inquilini con il contributo “fondo affitti”
  • Compatibilità tra deduzione abitazione principale e detrazione inquilini

Detrazione per inquilini di alloggi adibiti ad abitazione principale

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Detrazione per locazioni a canone convenzionale

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Attestazione di conformità
  • Documentazione necessaria

Detrazione per dipendenti trasferitisi per motivi di lavoro

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Detrazione per inquilini giovani

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Detrazione per studenti universitari fuori sede

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Detrazione per coltivatori diretti e IAP affittuari di terreni agricoli

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Sezione quinta - CONTRIBUTI PER PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Contributi a deducibilità ordinaria

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Comunicazione dei contributi non dedotti
  • Contributi versati per familiari
  • Documentazione necessaria

Contributi versati da lavoratori di prima occupazione

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Documentazione necessaria

Contributi versati a fondi in squilibrio finanziario

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Contributi versati per familiari
  • Documentazione necessaria

Contributi versati per familiari a carico

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Documentazione necessaria

Sezione Sesta - SPESE PER ADDETTI ALL’ASSISTENZA PERSONALE E DOMESTICI

Spese per addetti all’assistenza personale

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Contributi per addetti ai servizi domestici e familiari

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Sezione settima - EROGAZIONI LIBERALI

Erogazioni a partiti politici

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni a favore di popolazioni colpite da calamità o eventi straordinari

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni a ONLUS e per iniziative umanitarie (art. 15, comma 1.1, TUIR)

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni a ONLUS, ODV e APS (D.Lgs. n. 117/2017)

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione e deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni ad associazioni e fondazioni riconosciute (D.L. n. 35/2005)

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni ad associazioni e società sportive dilettantistiche

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni alla società di cultura “La Biennale di Venezia”

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni per attività culturali ed artistiche

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni ad enti operanti nello spettacolo

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni a fondazioni del settore musicale

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni a favore di istituti scolastici

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni al fondo per l’ammortamento dei titoli di Stato

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Donazioni all’Ospedale Galliera di Genova

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni ad enti universitari di ricerca ed enti parco

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni a favore di istituzioni religiose

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Erogazioni, donazioni e altri atti a favore di disabili gravi privi di sostegno parentale

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione e deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Sezione ottava - ALTRE DETRAZIONI E DEDUZIONI

Premi di assicurazione

  • Assicurazioni contro il rischio di morte, invalidità permanente o non autosufficienza
  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria
  • Assicurazioni contro il rischio di calamità naturali
  • Nozioni generali
  • limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese di istruzione

  • Spese per frequenza di corsi di istruzione universitaria
  • nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria
  • Spese per frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e scuole secondarie di secondo grado
  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico

  • Nozioni generali
  • limiti alla detrazione
  • spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese funebri

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari o altri soggetti
  • Documentazione necessaria

Attività sportive per ragazzi

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese per intermediazione immobiliare

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese veterinarie

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese per frequenza asili nido

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Documentazione necessaria

Spese per iscrizione a scuole musicali (dal 2021)

  • Nozioni generali
  • limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Contributi previdenziali ed assistenziali

  • Contributi previdenziali ed assistenziali obbligatori e facoltativi
  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria
  • Contributi per riscatto degli anni di laurea per familiari a carico
  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Documentazione necessaria
  • Riscatto dei periodi non coperti da contribuzione (triennio 2019 - 2021)
  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Assegno periodico corrisposto al coniuge

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Documentazione necessaria

Spese per adozione di minori stranieri

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Spese per beni soggetti a regime vincolistico

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Contributi alle società di mutuo soccorso

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Contributi ai fondi integrativi del SSN

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Altri oneri deducibili

  • Contributi di assistenza sanitaria versati dai pensionati
  • Somme restituite al soggetto erogatore
  • Canoni, censi, livelli ed altri oneri sul reddito degli immobili
  • Assegni periodici corrisposti a terzi ed assegni alimentari
  • Indennità per perdita dell’avviamento
  • Somme assoggettate erroneamente a tassazione
  • Erogazioni liberali per patrocinio gratuito
  • Imposte sul reddito dovute per gli anni anteriori al 1974

