BILANCIO E REDDITO D'IMPRESA
Prezzo scontato Nuovo - 15%
Scheda tecnica
Autore:
Miele Luca, Bontempo Francesco, Sura Alessandro, Fabi Tommaso
Anno:
2019
Editore:
Ipsoa
ISBN:
9788821771118
Modello:
06FV129

BILANCIO E REDDITO D'IMPRESA

descriptionCartaceo

Bilancio e Reddito d’impresa analizza dagli aspetti civilistici relativi alla redazione dei bilanci, a quelli relativi alla determinazione del reddito d’impresa fino alla liquidazione delle imposte sui redditi.

Il volume è aggiornato con le novità introdotte dalla Legge di bilancio 2019 e dal decreto di attuazione della Direttiva ATAD.

Contenuti

Nella parte sul bilancio, oltre all'analisi delle norme che ne regolano la redazione, sono trattati:

  • i postulati del bilancio
  • i criteri di valutazione delle poste
  • il bilancio consolidato
  • le operazioni straordinarie
  • i patrimoni destinati
  • il bilancio di liquidazione
  • il bilancio in forma abbreviata
  • i profili giuridici relativi alla tenuta della contabilità e il bilancio
  • il falso in bilancio.

Nella parte fiscale sono analizzate:

  • la struttura generale delle imposte sul reddito di impresa
  • i componenti negativi e positivi di reddito
  • le regole attinenti all'imputazione temporale degli stessi.

Sono particolarmente approfonditi i temi riguardanti il credito per imposte estere, i costi black list, i trasferimenti di residenza da e per l’estero, le stabili organizzazioni, il reddito in Italia e i redditi all'estero, il transfer pricing, l’associazione in partecipazione, l’esterovestizione, l’affitto di azienda.

Per ogni tema trattato, gli Autori hanno inserito numerosi casi controversi.

A chi si rivolge

  • Commercialisti
  • Avvocati
  • Responsabile amministrativo
  • Esperto ufficio amministrativo
  • CFO - Direttore amministrativo-finanziario,
  • Consulente aziendale

La struttura: 

1. Sistema delle fonti normative

2. Schemi e i postulati del bilancio

3. Valutazione delle voci di bilancio

4. Bilanci straordinari

5. Altri bilanci: il bilancio consolidato e il bilancio di liquidazione

6. Principio di rilevanza e disciplina del falso in bilancio

7. Struttura generale delle imposte sui redditi

8. Soggetti passivi e la residenza fiscale

9. Regole attinenti all’imputazione temporale dei componenti positivi e negativi di reddito

10. Perdite

11. Corrispettivi e valore normale nella misurazione dei componenti positivi e negativi

12. Beni relativi all’impresa e il relativo costo

13. Componenti positivi e negativi di reddito

14. Transfer pricing

15. Trasparenza fiscale

16. Consolidato fiscale

17. Trasferimenti di residenza da e per l’estero

18. Regime delle CFC

19. Credito d’imposta per i redditi prodotti all’estero

20. Conversione in credito d’imposta delle imposte differite attive

21. Diritto di interpello

22. Agevolazione Ace

23. Società di comodo

24. Abuso del diritto

25. Operazioni straordinarie

SOMMARIO 

Sistema delle fonti normative 

Genesi delle norme che regolano la redazione dei bilanci 

Armonizzazione contabile 

IAS Regulation in Europa

Direttiva contabile 2013/34/EU 

Sistema normativo contabile in Italia 

Imprese che devono o possono applicare gli IAS/IFRS al bilancio d’esercizio 

Imprese che redigono il bilancio secondo i principi contabili nazionali 

Bilanci delle compagnie assicurative 

Bilancio degli intermediari finanziari non soggetti al regime IAS 

Principali novità recate dal D.Lgs. 139/2015 sulla struttura del sistema delle norme contabili 

Postulati e schemi di bilancio 

Principi generali del Codice civile 

Il ruolo dell’OIC

CASO - Applicazione dell’OIC 11 in relazione alla determinazione del trattamento contabile in presenza di fattispecie non previste dagli OIC 

La finalità del bilancio 

I postulati del bilancio 

Schemi di bilancio 

Profili generali 

Stato patrimoniale 

Conto economico 

Bilanci in forma abbreviata e bilanci delle micro-imprese 

Nota integrativa 

Profili generali 

Informativa sugli strumenti finanziari partecipativi 

Informativa sulle operazioni di compravendita con obbligo di retrocessione 

Informativa sull’attività di direzione e coordinamento di società 

Informativa relativa a operazioni con parti correlate e accordi fuori bilancio 

Informativa prevista dai singoli principi contabili 

Rendiconto finanziario 

Profili generali 

Profili definitori e struttura del rendiconto finanziario 

Classificazione dei flussi finanziari 

Voci specifiche del rendiconto finanziario 

Rendiconto finanziario consolidato 

Informazioni in calce al rendiconto finanziario 86 Schemi esemplificativi di riferimento per la redazione del rendiconto finanziario previsti dall’OIC 10 

