PACCHETTO TUTTO LAVORO 2023

Il Pacchetto Tutto Lavoro 2023 è stato creato per risolvere le problematiche più ricorrenti degli operatori che lavorano in ambito della gestione del personale.

Una soluzione efficace e conveniente che ti permette di risparmiare, e di ricevere in OMAGGIO un corso online di Cefor a scelta e un KIT FIRST AID – pronto soccorso!

PERCHÈ ACQUISTARE IL PACCHETTO CONVIENE?

Il pacchetto tutto lavoro è composto da 14 testi.

Il costo complessivo dei singoli testi sarebbe pari a € 557,00 a cui si aggiungerebbero € 4,50+iva per ogni spedizione (tot. 14 spedizioni € 63,00+iva). Il prezzo totale, comprensivo di spese di spedizione e omaggio (corso valore medio € 70,00+iva), risulterebbe quindi di € 690,00+iva.

Il costo del pacchetto tutto lavoro è invece di € 473,00.

Scegliendo di acquistarlo il tuo risparmio sarà di € 217,00+iva, ovvero più del 31%.

I testi del Pacchetto ti verranno inviati gratuitamente tramite corriere espresso man mano che saranno disponibili. L'invio avverrà automaticamente, senza la necessità di monitorare lo stato di avanzamento dell'ordine. Per ulteriori informazioni sui testi in prenotazione e la modalità di spedizione clicca qui!

*Il KIT FIRST AID ti verrà recapitato con la prima spedizione utile. Fino ad esaurimento scorte. La scelta del corsi omaggio ti verrà proposta in fase di checkout.

Offerta valida fino al 28/02/2023.

storage Pacchetto
473.00 €
557 €
Iva incl.
Qta

Prodotti nel pacchetto

GUIDA COMPLETA ALLA COMPILAZIONE DEL CEDOLINO PAGA


Lo stipendio e il salario sono da sempre lo strumento per la corresponsione della retribuzione relativa alla prestazione lavorativa e “misura” della professionalità del lavoratore.

All’atto del pagamento della retribuzione il datore di lavoro ha l’obbligo di consegnare al proprio dipendente un prospetto paga, denominato anche cedolino.

La busta paga ha validità giuridica e assume il valore di prova determinante in caso di controversia tra il lavoratore ed il datore di lavoro davanti all’Autorità giudiziaria.

La corretta compilazione del cedolino paga richiede una profonda conoscenza del diritto del lavoro dello specifico CCNL applicato, delle regole di tassazione del reddito e delle modalità di quantificazione della contribuzione a carico del dipendente.

La presente pubblicazione, alla luce delle ultime novità, fornisce un’analisi dettagliata:

·         di tutte le voci contenute nella busta paga di un lavoratore dipendente (aspetti generali), sia dal punto di vista fiscale che previdenziale, completa di numerosi esempi pratici di compilazione del cedolino paga;

·         delle particolarità per i dipendenti:

Ø     del settore edile,

Ø     del settore dello spettacolo,

Ø     del settore agricolo,

Ø     assunti come dirigenti,

Ø     assunti come apprendisti nel settore Terziario,

Ø     giornalisti.

Il testo contiene, inoltre, l’analisi delle disposizioni relative:

·         all’accantonamento e alla tassazione del Trattamento di Fine Rapporto ed alla gestione della previdenza complementare;

·         alle operazioni di conguaglio 730 con numerosi esempi di compilazione della busta paga in funzione delle diverse casistiche che si possono presentare;

·         alla gestione del trattamento integrativo;

·         alla detassazione ai premi di risultato;

·         al welfare aziendale.

In aggiunta a quanto sopra il testo offre l’analisi degli aspetti contabili e del loro impatto sul bilancio di esercizio, al fine di identificare le componenti del costo del lavoro e di illustrare la gestione dei flussi finanziari.

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2023
ISBN:
9791254651421
Modello:
06LL002
Aggiornato a:
Marzo 2023

CERTIFICAZIONE UNICA 2023 - Guida alla Compilazione


  • La scadenza unificata del 16 marzo

  • Modalità di trasmissione

  • Certificazione lavoro dipendente, assimilati ed assistenza fiscale

  • Certificazione lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi

  • Casi particolari di presentazione

  • Sanzioni

Il datore di lavoro, in quanto sostituto d’imposta, è tenuto a rilasciare al contribuente, entro il termine del 16 marzo, un solo modello, denominato Certificazione Unica (Certificazione Unica sintetica), per attestare sia i redditi di lavoro dipendente e assimilati, sia altri redditi (ad esempio, di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi) nonché ad effettuarne l’invio, entro la medesima data, all’Agenzia delle Entrate (Certificazione Unica ordinaria) ai fini della predisposizione della dichiarazione precompilata (Modello 730).