Acquisto o costruzione di abitazioni da locare (fino al 2017)

  • Nozioni generali
  • Limiti alla deduzione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Detrazione 50% IVA per acquisto abitazioni classe energetica A o B (fino al 2017)

  • Nozioni generali
  • Misura della detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Acquisto in leasing dell’abitazione principale

  • Nozioni generali
  • Limiti alla detrazione
  • Spese sostenute per familiari
  • Documentazione necessaria

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2020
ISBN:
9788868247294
Modello:
06FX020
Numero Pagine:
888
Aggiornato a:
21 Gennaio 2020

DETRAZIONI PER RECUPERO EDILIZIO, BONUS ARREDO E RISPARMIO ENERGETICO

Il testo illustra la disciplina delle detrazioni spettanti ai contribuenti che investono nel miglioramento dei propri immobili, in termini di: recupero del patrimonio edilizio, interventi per la riduzione del rischio sismico (cd. “sisma bonus”), interventi di sistemazione a verde (cd. “Bonus verde”), riqualificazione energetica degli edifici, acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per l’arredo degli immobili ristrutturati (cd. bonus arredo).


  • Interventi agevolabili e limiti di spesa

  • Iter da seguire e adempimenti richiesti

  • Cessione del credito e “sconto in fattura”

  • Bonus facciate

  • Sisma bonus

  • Bonus verde

  • Incentivi per infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici

Il testo illustra la disciplina delle detrazioni spettanti ai contribuenti che investono nel miglioramento dei propri immobili, in termini di: 

  • recupero del patrimonio edilizio;
  • acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per l’arredo degli immobili ristrutturati (cd. bonus arredo);
  • riqualificazione energetica degli edifici;
  • riduzione del rischio sismico (cd. sisma bonus); 
  • sistemazione a verde di aree e giardini (cd. “bonus verde”).

Nella trattazione è data inoltre evidenza alla disciplina della cessione del credito e del c.d. “sconto in fattura” ed alle novità apportate dalla Legge di Bilancio 2020, come ad esempio il nuovo “bonus facciate”, nonché ai chiarimenti forniti dall’Amministrazione finanziaria nel 2019 ad inizio 2020.

Per ogni agevolazione sono analizzati gli aspetti generali (soggetti, immobili ed interventi interessati), l’iter da seguire per poter fruire del beneficio in dichiarazione dei redditi, le regole di calcolo ed attribuzione della detrazione, la cumulabilità con altre agevolazioni. La trattazione è completata da tabelle, schemi riassuntivi e fac simile di documentazione utile.

Una specifica sezione è inoltre dedicata all’analisi di alcune tematiche di interesse delle detrazioni in esame (IVA agevolata 10%, sanzioni e ravvedimento operoso, ritenuta d'acconto sui bonifici, etc.).


Struttura del Libro

Premessa

  • Detrazione per recupero del patrimonio edilizio
  • Detrazione per risparmio energetico
  • Bonus arredo
  • Interventi di riduzione del rischio sismico (c.d. “Sisma bonus”)
  • Interventi di sistemazione a verde (c.d. “Bonus verde”)
  • Detrazione per restauro della facciata esterna degli edifici
  • Installazione di colonnine di ricarica per veicoli elettrici

Parte Prima - INTERVENTI DI RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO

Sezione Prima - Immobili interessati

Immobili residenziali e pertinenze

  • Immobili residenziali
  • Pertinenze
  • Iscrizione in catasto e pagamento IMU

Condominio e parti comuni

  • Parti comuni
  • Condominio

Sezione Seconda - Soggetti interessati

Premessa

Proprietari, titolari di diritti di godimento e detentori

  • Proprietario e nudo proprietario
  • Titolari di diritti reali di godimento
  • Detentori

Soggetti conviventi

  • Familiari conviventi
  • Conviventi “di fatto”

Altri soggetti interessati

  • Condominio
  • Coniuge separato assegnatario della casa coniugale
  • Imprenditore individuale
  • Società semplice, Sas, Snc e impresa familiare
  • Soci di cooperative