Relazione sulla gestione 

Parte generale: informativa sulla situazione della società, sull’andamento della gestione e sul risultato della gestione 

Parte specifica: informazioni che devono in ogni caso risultare dalla relazione sulla gestione 

Valutazione delle voci di bilancio 

Immobilizzazioni materiali e immateriali 

Immobilizzazioni materiali

CASO - Trattamento contabile delle sostituzioni e dei rinnovi delle immobilizzazioni o di parte delle loro componenti 

Immobilizzazioni immateriali 

Svalutazioni per perdite durevoli di valore delle immobilizzazioni materiali e immateriali 

Debiti, fondi e TFR

Debiti

CASO - Trattamento contabile dei finanziamenti convertibili in numero determinato di azioni sulla base di una facoltà dell’emittente 

Fondi

CASO - Rilevazione in bilancio dei pagamenti a titolo non definitivo effettuati a fronte di liti fiscali o di condanne al risarcimento appellabili 

Trattamento di fine rapporto 

Attività finanziarie

Crediti 

Titoli di debito

Partecipazioni 

Rimanenze e lavori in corso su ordinazione

Rimanenze

CASO - Valutazione delle rimanenze - Trattamento contabile dell’IMU relativa ai terreni in corso di edificazione 

Lavori in corso su ordinazione

CASO - Cambiamento del criterio di valutazione delle rimanenze di lavori in corso su ordinazione

Ricavi 

Rilevazione dei ricavi da vendita di beni e servizi 

Rilevazione dei ricavi da vendite con obbligo di retrocessione e da vendite con retrolocazione 

Rilevazione dei ricavi da lavori in corso su ordinazione 

Rilevazione dei ricavi rappresentati da interessi e dividendi

CASO - Operazioni di vendita per conto terzi. Criteri di rilevazione in bilancio dei ricavi 

Contratti di locazione 

Ratei e risconti 

Disponibilità liquide 

Operazioni in valuta 

Profili definitori 

Classificazione in bilancio 

Conversione delle poste denominate in valuta estera 

Fattispecie particolari affrontate dall’OIC 26 

Contabilità plurimonetaria 

Certificati ambientali 

Certificati verdi 

Quote di emissione di gas ad effetto serra 

Certificati bianchi

CASO - Trattamento contabile dei progetti di risparmio energetico di un distributore di energia elettrica 

Contratti derivati 

Approccio seguito dall’OIC

Definizioni 

Ambito di applicazione del principio contabile 

Rilevazione in bilancio dei derivati e delle operazioni di copertura 

Individuazione dei derivati quando contenuti in altri contratti

CASO – Quando due contratti possono essere considerati uno solo 

Operazioni di copertura: criteri di ammissibilità 

Operazioni di copertura: la copertura dei flussi finanziari 

Operazioni di copertura: la copertura del fair value 

Informativa di bilancio 

Transizione al nuovo principio contabile 

Patrimonio netto 328 1Definizioni 

Classificazione delle poste del patrimonio netto 

Momento di rilevazione in bilancio e variazioni delle voci di patrimonio netto 

Regime giuridico delle riserve di patrimonio netto 

Cambiamenti di principi contabili, cambiamenti di stime e correzioni di errori, fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio 

Cambiamenti di principi contabili 

Cambiamenti di stime contabili

Correzioni di errori 

Fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio

Imposte 

1Profili definitori e classificazione in bilancio 

Rilevazione in bilancio 

Patrimoni destinati 

Scritture contabili e rendiconto del patrimonio destinato e dello specifico affare 

Effetti del patrimonio destinato sul bilancio della società 

Rilevazione in bilancio degli apporti dei terzi 

Novità normative applicabili al bilancio 2018 

Legge di Bilancio 2019 350 Aspetti contabili della rivalutazione dei beni d’impresa 

Bilanci straordinari 

Fusioni, scissioni e conferimenti

Fusione

Scissione

Conferimenti 

Acquisti e cessioni di rami d’azienda 

Operazioni di ristrutturazione del debito 

Profili generali 

Principali tipologie di ristrutturazione del debito 

Effetti contabili derivanti dalla ristrutturazione 

Informativa integrativa in merito alla ristrutturazione dei debiti 

Altri bilanci: bilancio consolidato e bilancio di liquidazione 

Bilancio consolidato 

Società tenute alla redazione del bilancio consolidato 

Profili definitori 

Criteri per la redazione del bilancio consolidato e schemi di bilancio 

Determinazione dell’area di consolidamento 

Data di riferimento del bilancio consolidato e date di chiusura dei bilanci da consolidare 

Metodo di consolidamento integrale 

Acquisizione e cessione di ulteriori quote di partecipazione nella controllata 

Trattamento contabile dei dividendi e delle azioni proprie 

Patrimonio netto e risultato di esercizio corrispondenti alle interessenze di terzi 

