NUOVI ISA + Aggiornamento online

Con la formula Libro + aggiornamento sarai supportato dagli esperti Seac prima e dopo la pubblicazione del testo. Aggiornamento garantito fino al 30/11/2019.

Attivazione degli aggiornamenti: 24/48 ore

NUOVI ISA 2019 (indici Sintetici di Affidabilità Fiscale) 

Contemporaneamente all'abolizione degli studi di settore e dei parametri contabili, sono stati introdotti i nuovi Indici Sintetici di Affidabilità fiscale (ISA) che si caratterizzano per essere uno strumento di compliance e non quindi di accertamento: l’intenzione è quella di favorire l'emersione spontanea delle basi imponibili e di stimolare l'assolvimento degli obblighi tributari da parte di imprese/professionisti.
L’Agenzia delle Entrate ha approvato i modelli contenenti i dati per l’applicazione degli ISA per il 2018, che interessano il comparto agricolo, l’area del commercio, il comparto dei servizi, le attività delle manifatture e l’attività professionali.
Nei prossimi mesi, ed in particolare con l’avvicinarsi delle scadenze di pagamento delle imposte sui redditi nonché con la presentazione delle relative dichiarazioni, gli operatori del settore fiscale saranno chiamati a confrontarsi con la prima applicazione dei nuovi ISA: non sarà semplice, considerato anche l’ampio spazio temporale di riferimento esteso a ben 8 anni d’indagine (2018 compreso).
Va sottolineato che l’assetto normativo e di prassi non è ancora completo: momenti di particolare interesse saranno quelli della disponibilità del software per l’elaborazione degli indici ed il Provvedimento sul “regime premiale”. Tuttavia, ciò non concluderà il quadro di riferimento, considerato che gli aggiornamenti software e di prassi giungono in prossimità delle scadenze: si pensi, ad esempio, agli studi di settore, i cui chiarimenti di prassi sono stati emanati a luglio nel corso degli ultimi anni, oppure agli aggiornamenti di Gerico che sono stati distribuiti anche nell'ultimo mese di presentazione delle dichiarazioni dei redditi.

Affronta il cambiamento subito per evitare lo stress. 
Cogli l’attimo e abbonati al nuovo servizio di informative; lascia che i nostri esperti, con più di vent'anni di esperienza, siano al tuo fianco per trasformare le difficoltà in opportunità.

 Clicca qui 

per scaricare un campione gratuito delle Informative Tematiche Nuovi ISA

Il servizio prevede un'uscita settimanale. I documenti, in formato pdf, saranno inviati direttamente allo studio tramite e-mail nonché reperibili dalla banca dati Seac. 

storage Pacchetto
58.90 €
94 €
+ IVA
Qta

Prodotti nel pacchetto

I NUOVI ISA - Indici sintetici di affidabilità fiscale

I NUOVI ISA - Indici sintetici di affidabilità fiscale

34,00 €
28,90 € Risparmia 15%
Disponibilità immediata

NUOVI ISA: aggiornamento online

NUOVI ISA: aggiornamento online

73,20 €
36,60 € Risparmia 36.6
Disponibilità immediata

I NUOVI ISA - Indici sintetici di affidabilità fiscale

Il testo analizza la nuova disciplina degli “Indici sintetici di affidabilità fiscale” (ISA) che a partire dal 2019 sostituisce gli studi di settore ed i  parametri contabili, sistemi di accertamento in vigore fino al 2018. 


  • Modalità di compilazione dei modelli ISA

  • Cause di esclusione

  • Indicatori di affidabilità e di anomalia

  • Acquisizione degli ulteriori dati necessari per determinare gli indici

  • Miglioramento del profilo di affidabilità

  • Casi risolti

  • Elenco attività soggette ed escluse ISA per il 2018

Il testo analizza la nuova disciplina degli “Indici sintetici di affidabilità fiscale” (ISA) che a partire dal 2019 sostituisce gli studi di settore ed i  parametri contabili, sistemi di accertamento in vigore fino al 2018. 

Nell'intento del Legislatore i nuovi Indici, che esprimono su una scala da 1 a 10 il grado di affidabilità fiscale riconosciuto ai contribuenti, favoriscono  l’emersione spontanea delle basi imponibili e stimolano l’assolvimento degli obblighi tributari attraverso una più stretta collaborazione tra i contribuenti stessi e l’Amministrazione finanziaria. 