Sezione Terza - Interventi agevolabili

Inquadramento generale

Interventi di recupero del patrimonio edilizio

  • Inquadramento degli interventi
  • Manutenzione ordinaria - lettera a)
  • Manutenzione straordinaria - lettera b)
  • Restauro e risanamento conservativo - lettera c)
  • Ristrutturazione edilizia - lettera d)
  • Spese ammesse alla detrazione

Altri interventi agevolabili

  • Inquadramento degli interventi
  • Interventi su immobili danneggiati da eventi calamitosi - lett. c)
  • Interventi per favorire la mobilità dei disabili - lett. e)
  • Misure di prevenzione degli illeciti di terzi - lett. f)
  • Cablatura degli edifici e contenimento dell’inquinamento acustico - lett. g)
  • Interventi di risparmio energetico - lett. h)
  • Opere per la sicurezza statica, antisismica e di messa a norma - lett. i)
  • Bonifica dall’amianto e opere per evitare infortuni domestici - lett. l)
  • Spese ammesse alla detrazione

Acquisto o costruzione di box o posto auto pertinenziale

  • Inquadramento degli interventi
  • Acquisto da impresa costruttrice o cooperativa edilizia
  • Costruzione
  • Spese ammesse alla detrazione

Acquisto di immobili ristrutturati da impresa o cooperativa edilizia

  • Inquadramento degli interventi
  • I termini da rispettare
  • Spese ammesse alla detrazione
  • Versamento di acconti

Interventi agevolabili: elenco dell’Agenzia delle Entrate

Sezione Quarta - Adempimenti necessari

Interventi edilizi su singole unità e pertinenze

  • Documentazione edilizia
  • Notifica preliminare alla ASL
  • Dichiarazione di consenso del possessore all’esecuzione dei lavori
  • Attestazione di convivenza
  • Documentazione attestante le spese sostenute
  • Ricevute di pagamento delle spese
  • Comunicazione all’ENEA
  • Documentazione da conservare
  • Adempimenti soppressi

Acquisto di box o posto auto pertinenziale

  • Atto di acquisto o contratto preliminare
  • Attestazione delle spese di realizzazione
  • Ricevute di pagamento delle spese
  • Documentazione da conservare
  • Adempimenti soppressi

Interventi sulle parti comuni condominiali

  • Richiesta di attribuzione del codice fiscale al condominio
  • Documentazione edilizia
  • Notifica preliminare alla ASL
  • Documentazione attestante le spese sostenute
  • Ricevute di pagamento delle spese
  • Comunicazione degli amministratori di condominio
  • Documentazione da conservare
  • Comunicazione all’ENEA
  • adempimenti soppressi

Acquisto o assegnazione di immobili ristrutturati

  • Atto di acquisto o assegnazione
  • Fattura
  • Pagamento delle spese
  • Documentazione da conservare

Sezione Quinta - Aspetti fiscali

Aspetti generali

  • Momento di detraibilità delle spese
  • Attribuzione della detrazione
  • Utilizzo della detrazione

Regime di detraibilità (spese sostenute dal 26 giugno 2012)

  • Percentuale di detrazione
  • Limite massimo di spesa agevolabile
  • Ripartizione in quote annuali

Regime di detraibilità (spese sostenute fino al 25 giugno 2012)

  • Percentuale di detrazione
  • Limite massimo di spesa agevolabile
  • Ripartizione in quote annuali

Documentazione necessaria

  • Interventi di recupero del patrimonio edilizio
  • Interventi su parti comuni
  • Acquisto di box o posto auto pertinenziale
  • Acquisto di immobili ristrutturati
  • Controlli del CAF o Professionista abilitato sulla documentazione

Cumulabilità con altre agevolazioni

  • Detrazione per risparmio energetico
  • detrazione per interventi “antisismici” (cd. “Sisma bonus”)
  • bonus facciate
  • percepimento di contributi pubblici
  • contributi erogati da una cassa di previdenza e assistenza
  • Impianti fotovoltaici per produzione elettricità
  • Mezzi per favorire la mobilità delle persone con disabilità
  • Mutui ipotecari per costruzione abitazione principale
  • Spese per beni soggetti a regime vincolistico
  • Detrazione 50% IVA su acquisto di abitazioni di classe energetica A o B
  • Credito d’imposta per spese videosorveglianza
  • Acquisto di immobili destinati alla locazione