Trattamento contabile dei beni in leasing 

Bilancio di liquidazione 

Rendiconto sulla gestione degli amministratori 

Bilancio iniziale di liquidazione: profili generali 

Bilancio iniziale di liquidazione: criteri di valutazione 

Bilancio annuale di liquidazione 

Bilancio finale di liquidazione e piano di riparto 

Principio di rilevanza e disciplina del falso in bilancio 

Principio di rilevanza 

Disciplina del falso in bilancio e la sua interazione con il concetto generale di rilevanza 

Struttura generale delle imposte sui redditi 

Considerazioni preliminari 

Principi generali alla base del reddito d’impresa 

Determinazione dell’imposta 

Meccanismo delle variazioni in aumento e in diminuzione 

Soggetti passivi e residenza 

Profili generali 

Soggetti passivi 

Enti pubblici e privati diversi dalle società 

Esclusione soggettiva e la sua portata 

Attività non commerciali

Residenza 

Cenni sulla nozione civilistica 

Nozione di residenza e le convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni 

Profili fiscali: i criteri di collegamento 

Residenza dei trust 

Presunzione di esterovestizione delle holding 

Ratio della norma 

Ambito soggettivo 

Presupposti di applicazione 

Quando verificare il ricorrere degli elementi presuntivi 

Prova contraria 

Presunzione di esterovestizione dei trusts 

Presunzioni di residenza del trust 

Presunzione di esterovestizione dei fondi immobiliari 

Ambito di applicazione 

Requisiti di applicazione e ambito temporale 

Conseguenze della riqualificazione in residente di un soggetto esterovestito 

Profili fiscali

CASO - Notifica degli atti alla società “esterovestita”

CASO - Può il soggetto esterovestito subire un accertamento induttivo per mancanza di scritture contabili? 

Imputazione temporale dei componenti positivi e negativi direddito 

Profili generali dell’inerenza 

Inerenza e collegamento con l’attività d’impresa 

Base giuridica dell’inerenza “qualitativa” 

Inerenza quantitativa 

Onere della prova in caso di comportamenti antieconomici 

Inerenza quantitativa: un tentativo di sintesi 

Applicazione del principio di inerenza in singole fattispecie: le sanzioni, il comodato e i compensi agli amministratori

CASO - Deducibilità di somme erogate a seguito di definizione agevolata di un contenzioso per danno erariale 

Principio di competenza 

Cenni al rapporto con le regole di bilancio 

Principio di competenza per i soggetti OIC adopter, diversi dalle micro-imprese 

Principio di competenza fiscale per le micro-imprese 

Momento di realizzo dei componenti per le micro-imprese 

Requisiti di esistenza certa e oggettiva determinabilità dei componenti di reddito delle micro-imprese 

Principio di correlazione per le micro-imprese 

Competenza fiscale per le micro-imprese in ipotesi diverse dalla cessione di beni e dalle prestazioni di servizi 

Fatti verificatisi nel periodo di imposta conosciuti dopo la chiusura dell’esercizio 

Inderogabilità del periodo di competenza fiscale 

Deroghe al principio dell’autonomia della obbligazione tributaria

CASO - Esercizio di competenza delle indennità per risarcimenti assicurativi per le micro-imprese

CASO - Corretta imputazione temporale dei proventi derivanti dallo sfruttamento temporaneo da parte di una micro-impresa di opere cinematografiche

CASO - Corretta imputazione temporale delle plusvalenze da lease-back per i soggetti OIC diversi dalle micro-imprese 

Principio di derivazione 

Dipendenza dal bilancio e previa imputazione a conto economico 

Effetti del riconoscimento delle qualificazioni, imputazioni temporali e classificazioni del bilancio 

Applicazione del principio di derivazione “semplice” nella prassi dell’Amministrazione finanziaria 

Previa imputazione a conto economico 

Deroghe alla previa imputazione

CASO - Deducibilità di spese ed altri componenti negativi specificamente afferenti a ricavi ed altri proventi non imputati al conto economico

Caso - Imputazione di un onere a seguito della sottoscrizione di un atto di transazione 

Perdite 

Riporto delle perdite 

Funzione delle perdite e del riporto 

Riporto per i soggetti IRES 

Cessione delle perdite delle start up partecipate da società quotate 

Riporto delle perdite e norme antielusive specifiche 

Trasferimento delle perdite 

Modifica della compagine azionaria e oggetto dell’attività 

Utilizzo delle perdite in accertamento 

Corrispettivi e valore normale nella misurazione dei componentipositivi e negativi 

Profili generali 

Il transfer pricing “estero” e quello “interno” 