Tramite l’invio delle Certificazioni Uniche il sostituto d’imposta assolve anche all’obbligo di dichiarazione previsto dall’art. 4, comma 1, DPR n. 322/1998.

A tali fini la Certificazione Unica (Certificazione Unica ordinaria) contiene:

  • ulteriori dati fiscali e contributivi e quelli necessari per l’attività di controllo dell’Amministrazione Finanziaria (si pensi, ad esempio, ai dati relativi alla tassazione del TFR e dei suoi acconti e anticipazioni) e degli enti previdenziali e assicurativi;
  • i dati presenti nelle certificazioni rilasciate ai soli fini contributivi e assicurativi;
  • i dati relativi alle operazioni di conguaglio effettuate a seguito dell’assistenza fiscale prestata (Mod. 730-4);
  • somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi e somme corrisposte a titolo di indennità di esproprio, altre indennità e interessi.

Al contribuente deve essere consegnato un modello “sintetico” contenente i dati utili alla predisposizione della dichiarazione dei redditi (Certificazione Unica sintetica).

La presente pubblicazione, tramite approfondimenti teorici e schematizzazioni, fornisce le indicazioni per la corretta compilazione della CU 2023, con particolare riguardo:

  • al Frontespizio, in cui sono contenuti i dati anagrafici del sostituto d’imposta e dell’intermediario;
  • alla Parte Dati Anagrafici dove trovano indicazione i dati anagrafici relativi al datore di lavoro e al percettore delle somme;
  • alla Certificazione redditi da lavoro dipendente e assimilati in cui vanno esposti sia i dati fiscali (ritenute IRPEF e addizionale regionale e comunale all’IRPEF, altre detrazioni e detrazioni per familiari a carico, trattamento integrativo, somme erogate per la produttività del lavoro, ecc.), che i dati previdenziali ed assistenziali INPS e di altri Enti previdenziali;
  • alla Certificazione redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi;
  • alla Certificazione Redditi – Locazioni brevi.

STRUTTURA DEL LIBRO:

  • Novità Certificazione Unica 2023
  • Frontespizio
  • Dati anagrafici
  • Sezione dati fiscali - Redditi
  • Sezione oneri detraibili
  • Sezione detrazioni e crediti
  • Sezione previdenza complementare
  • Sezione altri dati
  • Sezione redditi assoggettati a ritenuta a titolo d'imposta
  • Sezione somme erogate per premi di risultato
  • Dati previdenziali ed assistenziali
  • Certificazione lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi 

Sezione Prima - ASPETTI GENERALI

  • La Certificazione Unica
  • Cosa attestare con la Certificazione Unica
  • Termini di consegna della Certificazione Unica
  • Modalità di consegna della Certificazione Unica
  • Il trattamento dei dati personali
  • Termini e modalità di invio del flusso telematico
  • termini di presentazione
  • Sanzioni per omesso invio Mod. CU
  • Modalità di invio della Certificazione Unica
  • Operazioni straordinarie e successioni
  • Soggetti obbligati
  • Compensi/redditi erogati che implicano l'invio della Certificazione Unica
  • soggetti esonerati 

Sezione Seconda - FRONTESPIZIO

  • Frontespizio telematico
  • tipo di comunicazione
  • dati relativi al sostituto d'imposta
  • Rappresentante firmatario della dichiarazione
  • Firma della comunicazione
  • Impegno alla presentazione telematica

Sezione Terza - QUADRO CT

  • Quadro CT
  • Struttura
  • Sezione Dati del sostituto d'imposta richiedente
  • Sezione A - Richiesta che i dati relativi ai Mod. 730-4 siano resi disponibili direttamente all'indirizzo telematico del sostituto
  • Sezione B - Richiesta che i dati relativi ai Mod. 730-4 siano resi disponibili presso l'indirizzo telematico dell'intermediario incaricato