Sezione Sesta - Trasferimento dell’agevolazione e decadenza

Trasferimento degli immobili oggetto di interventi

  • Cessione dell’immobile con atto tra vivi (vendita, donazione, etc)
  • cessione dell’immobile “mortis causa” (decesso)

Decadenza dall’agevolazione ed errori sanabili

  • Pagamento con strumenti diversi dallo specifico bonifico con ritenuta
  • errori inerenti l’intestazione dei documenti
  • Registrazione del rogito/preliminare dopo il pagamento
  • condominio minimo privo di codice fiscale
  • Altri errori sanabili
  • Violazione degli adempimenti richiesti
  • Ipotesi di decadenza non più valide dal 14 maggio 2011

Parte Seconda - BONUS ARREDO

Soggetti interessati

  • Trasferimento dell’agevolazione

Presupposti necessari

  • Sostenimento spese per interventi di recupero edilizio
  • Termini da rispettare

Beni agevolabili

  • Inquadramento dei beni
  • Destinazione dei beni ad arredo dell’immobile oggetto dei lavori edilizi

Spesa agevolabile

  • Sostenimento delle spese da parte di più soggetti
  • Sostenimento delle spese per più unità immobiliari
  • Interventi che comportano accorpamenti o suddivisione di immobili
  • Spese per arredo sostenute su più anni

Adempimenti e documentazione necessaria

  • adempimenti
  • Documentazione da conservare

Parte Terza - INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO

Sezione Prima - Nozioni generali

Immobili interessati

  • Tipologie di edifici
  • parti comuni condominiali
  • immobili utilizzati “promiscuamente” (imprenditori e professionisti)
  • immobili delle imprese concessi in locazione
  • unità collabente (categoria catastale F2)
  • Requisiti richiesti
  • 1. “esistenza” dell’edificio oggetto dei lavori
  • 2. presenza di impianto di riscaldamento

Soggetti interessati

  • Proprietario e nudo proprietario
  • Titolare di diritto reale di godimento (usufrutto, diritto di abitazione, etc.)
  • Inquilino, comodatario
  • Soggetti conviventi con i possessori o detentori
  • Coniuge separato assegnatario della casa coniugale
  • Condominio
  • Socio di cooperativa
  • Utilizzatore (interventi eseguiti tramite contratto di leasing)
  • Istituti Autonomi per le Case Popolari (IACP) e Enti similari

Sezione Seconda - Interventi agevolabili

Premessa

Riqualificazione energetica dell’edificio

  • inquadramento degli interventi
  • Requisiti dell’intervento
  • Spese ammissibili
  • Documentazione necessaria
  • Limite di spesa agevolabile

Interventi sull’involucro degli edifici

  • Inquadramento degli interventi
  • Requisiti dell’intervento
  • Spese ammissibili
  • Documentazione necessaria
  • Limite di spesa agevolabile

Pannelli solari per produzione acqua calda

  • Inquadramento degli interventi
  • Requisiti dell’intervento
  • Spese ammissibili
  • Documentazione necessaria
  • Limite di spesa agevolabile

Sostituzione di Impianti di climatizzazione invernale

  • Inquadramento degli interventi
  • Requisiti richiesti
  • Spese agevolabili
  • Documentazione necessaria
  • Spesa massima agevolabile

Installazione di schermature solari

  • Inquadramento degli interventi
  • Requisiti tecnici
  • Spese ammissibili
  • Documentazione necessaria
  • Limite di spesa agevolabile

Caldaie a biomassa

  • Inquadramento degli interventi
  • Spese ammissibili
  • Documentazione necessaria
  • limite di spesa agevolabile

Dispositivi multimediali per il controllo da remoto (cd. “building automation”)

  • Inquadramento dell’intervento
  • Spese ammissibili
  • Documentazione necessaria
  • Limite di spesa agevolabile