Prassi dell’Amministrazione finanziaria 

Orientamento della giurisprudenza 

Ricostruzione “ragionata” del “transfer pricing” interno 

Norma di interpretazione autentica del D.Lgs. n. 147/2015

CASO - Principio dell’inerenza nei gruppi di imprese 

Beni relativi all’impresa e relativo costo 

Beni relativi all’impresa 

Società commerciali 

Imprenditore individuale 

Società di fatto 

Costo dei beni relativi all’impresa 

Componenti positivi e negativi di reddito 

Ricavi 

Ricavi da cessione di beni e prestazioni di servizi 

Ricavi da cessione di titoli non immobilizzati 

Indennità per la perdita o danneggiamento beni merce 

Contributi in base a contratto e in conto esercizio 

Beni assegnati ai soci e a destinazione a finalità estranee 

Esercizio di competenza dei ricavi (rinvio) 

Determinazione dei ricavi 

Operazioni di permuta 

Resi, sconti, abbuoni e premi

CASO – Componente positivo di reddito derivante dall’esito positivo di un lodo arbitrale

CASO - Vendita di un immobile, da parte di una società di costruzioni, all’ex proprietario dell’area sulla quale l’edificio è stato costruito: periodo di imputazione dei ricavi

CASO - Plusvalenze che derivano dal trasferimento della quota attribuita ad un socio prestatore d’opera 

Plusvalenze patrimoniali 

Modalità di conseguimento e determinazione delle plusvalenze patrimoniali 

Plusvalenze realizzate mediante cessione a titolo oneroso 

Plusvalenze realizzate mediante risarcimento per danneggiamento dei beni 

Plusvalenze derivanti da assegnazione dei beni ai soci o da destinazione a finalità estranee 

Rateizzazione della plusvalenza 

Cessione di beni in sede di concordato preventivo 

Operazioni di restituzione del capitale 

Plusvalenze su partecipazioni in imprese residenti in paradisi fiscali

CASO - Permuta tra bene esistente e bene futuro 

Plusvalenze esenti 

Ambito soggettivo di applicazione 

Ambito oggettivo di applicazione 

Esenzione delle plusvalenze realizzate 

Indeducibilità delle minusvalenze realizzate 

Indeducibilità dei costi inerenti alla cessione delle partecipazioni 

Normativa anti-elusiva: dividend washing 

Requisiti per l’applicazione dell’esenzione

Rapporto tra la participation exemption e la disciplina delle società di comodo

CASO - Trattamento fiscale degli oneri accessori alla cessione delle partecipazioni

CASO - Revisione del prezzo in caso di cessione di partecipazione (dal punto di vista del venditore)

CASO - Revisione del prezzo in caso di cessione di partecipazione (dal punto di vista dell’acquirente)

CASO - Requisito pex della “commercialità” nel caso di holding pura con subholding

CASO - Requisito pex della “commercialità” nel caso di holding mista con subholding

CASO - Holding e conferimento all’estero di un complesso aziendale che include partecipazioni 

Sopravvenienze attive 

Versamenti e rinuncia ai crediti da parte dei soci e riduzione dei debiti nelle procedure concorsuali 

Cessione dei contratti di leasing 

Correzione degli errori contabili

CASO - Sopravvenienza attiva da rottamazione cartelle

CASO - Cessione contratto di leasing

Dividendi 

Dividendi domestici 

Dividendi distribuiti a soggetti IRES 

Dividendi distribuiti a soggetti IRPEF esercenti attività di impresa 

Presunzione assoluta di distribuzione di utili e riserve di utili 

Dividendi distribuiti a società trasparenti 

Aumento gratuito di capitale 

Dividendi distribuiti a seguito di contratti di pronti contro termine 

Dividendi distribuiti in natura 

Recesso, esclusione, riscatto, riduzione del capitale e liquidazione 

 Dividendi in uscita 

1Dividendi in entrata 

Dividendi provenienti da Paesi a fiscalità privilegiata 

Dividendi in entrata in caso di percettore persona fisica non esercente attività di impresa 

Dividendi di fonte estera: il nuovo regime a decorrere dal 2019

CASO – Dividendo da controllata localizzata in paese a fiscalità privilegiata e riconoscimento dell’esimente A

CASO – Assegnazione di azioni proprie a titolo di dividendo

CASO - Recesso del socio nelle società di capitali con emersione di plusvalenza 

Interessi attivi 

Operazioni di pronti contro termine 

Contratti e operazioni in conto corrente 

CASO - Trattamento del prestito titoli 

Proventi immobiliari 

Modalità di concorrenza al reddito d’impresa dei proventi immobiliari 

Immobili patrimoniali 

Immobili di interesse storico-artistico 

Indeducibilità dei componenti negativi relativi agli immobili patrimoniali 

Spese per prestazioni di lavoro dipendente 

Principi generali 

Limitazioni alla deducibilità delle spese per prestazioni di lavoro 

Fabbricati concessi in uso ai dipendenti 

Spese per trasferte 

Compensi agli amministratori 

Deducibilità utili corrisposti a dipendenti ed associati 

Oneri di utilità sociale a favore dei lavoratori dipendenti 

Welfare aziendale

CASO – La rinuncia al compenso dell’amministratore presuppone l’incasso del credito