Sezione Quarta - DATI ANAGRAFICI

  • Dati anagrafici
  • Dati relativi al datore di lavoro, ente pensionistico o altro sostituto d'imposta
  • dati relativi al dipendente, pensionato o altro percettore delle somme
  • Riservato ai percipienti esteri
  • Data e firma del sostituto d'imposta

Sezione Quinta - CERTIFICAZIONE LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE

  • Dati fiscali
  • Redditi di lavoro dipendente
  • redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente
  • modalità di tassazione periodo d'imposta 2022
  • Dati fiscali - Welfare aziendale
  • Requisiti comuni
  • Trattamento fiscale del welfare aziendale 
  • Dati fiscali - Dati per la eventuale compilazione della dichiarazione dei redditi
  • Novità
  • Campi 1 e 2
  • Dati fiscali - Ritenute
  • Addizionale regionale
  • Addizionale comunale
  • Certificazione Unica sintetica
  • Dati fiscali - Dati relativi all'assistenza fiscale prestata nel 2022
  • Sezione Assistenza fiscale 730/2022 dichiarante
  • integrazioni e rettifiche
  • Sezione Assistenza fiscale sospesa
  • Sezione Assistenza fiscale 730/2022 coniuge
  • Certificazione Unica sintetica
  • Sezione assistenza fiscale 730/2022 dichiarante
  • Sezione Acconti 2022 dichiarante
  • assistenza fiscale 730/2022 coniuge
  • Sezione Acconti 2022 coniuge
  • Dati fiscali - Oneri detraibili
  • Rimodulazione oneri detraibili in base al reddito
  • Tracciabilità dei pagamenti per spese detraibili
  • Novità
  • Spese sanitarie
  • Spese sanitarie per familiari non a carico affetti da patologie esenti
  • Spese sanitarie per portatori di handicap
  • Spese per veicoli per i portatori di handicap
  • Spese per l'acquisto e il mantenimento di cani da guida
  • Spese veterinarie
  • Spese per servizi di interpretariato per soggetti riconosciuti sordi
  • interessi passivi per mutui
  • Assicurazioni sulla vita, gli infortuni, l'invalidità e non autosufficienza
  • Spese per istruzione
  • Spese funebri
  • Spese per addetti all'assistenza personale
  • Spese per attività sportive per ragazzi
  • Spese per iscrizione a scuole musicali
  • Spese per intermediazione immobiliare
  • Spese per canoni di locazione sostenute da studenti universitari fuori sede
  • Erogazioni liberali ai partiti politici
  • Erogazioni liberali alle associazioni sportive dilettantistiche
  • Contributi associativi alle società di mutuo soccorso
  • Erogazioni liberali a ONLUS per iniziative umanitarie ed erogazioni liberali a favore delle popolazioni colpite da calamità o eventi straordinari
  • Erogazioni a ONLUS, ODV e APS (D.Lgs. n. 117/2017)
  • Spese per frequenza asili nido
  • Erogazioni liberali al fondo per l'ammortamento dei titoli di Stato
  • Abbonamenti trasporto pubblico
  • Detrazione studenti con disturbo di apprendimento DSA
  • Assicurazioni contro il rischio di calamità naturali
  • Altri oneri per i quali spetta la detrazione del 19%
  • Certificazione Unica sintetica
  • Dati fiscali - Detrazioni e crediti
  • Credito d'imposta APE
  • Comparto sicurezza
  • Trattamento integrativo
  • certificazione Unica sintetica
  • Trattamento integrativo
  • Disciplina del trattamento integrativo in vigore dal periodo d'imposta 2022
  • Trattamento integrativo nella Certificazione Unica 2023
  • Esempi di compilazione della Certificazione Unica 2023
  • Dati fiscali - Previdenza complementare
  • Certificazione Unica sintetica
  • Dati fiscali - Oneri deducibili
  • Oneri deducibili
  • Certificazione Unica sintetica
  • Dati fiscali - Altri dati
  • certificazione Unica sintetica
  • Dati fiscali - Redditi assoggettati a ritenuta a titolo d'imposta
  • Prestazioni pensionistiche erogate in forma di trattamento periodico
  • rendita Integrativa Temporanea Anticipata (RITA)
  • Prestazioni pensionistiche individuali paneuropee (PEPP)
  • Prestazioni pensionistiche in forma di capitale