Microcogeneratori

  • Inquadramento degli interventi
  • Spese ammissibili
  • Documentazione necessaria
  • Limite di spesa agevolabile

Riqualificazione energetica di parti comuni condominiali

  • inquadramento degli interventi
  • Documentazione necessaria
  • Limite di spesa agevolabile

Sezione Terza - Adempimenti necessari

L’iter da seguire

  • Documentazione edilizia
  • Notifica preliminare all’ASL
  • Asseverazione dell’intervento e attestato di prestazione energetica
  • Dichiarazione di consenso del possessore all’esecuzione dei lavori
  • Attestazione di convivenza
  • modalità di pagamento delle spese
  • Invio documentazione all’ENEA
  • Comunicazione amministratori per spese su parti comuni del condominio
  • Documentazione da conservare
  • Comunicazione per lavori su più periodi di imposta (soppressa)

Asseverazione intervento e prestazione energetica edificio

  • Asseverazione dell’intervento
  • Attestato di Prestazione Energetica (APE)
  • Tabella riassuntiva

Invio documentazione all’ENEA

  • Termini di invio della documentazione
  • Modalità di invio
  • Rettifica della documentazione
  • “Remissione in bonis” dell’omesso invio della documentazione
  • Comunicazioni annullate
  • Comunicazioni compilate ma non inviate

Pagamento delle spese

  • Soggetti non titolari di reddito di impresa (bonifico)
  • soggetti titolari di reddito di impresa

Sezione Quarta - Aspetti fiscali

Criteri generali di detrazione

  • computo delle spese ammesse in detrazione
  • Criteri di imputazione delle spese (cassa o competenza)
  • Attribuzione della detrazione
  • Utilizzo della detrazione

Regime di detraibilità

  • Limiti agevolabili e detrazione spettante
  • Rateizzazione della detrazione

Documentazione necessaria

  • Documenti richiesti per fruire della detrazione
  • Documentazione da controllare per visto di conformità (Mod. 730)

Cumulabilità con altre agevolazioni

  • Detrazione per recupero del patrimonio edilizio
  • riqualificazione energetica e riduzione rischio sismico su parti comuni
  • Detrazione per interventi “antisismici” (cd. “Sisma bonus”)
  • bonus facciate
  • incentivi comunitari, regionali o locali
  • contributi erogati da una cassa di previdenza e assistenza
  • Tariffa incentivante per impianti fotovoltaici
  • Titoli di efficienza energetica (cd. “certificati bianchi”)
  • Agevolazione “Tremonti”
  • Maxi ammortamento e credito d’imposta per nuovi beni strumentali

Sezione Quinta - Trasferimento dell’agevolazione, decadenza e controlli dell’ENEA

Decadenza dall’agevolazione ed errori sanabili

  • Pagamento con strumenti diversi dallo specifico bonifico con ritenuta
  • condominio “minimo” privo di codice fiscale
  • Errori inerenti l’intestazione dei documenti
  • Violazione degli adempimenti richiesti

Trasferimento degli immobili oggetto di interventi

  • Cessione dell’immobile con atto tra vivi (vendita, donazione, etc)
  • cessione dell’immobile “mortis causa” (decesso)

L’attività di controllo dell’ENEA

  • Programma dei controlli e criteri di selezione
  • L’iter del controllo documentale
  • L’iter del controllo “in situ”

Parte Quarta - INTERVENTI PER RIDUZIONE RISCHIO SISMICO (C.D. “SISMA BONUS”)

Premessa

Sisma bonus: disciplina in vigore fino al 2016

  • Immobili interessati
  • Soggetti interessati
  • Tipologie di interventi
  • Regime di detraibilità
  • Altri aspetti di interesse