Il testo propone un’analisi completa della nuova disciplina, con particolare riferimento a:

  • compilazione della modulistica per la presentazione dei dati;
  • cause di esclusione
  • livelli di affidabilità fiscale e regime premiale;
  • collegamento con la dichiarazione dei redditi;
  • dichiarazione degli “ulteriori componenti positivi”, non risultanti dalle scritture contabili;
  • modalità di accertamento degli Uffici;
  • aspetti sanzionatori, ecc..

Struttura del libro:

Sezione Prima - COSA SONO GLI ISA

Panorama normativo

  • La norma istitutiva
  • L'approvazione degli ISA
  • Modifiche al D.M. 23 marzo
  • Approvazione dei modelli per l’applicazione degli ISA 2018
  • Correzioni agli ISA approvati

Obiettivi e funzioni

  • Dagli studi di settore agli ISA: dall’accertamento alla compliance
  • Gli ISA
  • Funzione ed obiettivi degli ISA

Soggetti interessati ed esclusi

  • Cause di esclusione dagli ISA

La costruzione degli ISA

  • Inquadramento generale
  • L’individuazione dei modelli di business
  • Gli indicatori elementari e la costruzione degli ISA
  • I dati rilevanti ai fini ISA
  • La commissione degli esperti

Indicatori di anomalia e di affidabilità fiscale

  • Indicatori elementari di affidabilità
  • Indicatori di anomalia
  • Principali formule delle variabili degli indicatori per le imprese
  • Principali formule delle variabili e degli indicatori per i professionisti

Territorialità

  • Territorialità generale
  • Territorialità specifiche

Regime premiale

  • Il regime premiale
  • I livelli di affidabilità fiscale previsti dall'Agenzia delle Entrate
  • No applicazione disciplina società di comodo (voto ≥ 9)
  • No accertamenti basati su presunzioni semplici (voto ≥ 8,5)
  • Termini di decadenza dall’accertamento ridotti di un anno (voto ≥ 8)
  • Redditometro se reddito accertabile oltre 2/3 del dichiarato (voto ≥ 9)
  • Livelli di affidabilità per le strategie di controllo (voto ≤ 6)
  • Considerazioni e progressione dei benefici
  • Soggetti che compilano i mod. ISA ma non possono accedere al regime premiale

Attività soggette a revisione

  • Il programma di elaborazione degli indici
  • Elenco attività economiche per le quali elaborare gli ISA per il 2019

Sezione Seconda - ULTERIORI DATI NECESSARI PER L’APPLICAZIONE DEGLI ISA 2019

Variabili precalcolate e posizioni ISA

  • Variabili precalcolate
  • Posizioni ISA
  • Tabella delle variabili precalcolate

Modalità di acquisizione degli ulteriori dati ai fini ISA

  • Acquisizione degli ulteriori dati in modo massivo
  • Acquisizione degli ulteriori dati in modo puntuale

Delega per la consultazione del cassetto fiscale

  • Modello di conferimento/revoca della delega
  • Funzionalità disponibile per gli utenti registrati ai servizi telematici

Delega specifica ai fini ISA: il modello e il registro cronologico

  • Contenuti del modello di delega
  • Delega specifica ISA - fac-simile
  • Registro delle deleghe specifiche ISA

Richiesta massiva dei dati ai fini ISA

  • Intermediari non provvisti di delega al cassetto fiscale
  • Intermediari già delegati alla consultazione del cassetto fiscale
  • Accettazione/scarto delle richieste

Sezione Terza - MODELLI ISA E DICHIARAZIONE DEI REDDITI

ISA e dichiarazione dei redditi

  • Frontespizio
  • quadri RE, RF, RG
  • Miglioramento dell'affidabilità fiscale
  • Regolarizzazione dei codici attività

Miglioramento del profilo di affidabilità

  • Miglioramento del profilo di affidabilità: indicazione nei quadri F e G
  • Miglioramento del profilo di affidabilità (imposte sui redditi)
  • Miglioramento del profilo di affidabilità (IRAP)
  • Miglioramento del profilo di affidabilità (IVA)

Composizione dei modelli

  • Modelli ISA ordinari e ISA semplificati

Dati generali dei modelli ISA

  • Codice fiscale
  • Codice attività
  • Domicilio fiscale
  • Altre attività (dipendente/pensionato/altra impresa/professione)
  • Altri dati
  • Imprese multiattività
  • Esempio di compilazione

Quadro A - Personale addetto all’attività

Quadro A: Personale addetto all’attività (impresa)

