INPS: passaggio dal PIN allo SPID

  seacinfo

L'INPS, con la Circolare n. 87 del 17 luglio 2020, rende noto che a decorrere dal 1° ottobre 2020 avvierà una fase transitoria in cui non rilascerà più PIN Inps, e quindi per poter usufruire dei servizi sarà necessario attivare lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).L'Istituto chiarisce inoltre che:il PIN sarà mantenuto per coloro che non possono accedere alle credenziali SPID (es. minori, exracomunitari) ed esclusivamente per i servizi a loro dedicati;i PIN già in possesso mantengono la loro validità e possono essere rinnovati fino alla conclusione della fase transitoria.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più