No art bonus per le erogazioni liberali in natura: Interpello

  seacinfo

Con Risposta 28 dicembre 2018, n. 156, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alle erogazioni liberali che possono fruire dell'art bonus di cui all'articolo 1, comma 1, D.L. n. 83/2014.In particolare, l'Agenzia ha chiarito che, ai fini dell'applicabilità dell'agevolazione, le liberalità devono essere effettuate esclusivamente con sistemi di pagamento tracciabili (bancari o postali, carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari). Di conseguenza, la liberalità eseguita non attraverso una elargizione in denaro ma attraverso una fornitura gratuita di materiale e posa in opera da parte di una ditta a favore della ristrutturazione di un Museo collegato alla Fondazione istante, non è agevolabile. La modalità di effettuazione della liberalità non è infatti conforme a quanto previsto dall'art. 1, D.L. n. 83/2014.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più