Quadro A: Personale addetto all’attività (lavoro autonomo)

Quadro B - Unità locali

  • Commercio
  • Servizi
  • Professionisti
  • Manifatture
  • Agricoltura

Quadro C - Elementi specifici dell’attività

  • Commercio
  • Servizi
  • Professionisti
  • Manifatture
  • Agricoltura

Quadro D - Beni strumentali

  • Commercio
  • Servizi
  • Professionisti
  • Manifatture
  • Agricoltura

Quadro E - Dati per la revisione

  • Commercio
  • Servizi
  • Professionisti
  • Manifatture
  • Agricoltura

Quadro F - Dati contabili (imprese)

  • Aspetti generali
  • Contabilità semplificata per cassa (art. 66, TUIR) ed ex minimi/forfetari
  • struttura del quadro
  • Componenti positive e negative di reddito e valore beni strumentali (righi da F01 a F27)
  • Proventi straordinari
  • contribuenti forfetari (art. 1, commi 54-89, Legge n. 190/2014)
  • Fabbricati colpiti da eventi sismici
  • soggetti in contabilità semplificata
  • soggetti in contabilità ordinaria
  • modalità di compilazione dei righi da F08 a F12
  • costi sostenuti per acquisto di materie prime, sussidiarie, semilavorati e merci
  • costo d’acquisto di beni e servizi strettamente correlati alla produzione dei ricavi
  • costi non inclusi nel rigo F15
  • Modello ISA AG54U (ex studio di settore WG54U)
  • rigo F17, campo 1
  • rigo F17, campo 2
  • spese di rappresentanza
  • autoveicoli in leasing
  • altri beni in leasing
  • Contribuenti forfetari
  • determinazione della voce “valore dei beni strumentali”
  • ragguaglio ai giorni di possesso nel periodo di imposta
  • Elementi contabili necessari alla determinazione dell’aliquota IVA (righi da F28 a F34)
  • Passaggio dal regime di “cassa” a quello di competenza (e viceversa) - righi da F35 a F39
  • Tabella riassuntiva
  • Asseverazione dei dati contabili ed extracontabili
  • Controlli di coerenza tra ISA e Mod. REDDITI 2019
  • ricavi (controlli bloccanti confermabili = ***C)
  • ulteriori componenti positivi per migliorare il profilo di affidabilità (controlli bloccanti confermabili = ***C)
  • esistenze iniziali/rimanenze finali (controlli bloccanti confermabili = ***C)
  • maxi ammortamento (controlli bloccanti confermabili = ***C)
  • iper ammortamento (controlli bloccanti confermabili = ***C)
  • costi per l’acquisto di materie prime, sussidiarie, semilavorati, merci e per la produzione 
  • di servizi (segnalazioni non bloccanti)
  • Compresenza del quadro F e del quadro G
  • ISA relativi al settore servizi con doppio quadro contabile
  • ISA relativi al settore professionisti con doppio quadro contabile

Quadro G - Dati contabili (professionisti)

  • Dati contabili (righi da G01 a G14)
  • Elementi necessari alla determinazione dell’aliquota IVA (righi da G15 a G20)
  • Asseverazione dei dati contabili ed extracontabili
  • Controlli di coerenza tra ISA e Mod. REDDITI 2019
  • Compensi (controlli bloccanti confermabili = ***C)
  • Ulteriori componenti positivi per migliorare il profilo di affidabilità (controlli bloccanti 
  • confermabili = ***C)
  • Maxi ammortamento (controlli bloccanti confermabili = ***C)
  • Lavoratori dipendenti e assimilati (segnalazioni non bloccanti)
  • Compensi corrisposti a terzi (segnalazioni non bloccanti)
  • Consumi e altre spese (segnalazioni non bloccanti)
  • Compresenza del quadro F e del quadro G
  • ISA relativi al settore servizi con doppio quadro contabile
  • ISA relativi al settore professionisti con doppio quadro contabile

Prospetto “Imprese multiattività”

  • Soggetti obbligati alla compilazione del prospetto
  • Composizione e compilazione del prospetto

Attività complementari: eccezioni alla multiattività

  • Attività complementari: definizione
  • Effetti della complementarietà
  • Compresenza di attività complementari ed altre attività
  • Isa con attività complementari

Attività ad aggio/ricavo fisso

  • Quali sono le attività ad aggio o ricavo fisso
  • Casi particolari: gli ISA AM13U, AM85U, AM80U, AG37U, AG36U e AG54U
  • La neutralizzazione per gli ISA
  • Esercizio di attività ad aggio: il quadro F