Sisma bonus: disciplina in vigore dal 2017

  • 1. Adozione di misure antisismiche (detrazione 50%)
  • Soggetti interessati
  • Immobili interessati
  • tipologie di interventi
  • regime di detraibilità
  • cumulabilità con altre agevolazioni
  • Documentazione necessaria
  • Cessione del credito e sconto in fattura
  • Decadenza dall’agevolazione
  • 2. Adozione di misure antisismiche con riduzione rischio sismico (detrazione 70-85%)
  • Soggetti interessati
  • Immobili interessati
  • tipologie di interventi
  • Regime di detraibilità
  • Criterio di imputazione delle spese
  • Cumulabilità con altre agevolazioni
  • Documentazione necessaria
  • Decadenza dall’agevolazione
  • Cessione del credito e sconto in fattura
  • 3. Acquisto di immobili ricostruiti siti nelle zone sismiche 1, 2 e 3 (detrazione 75-85%)
  • Soggetti interessati
  • Immobili interessati
  • Tipologie di interventi
  • Regime di detraibilità
  • Cumulabilità con altre agevolazioni
  • Documentazione necessaria
  • Cessione del credito e sconto in fattura

Parte Quinta - INTERVENTI DI SISTEMAZIONE A VERDE (C.D. “BONUS VERDE”)

Premessa

Ambito di applicazione

  • Soggetti interessati
  • Immobili interessati
  • Interventi agevolabili
  • Modalità di pagamento
  • Documentazione necessaria

Aspetti fiscali

  • Regime di detraibilità
  • Cumulabilità, cessione dell’immobile e decesso dell’avente diritto

Parte Sesta - CESSIONE DEL CREDITO E “SCONTO IN FATTURA”

Premessa

  • Tabelle riepilogative

Cessione del credito ecobonus - Disciplina in vigore dal 2018

  • Soggetti interessati
  • credito cedibile
  • Modalità di cessione del credito
  • Utilizzo del credito di imposta
  • Cessione del credito e dichiarazione dei redditi
  • Attività di controllo

Cessione del credito ecobonus - Disciplina in vigore fino al 2017

  • Disciplina in vigore per il 2016
  • Disciplina in vigore per il 2017

Cessione del credito sisma bonus

  • Cessione del credito per interventi antisismici su parti comuni del condominio
  • Soggetti interessati
  • Credito cedibile
  • Adempimenti necessari per la cessione del credito
  • Utilizzo del credito di imposta
  • attività di controllo
  • Cessione del credito “sismabonus acquisti”
  • soggetti interessati
  • credito cedibile
  • adempimenti necessari per la cessione del credito
  • utilizzo del credito di imposta
  • attività di controllo

Cessione del credito per specifici interventi di recupero edilizio (fino al 2019)

  • Soggetti che potevano cedere il credito
  • Soggetti ai quali era possibile cedere il credito
  • Credito cedibile
  • Adempimenti necessari per la cessione del credito
  • Utilizzo del credito d’imposta
  • Attività di controllo

Sconto in fattura

  • Disciplina dal 2020
  • Disciplina per il 2019

Comunicazione per cessione del credito e sconto in fattura

  • Modalità di comunicazione
  • Compilazione del modello

Piattaforma per la gestione della cessione dei crediti

  • Funzionalità della Piattaforma
  • Utilizzo della procedura

Parte Settima - ALTRI INTERVENTI AGEVOLABILI

Il nuovo “Bonus facciate”

  • Immobili interessati
  • Soggetti interessati
  • Interventi agevolabili
  • Adempimenti necessari
  • Aspetti fiscali

Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici

  • Soggetti interessati
  • Immobili interessati
  • Interventi agevolabili
  • Pagamento delle spese
  • Aspetti fiscali

Parte Ottava - ASPETTI DI INTERESSE COMUNI

Sanzioni e ravvedimento operoso

  • Errori rilevabili in sede di liquidazione o controllo formale delle imposte
  • Infedele dichiarazione

IVA 10% su interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria

  • Soggetti interessati
  • Immobili interessati
  • Interventi edilizi interessati
  • Beni significativi
  • Calcolo del valore della prestazione con IVA al 10%
  • Richiesta applicazione IVA al 10%

Ritenuta d’acconto sui bonifici per spese detraibili

  • Pagamenti interessati ed esclusi dalla ritenuta
  • Applicazione della ritenuta
  • Adempimenti connessi con l’effettuazione della ritenuta
  • Utilizzo in compensazione della ritenuta
  • Bonifico incompleto e ritenuta d’acconto