CASO - Rinuncia al credito e incasso giuridico 

Interessi passivi 

Ambito soggettivo di applicazione dell’art. 96 del TUIR 

Interessi passivi integralmente deducibili ai fini dell’art. 96 del TUIR 

Finanziamenti ipotecari su immobili destinati alla locazione 

Ambito oggettivo di applicazione dell’art. 96 del TUIR 

Interessi passivi di finanziamento e immobili-patrimonio 

Criterio del costo ammortizzato per il computo degli interessi 

Modalità di calcolo degli interessi deducibili ai fini dell’art. 96 del TUIR 

Disciplina degli interessi in caso di opzione per il consolidato nazionale 

Riporto degli interessi passivi in caso di fusione tra società partecipanti al consolidato fiscale 

 Altre limitazioni alla deducibilità degli interessi 

1Banche e assicurazioni 

Il nuovo art. 96 del TUIR post decreto legislativo di recepimento della cd. Direttiva ATAD 

Soggetti IRPEF 

Perdite delle società di persone partecipate da soggetti IRES

CASO - Interessi derivanti da rapporti commerciali

CASO - Interessi per ristrutturazione di immobili-merce 

Oneri fiscali e contributivi 

Imposte considerate indeducibili 

IRAP e IMU 953 1Deducibilità delle sanzioni 

Imposte deducibili 

Contributi associazioni sindacali e di categoria

CASO - Deducibilità delle tasse 

Minusvalenze patrimoniali e sopravvenienze passive 

Minusvalenze patrimoniali 

Valutazione delle partecipazioni immobilizzate 

Sopravvenienze passive 

Perdite dei beni 

Perdite in società di persone 

Versamenti a fondo perduto nelle società di persone

CASO - Deducibilità minusvalenza da cessione di calciatori

CASO - Perdita di beni merce 

Perdite su crediti 

Perdite su crediti verso debitori non assoggettati a procedure concorsuali 

Perdite su crediti di modesta entità 

Prescrizione del diritto di credito 

Perdite su crediti in caso di debitore assoggettato a procedure concorsuali 

Accordi di ristrutturazione dei debiti 

Piani attestati di risanamento 

Periodo di competenza di imputazione della perdita 

Deducibilità automatica in caso di cancellazione dei crediti dal bilancio

CASO - Crediti scaduti da sei mesi a fine esercizio o prescritti

CASO - Deducibilità delle perdite su crediti e svalutazione forfettaria

CASO - Debitori dichiarati falliti nel periodo che intercorre tra la data di chiusura dell’esercizio e l’approvazione del bilancio 

Ammortamenti beni materiali 

Ammortamento dei beni materiali strumentali 

Beni ammortizzabili

CASO - Operazioni straordinarie

Beni non ammortizzabili 

Costo ammortizzabile 

Decorrenza dell’ammortamento 

Ammortamento ordinario 

Eliminazione dei beni non completamente ammortizzati 

Beni di valore unitario inferiore a euro 516,46 

Indeducibilità delle quote di ammortamento relative ai terreni sottostanti ad un fabbricato strumentale 

Trattamento degli ammortamenti nel caso di affitto di azienda 

Acquisizioni a titolo gratuito

Spese di manutenzione 

Trattamento dei beni in leasing 

Ammortamenti e spese relativi a beni a deducibilità limitata 

Ammortamento dei beni materiali strumentali per l’esercizio di alcune attività regolate

CASO - Ammortamenti e svalutazioni di immobilizzazioni materiali

CASO - Deducibilità delle spese di manutenzione ordinaria previste contrattualmente 

Ammortamento dei beni immateriali 

Costo e ammortamento delle immobilizzazioni immateriali 

Diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno

CASO - Ammortamento del marchio e fiscalità differita

CASO - Svalutazione dell’avviamento

CASO - Variazione del costo di acquisizione dell’avviamento

Leasing 

Leasing sui beni materiali 

“Sale and lease back” 

Leasing sui beni immateriali

CASO - Subentro in un contratto di locazione finanziaria immobiliare (Assilea, circolare n. 28 del 9 agosto 2007) 

Spese relative a più esercizi 

Spese di ricerca e sviluppo 

Spese di pubblicità 

Altre spese relative a più esercizi 

Spese di ricerca e pubblicità dal 2016 

Spese di rappresentanza

CASO - Spese di ricerca applicata e di pubblicità: la fase transitoria

Accantonamenti 

Accantonamenti di quiescenza e previdenza 

Accantonamenti per rischi su crediti 

Altri accantonamenti 

Accantonamenti e soggetti in derivazione rafforzata

CASO - Riclassificazione fiscale in accantonamenti degli oneri di attualizzazione