Sezione Quarta - CASI RISOLTI

Casi risolti

  • Multiattività (attività secondarie superiori al 30% dei ricavi)
  • Multiattività (attività secondarie pari o inferiori al 30% dei ricavi)
  • Attività multipunto
  • Compresenza di attività soggette a ISA ordinario ed a ISA semplificato
  • Compresenza di attività soggette ad ISA ed escluse
  • Presenza di attività complementari
  • Inizio/cessazione dell’attività in corso d’anno
  • Attività ad aggio e ricavo fisso
  • Operazioni straordinarie
  • Superamento limite dei ricavi

Sezione Quinta - ELENCO ATTIVITÀ SOGGETTE AD ISA

  • Tabella degli ISA e delle relative attività economiche

Sezione Sesta - NORMATIVA

Normativa

  • Art. 9-bis, D.L. 24 aprile 2017, n. 50
  • Provvedimento 10 maggio 2019

Scheda tecnica

Formato:
A4
Autore:
Centro Studi Fiscali
Anno:
2019
ISBN:
9788868246099
Modello:
06FX950
Aggiornato a:
3 giugno 2019

NUOVI ISA: aggiornamento online

Affronta il cambiamento subito per evitare lo stress. Cogli l’attimo e acquista con lo sconto del 50% il servizio online e riceverai tutti gli aggiornamenti prima e dopo la pubblicazione del libro; lascia che i nostri esperti, con più di vent'anni di esperienza, siano al tuo fianco per trasformare le difficoltà in opportunità. 


NUOVI ISA 2019 (indici Sintetici di Affidabilità Fiscale) 

Contemporaneamente all'abolizione degli studi di settore e dei parametri contabili, sono stati introdotti i nuovi Indici Sintetici di Affidabilità fiscale (ISA) che si caratterizzano per essere uno strumento di compliance e non quindi di accertamento: l’intenzione è quella di favorire l'emersione spontanea delle basi imponibili e di stimolare l'assolvimento degli obblighi tributari da parte di imprese/professionisti.
L’Agenzia delle Entrate ha approvato i modelli contenenti i dati per l’applicazione degli ISA per il 2018, che interessano il comparto agricolo, l’area del commercio, il comparto dei servizi, le attività delle manifatture e l’attività professionali.
Nei prossimi mesi, ed in particolare con l’avvicinarsi delle scadenze di pagamento delle imposte sui redditi nonché con la presentazione delle relative dichiarazioni, gli operatori del settore fiscale saranno chiamati a confrontarsi con la prima applicazione dei nuovi ISA: non sarà semplice, considerato anche l’ampio spazio temporale di riferimento esteso a ben 8 anni d’indagine (2018 compreso).
Va sottolineato che l’assetto normativo e di prassi non è ancora completo: momenti di particolare interesse saranno quelli della disponibilità del software per l’elaborazione degli indici ed il Provvedimento sul “regime premiale”. Tuttavia, ciò non concluderà il quadro di riferimento, considerato che gli aggiornamenti software e di prassi giungono in prossimità delle scadenze: si pensi, ad esempio, agli studi di settore, i cui chiarimenti di prassi sono stati emanati a luglio nel corso degli ultimi anni, oppure agli aggiornamenti di Gerico che sono stati distribuiti anche nell'ultimo mese di presentazione delle dichiarazioni dei redditi.

ACQUISTO RISERVATO AI SOLO ACQUIRENTI DEL TESTO ISA 2019

Cogli l’attimo e acquista, con lo sconto del 50% il servizio online e riceverai tutti gli aggiornamenti prima e dopo la pubblicazione del libro; lascia che i nostri esperti, con più di vent'anni di esperienza, siano al tuo fianco per trasformare le difficoltà in opportunità. 

  Clicca qui 

per scaricare un campione gratuito delle Informative Tematiche Nuovi ISA


Il servizio prevede un'uscita settimanale. I documenti, in formato pdf, saranno inviati direttamente allo studio tramite e-mail nonché reperibili dalla banca dati Seac. 

Durata dell’abbonamento: fino ad esaurimento delle novità (aggiornamento minimo garantito 3 mesi dal 1 aprile 2019)

Scheda tecnica

Raccolta online:
Si
Formato:
PDF
Autore:
Centro Studi Fiscali
Durata:
Aggiornamento minimo 3 mesi