Comunicazione degli amministratori di condominio

  • Soggetti obbligati
  • Modalità e termini di invio
  • Dati da comunicare

NORMATIVA E PRASSI

Recupero edilizio, “Sisma bonus” e “Bonus verde”

Bonus arredo

Risparmio energetico

Altri interventi agevolabili

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2020
ISBN:
9788868247324
Modello:
06FX023
Numero Pagine:
480
Aggiornato a:
03 Febbraio 2020

LA NUOVA IMU

Il testo è dedicato all’analisi della cd. “nuova IMU” ovvero la nuova imposta che, dal 2020, accorpa l’IMU e la TASI, in vigore fino al 2019. La struttura della nuova imposta, delineata dalla Legge di Bilancio 2020, introduce numerosi elementi di novità.


Il testo è dedicato all’analisi della cd. “nuova IMU” ovvero la nuova imposta che, dal 2020, accorpa l’IMU e la TASI, in vigore fino al 2019.

La Legge di Bilancio 2020 ha infatti disposto la soppressione dell’Imposta Unica Comunale (IUC) ad eccezione della Tassa sui rifiuti (TARI): in pratica, la "vecchia" IUC (formata da IMU, TASI e TARI) sarà sostituita dalla nuova IMU (che vede l’unificazione dell’IMU e della TASI) e dalla TARI.

La struttura della nuova imposta, delineata dalla Legge di Bilancio 2020, riprende i principali elementi della nuova IMU, ma introduce numerosi elementi di novità. 

Il presupposto impositivo è sempre determinato dal possesso di immobili, è confermata la determinazione della base imponibile sui cui calcolare l'imposta, mentre è stato pesantemente rivisto il sistema di aliquote.

Restano ferme le autonomie impositive previste per la Regione Friuli Venezia Giulia e per le Province autonome dì Trento e di Bolzano 

Il testo quindi, propone una trattazione completa della disciplina della nuova IMU, nonché della disciplina IMI e IMIS per le Province di Trento e Bolzano.

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2020
ISBN:
9788868247270
Modello:
06FX018

CEDOLARE SECCA E DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Il testo fornisce un’esauriente panoramica sulla disciplina legislativa della tassazione sostitutiva, tenendo naturalmente conto dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate attraverso documenti di prassi e delle ultime novità normative; ampio spazio è dedicato all’estensione della cedolare secca alle locazioni commerciali, introdotta dalla Legge di Bilancio 2019 ed applicabile ai contratti stipulati nel 2019.


L’introduzione della cedolare secca ha avuto un notevole impatto sulla disciplina della tassazione dei redditi derivanti da locazioni di unità abitative e sull’indicazione di tali redditi in sede di dichiarazione.

Il testo fornisce un’esauriente panoramica sulla disciplina legislativa della tassazione sostitutiva, tenendo naturalmente conto dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate attraverso documenti di prassi e delle ultime novità normative; ampio spazio è dedicato all’estensione della cedolare secca alle locazioni commerciali, introdotta dalla Legge di Bilancio 2019 ed applicabile ai contratti stipulati nel 2019.

Un capitolo apposito è dedicato all’analisi del modello RLI, da utilizzare per la registrazione e adempimenti successivi collegati ai contratti di locazione (opzione per la cedolare secca compresa).

La pubblicazione si concentra quindi sulle modalità di compilazione delle dichiarazioni dei redditi (Mod. 730/2020 e Mod. REDDITI 2020) in caso di opzione per il regime sostitutivo, analizzando dettagliatamente i singoli campi del quadro B e gli altri quadri interessati dalla tassazione sostitutiva; si sottolineano, infine, i riflessi sulla determinazione delle imposte (IRPEF e addizionali a confronto con la cedolare), delle detrazioni e delle altre agevolazioni fiscali.

Concludono la trattazione numerosi esempi pratici collegati alle diverse casistiche, sia con riferimento alle modalità di compilazione della dichiarazione che alla determinazione dell’imposta.

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2020
ISBN:
9788868247300
Modello:
06FX021