CASO - Cessione di crediti e “monte” crediti rilevante ai fini della svalutazione

CASO - Crediti e coperture assicurative 

Valutazione delle rimanenze, dei lavori in corso su ordinazione e dei titoli 

Rimanenze di magazzino

CASO - Importazione di merci con clausola Cost and Freight (CFR)

CASO - Svalutazione delle rimanenze valutate a costi specifici 

Lavori in corso su ordinazione di durata ultrannuale

Valutazione fiscale dei titoli “non immobilizzati” 

Operazioni in valuta 

Valutazione dei corrispettivi, proventi, spese e oneri in valuta estera 

Valutazione secondo il cambio alla data di chiusura dell’esercizio dei crediti e debiti in valuta

CASO - Corrispettivi in valuta per commesse pluriennali 

Operazioni fuori bilancio 

Identificazione delle operazioni fuori bilancio 

Operazioni con finalità di copertura 

Operazioni con finalità speculativa 

Regime transitorio per le operazioni pregresse sui derivati speculativi

CASO - Derivati speculativi incorporati

CASO - Derivati copertura di fair value su azioni

CASO - Copertura di flussi finanziari di una vendita altamente probabile di magazzino di materie prime di energia elettrica 

Transfer pricing 

Norma convenzionale e Direttive OCSE 

Norma domestica 

Il Decreto ministeriale 14 maggio 2018 

Requisiti oggettivi 

Requisiti soggettivi 

L’analisi di comparabilità 

Analisi delle caratteristiche della transazione infragruppo 

Metodi di determinazione del valore di libera concorrenza 

Identificazione delle transazioni comparabili 

Individuazione del valore di libera concorrenza 

Oneri documentali 

Regime premiale di “penalty protection” 

Rendicontazione Paese per Paese 

Transfer pricing e IRAP 

Accordi preventivi 

Procedure amichevoli 

La procedura unilaterale ex art. 31-quater D.P.R. 600/73

CASO - Applicazione del Transactional Net Margin Method (TNMM) 

Regime della trasparenza fiscale 

Società di capitali e imputazione del reddito per trasparenza 

Caratteristiche per l’accesso al regime della trasparenza 

Modalità di esercizio dell’opzione 

Effetti del regime della trasparenza 

Perdita di efficacia dell’opzione 

Altri effetti derivanti dall’opzione per la trasparenza

CASO - Modifica della compagine sociale a seguito di scissione: effetti sul regime per trasparenza

CASO - Modifica compagine sociale e acquisto azioni proprie 

Consolidato fiscale nazionale 

Finalità dell’istituto 

Soggetti ammessi al regime del consolidato e controllo di diritto 

Consolidato tra “sorelle” o “orizzontale” e modalità di designazione 

Società neocostituite 

Definizione del requisito del controllo 

Durata del consolidato 

Effetti dell’esercizio dell’opzione 

Credito per le imposte pagate all’estero 

Compensazione di redditi e perdite 

ersamento dell’IRES 

Somme corrisposte in contropartita dei vantaggi fiscali 

Condizioni per l’efficacia dell’opzione 

Riporto delle perdite nelle operazioni straordinarie 

Limiti al riporto degli interessi passivi in caso di adesione al consolidato 

Obblighi delle società controllate e dichiarazione dei redditi del consolidato 

Cause ed effetti derivanti dalla interruzione del consolidato 

Mancato rinnovo dell’opzione 

Limiti all’efficacia ed all’esercizio dell’opzione

Responsabilità 

Accertamento unico nel consolidato

CASO - Scomputo dai maggiori redditi accertati delle perdite delle consolidate fuoriuscite dal gruppo

CASO - Disconoscimento dell’opzione per la tassazione di gruppo e versamenti 

Trasferimento di residenza da e per l’estero 

Profili generali 

Trasferimento di residenza “in uscita” 

Orientamenti comunitari sulla compatibilità dei prelievi in uscita con la libertà di stabilimento 

Problemi di compatibilità comunitaria dell’exit tax domestica 

Tax deferral per i trasferimenti di residenza in Stati UE e SEE con adeguato scambio di informazioni 

4 Il decreto legislativo di attuazione della cosiddetta Direttiva ATAD 

Trasferimento di residenza “in entrata” 

Valorizzazione dei beni “in entrata” 

Trasferimento in Italia da un Paese black list 

Trasferimenti di residenza fiscale mediante operazioni straordinarie 

Il decreto legislativo di attuazione della cosiddetta Direttiva ATAD

ASO - Trasferimenti di residenza fiscale mediante operazioni straordinarie: ammortamento extracontabile 

Regime delle Controlled Foreign Companies (CFC) 

Profili generali del Regime CFC rules 

Il Vigente Regime CFC rules 

Ambito soggettivo 

Nozione di controllo 

Momento rilevante in merito alla verifica del requisito del controllo 

Test sulla tassazione effettiva e test sul passive income 

Imputazione e calcolo del reddito 

Liquidazione delle “imposte CFC” 

Utili distribuiti dal soggetto estero 

Disapplicazione della disciplina CFC 

Facoltà di interpello 

Contraddittorio preventivo con l’Amministrazione finanziaria 

Obblighi di segnalazione e sanzioni applicabili 

Il Previgente Regime CFC rules 

Periodo transitorio di applicazione del regime CFC previgente 

Ambito soggettivo del regime CFC previgente 

Nozione di controllo nel regime CFC previgente 

Previgente CFC rules “black list” – Paesi a regime fiscale privilegiato 

Previgente CFC rules “white list” 

Imputazione e calcolo del reddito nel regime CFC previgente 

Disapplicazione del regime CFC previgente 

Facoltà di interpello, contraddittorio preventivo e obblighi di segnalazione del previgente regime CFC 

CASO - Controllata estera proprietaria di un immobile La determinazione del reddito 

Credito d’imposta per i redditi prodotti all’estero 

Profili generali 

Ambito e modalità di applicazione dell’istituto 

Soggetti che possono beneficiare del credito d’imposta 

Qualificazione del reddito 

Scomputo parziale delle imposte sui redditi parzialmente esclusi da imposizione in Italia 

Redditi prodotti in più Stati esteri 

Periodo d’imposta in cui spetta la detrazione 

Riporto delle eccedenze di credito 

Dichiarazione omessa od omesso inserimento in dichiarazione del reddito prodotto all’estero 

Rapporto tra la norma interna e la disciplina convenzionale 

Scomputo, rimborso o compensazione del credito 

Documentazione necessaria per detrarre le imposte pagate all’estero

CASO - Ritenute estere subite su servizi di assistenza tecnica 

Conversione in credito d’imposta delle imposte differite attive 

Profili generali 

Canone per il mantenimento della trasformazione 

Modalità di trasformazione del credito 

Trasformazione per perdita d’esercizio 

Trasformazione per perdita fiscale e valore della produzione netta negativa 

Trasformazione per società in crisi 

Forme di utilizzo del credito

CASO - Affrancamento plurimo di avviamento

CASO - Credito d’imposta derivato dalla trasformazione di DTA di tipo 2 vantato in epoca precedente l’entrata in vigore dell’art. 11 del D.L. n. 59/2016 

Diritto di interpello 

Omogenizzazione del sistema degli interpelli 

Diritto di interpello: il nuovo art. 11 dello Statuto dei diritti del contribuente 

Interpello ordinario (art. 11, comma 1, lett. a) 

Interpello probatorio (art. 11, comma 1, lett. b) 

Interpello anti-abuso (art. 11, comma 1, lett. c) 

Interpello disapplicativo obbligatorio (art. 11, comma 2) 

Soggetti legittimati, modalità di presentazione e contenuto dell’istanza 

Cause di inammissibilità 

Tutela giurisdizionale “differita” degli interpelli c.d. disapplicativi 

Altre tipologie di interpello: il c.d. ruling internazionale e l’interpello sui nuovi investimenti 

Dal vecchio al nuovo ruling 

Nuovo interpello sugli investimenti 

Agevolazione ACE 

Aiuto alla crescita economica (ACE) 

Ambito soggettivo 

Modalità di determinazione dell’agevolazione per i soggetti IRES 

Variazione in aumento di capitale proprio 

Sterilizzazione della variazione in aumento del capitale proprio per l’incremento delle consistenze dei titoli e valori mobiliari, diversi dalle partecipazioni 

Deduzione del rendimento nozionale del capitale proprio e la gestione delle eccedenze rispetto al reddito complessivo netto 

Determinazione della variazione di capitale proprio per le branch di soggetti esteri 

Disciplina antielusiva speciale  1797 2Decreto 14 marzo 2012 

Decreto 3 agosto 2017: la nuova disciplina antielusiva speciale 

Operatività dell’agevolazione per i soggetti IRPEF 

Decorrenza e clausola di salvaguardia del DM 3 agosto 2017

ASO - Come determinare la base ACE in caso di fusione 

Società non operative e in perdita sistematica 

Società non operative 

Finalità della disciplina 

Ambito soggettivo di applicazione 

Cause di esclusione 

Situazioni oggettive che consentono la disapplicazione automatica 

Test di operatività 

Determinazione dei “ricavi effettivi” 

Determinazione dei “ricavi presunti” 

Comparto dei titoli 

Comparto degli immobili e delle navi 

Comparto delle altre immobilizzazioni 

Mancato superamento del test di operatività 

Reddito minimo presunto ai fini delle imposte sui redditi 

Perdite di esercizi precedenti 

Disapplicazione della disciplina delle società di comodo 

Maggiorazione dell’aliquota IRES 

Società in perdita sistematica 

Perdite rilevanti 

Periodo di osservazione 

Cause di esclusione 

Cause di disapplicazione automatica

Interpelli 

Rapporti con la disciplina del riporto delle perdite

CASO - Test di operatività in presenza di operazioni societarie straordinarie

CASO - Disapplicazione parziale - Sterilizzazione di un asset per un anno che elimina la non operatività 

Abuso del diritto 

Profili generali 

Presupposti costitutivi dell’abuso 

Libertà di scelta tra regimi opzionali 

Valide ragioni extrafiscali 

Abuso come norma di chiusura 

Pronunce dell’Agenzia delle Entrate 

Operazioni poste in essere al fine di ottenere regimi “alternativi” 

Le operazioni di scissione 

Profili procedimentali 

Decorrenza delle nuove norme

CASO - Operazioni di MLBO e rilievi effettuati dall’Amministrazione finanziaria

CASO - Leverage cash out - Cessione delle partecipazioni a una NewCo partecipata da tutti i cedenti

CASO - Family buy out - Cessione delle partecipazioni a una NewCo partecipata non da tutti i cedenti 

Operazioni straordinarie 

Conferimento di azienda 

Conferimenti d’azienda nell’art. 176 del TUIR 

Ambito di applicazione 

Cessione della partecipazione nella conferitaria 

Conferimento dell’impresa individuale 

Inapplicabilità dell’art. 10-bis dello Statuto del contribuente 

Eccedenze in sospensione di imposta 

Riserva da conferimento 

Conferimenti tra non residenti

CASO - Trasferimento dei crediti d’imposta 

Cessione d’azienda 1955 2Premessa 

Cessione d’azienda nelle imposte sui redditi 

Determinazione della plus/minusvalenza da cessione 

Tassazione ordinaria e separata 

Cessione d’azienda a titolo gratuito

CASO - Plusvalenza derivante da cessione di azienda a fronte di rendita vitalizia

CASO - Trasferimento dei fondi rischi tassati

Trasformazione

Premessa 

Trasformazione omogenea ed eterogenea nel TUIR 

Trasformazione omogenea 

Trasformazione eterogenea 

Irretroattività della trasformazione

CASO - Trasformazione di società semplice in società commerciale 2005 2Liquidazione 2008 2Premessa 

Segmetazione del periodo di imposta 

Determinazione del reddito di liquidazione

CASO - Perdite di periodo e liquidazione di società di persone di durata superiore a 3 anni

CASO - Tassazione del reddito in caso di liquidazione volontaria di durata “inferiore” ai 5 anni

CASO - Tassazione del reddito in caso di liquidazione volontaria di durata “superiore” ai 5 anni

Fusione 

Definizione e calcolo delle differenze da fusione 

La neutralità fiscale nell’operazione di fusione 

Il regime delle riserve in sospensione d’imposta della incorporata 

La natura fiscale della riserva avanzo da fusione e dell’aumento di capitale della incorporante 

Riportabilità delle perdite pregresse, eccedenze di interessi passivi ed eccedenze ACE delle società partecipanti alla fusione

Adempimenti dichiarativi ed obblighi di versamento della incorporata 

Retrodatazione e postdatazione degli effetti fiscali della fusione

Scissione 2058 

Disciplina fiscale della scissione nell’ambito del Testo Unico 

Definizione e calcolo delle differenze da scissione 

Neutralità fiscale nell’operazione di scissione 

Regime delle riserve in sospensione d’imposta 

Natura fiscale della riserva avanzo da scissione e dell’aumento di capitale della beneficiaria 

Valore fiscale delle partecipazioni della beneficiaria attribuite ai soci della scissa 

Trasferimento delle posizioni soggettive della società scissa 

Valore fiscalmente riconosciuto dei fondi rischi ed oneri della scissa 

Obbligo di versamento degli acconti 

Valore fiscale delle rimanenze magazzino e titoli della scissa 

Riportabilità delle perdite pregresse, eccedenze di interessi passivi ed eccedenze ACE delle società partecipanti alla scissione 

Qualificazione delle perdite generate dalla beneficiaria 

Adempimenti dichiarativi della scissa 

Controlli e responsabilità per le obbligazioni fiscali 

Retrodatazione e postdatazione degli effetti fiscali della scissione 

Scissione negativa

CASO - Natura fiscale della riserva avanzo da scissione nel caso di operazione con più beneficiarie 

Regimi di imposizione sostitutiva

Premessa 

Regime sostitutivo dell’art. 176, comma 2-ter, del TUIR 

Regime sostitutivo del D.L. n. 185/2008

CASO - Rilevanza fiscale dell’affrancamento ex D.L. 185/2008 

Indice analitico

description Cartaceo
131,75 €
155,00 €  -15%
Iva inclusa
local_shipping Disponibilità Immediata
Spedizione gratuita
Qta

Bilancio_Ipsoa_2019_Indice

Se non disponi di un plugin PDF per il tuo browser puoi scaricare l'indice direttamente in file PDF cliccando qui