  • compensi percepiti da soggetti non residenti in relazione a rapporti di collaborazione coordinata e continuativa
  • Lavori socialmente utili
  • Certificazione Unica sintetica
  • Dati fiscali - Compensi relativi agli anni precedenti
  • Certificazione Unica sintetica
  • Dati fiscali - Dati relativi ai conguagli
  • Certificazione Unica sintetica
  • Dati fiscali - Detassazione dei premi e welfare aziendale
  • La detassazione 2022: destinatari, somme agevolabili, limiti, contrattazione di II livello
  • La detassazione 2023: imposta sostitutiva al 5%
  • Welfare aziendale come alternativa al premio di risultato
  • La detassazione nella Certificazione Unica 2023 - Sezione Somme erogate per premi di risultato in forza di contratti collettivi aziendali o territoriali
  • Ritrasmissione della Certificazione Unica
  • Esempi di compilazione della Sezione Somme erogate per premi di risultato in forza di contratti collettivi aziendali o territoriali
  • Dati fiscali - Casi particolari operazioni straordinarie
  • Conguaglio di fine rapporto
  • Le istruzioni alla compilazione della Certificazione Unica
  • Operazioni societarie che non determinano l'estinzione del soggetto 
  • Successione Mortis causa dell'imprenditore individuale
  • Modificazione di società di persone in impresa individuale
  • Trasformazione
  • Compensi corrisposti dalle Amministrazioni dello Stato (art. 29, comma 2 del D.P.R. n. 600/73)
  • Dati fiscali - Dati relativi al coniuge e ai familiari a carico
  • Dati fiscali - Rimborsi di beni e servizi non soggetti a tassazione - Art. 51 TUIR
  • Rimborsi spese acquisto abbonamenti trasporto pubblico - lettera d-bis, comma 2, articolo 51, TUIR
  • Somme, prestazioni e servizi di educazione e istruzione - lettera f-bis, comma 2, articolo 51, TUIR
  • Somme e prestazioni per servizi di assistenza ai familiari - lettera f-ter, comma 2, articolo 51, TUIR
  • Sezione Rimborsi di beni e servizi non soggetti a tassazione - art. 51 TUIR - Sostituto dichiarante
  • Esempi di compilazione della Sezione Rimborsi di beni e servizi non soggetti a tassazione - articolo 51 TUIR
  • Sezione Rimborsi di beni e servizi non soggetti a tassazione - articolo 51 TUIR - Altri sostituti
  • Dati fiscali - Particolari tipologie reddituali
  • Finalità delle informazioni richieste
  • Tipologie reddituali da segnalare
  • Compilazione Sezione Particolari tipologie reddituali
  • Dati fiscali - Campione d'Italia
  • Certificazione Unica sintetica
  • TFR, altre indennità e prestazioni in forma di capitale
  • Indennità di fine rapporto
  • TFR, altre indennità e somme soggette a tassazione separata
  • Annotazioni
  • Emolumenti erogati all'erede del dipendente
  • Modalità di compilazione della CU 2023 sintetica e ordinaria
  • Esempio di compilazione della Certificazione Unica 2023 sintetica e ordinaria degli eredi
  • Dati previdenziali ed assistenziali
  • Dati previdenziali ed assistenziali INPS
  • L'analisi dei singoli campi
  • Sezione 1 - INPS lavoratori subordinati
  • Sezione 2 - INPS lavoratori subordinati gestione  pubblica 
  • Sezione 3 - INPS gestione separata parasubordinati
  • Sezione 4 - INPS soci cooperative artigiane
  • Sezione 5 - altri enti
  • descrizione Annotazioni
  • Dati assicurativi INAIL
  • Scelta per la destinazione dell 8, del 5 e del 2 per mille
  • Scelta dell 8 per mille
  • scelta del 5 per mille
  • scelta del 2 per mille

Sezione Sesta - CERTIFICAZIONE LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI

  • Tipologia di compensi da indicare
  • Redditi di lavoro autonomo
  • Redditi diversi
  • Prestazioni relative ad appalti condominiali
  • Provvigioni
  • Modalità di compilazione della certificazione
  • Dati relativi alle somme erogate
  • Esempi di compilazione
  • Esempio 1 - Prestazioni di lavoro autonomo in forma individuale
  • Esempio 2 - Prestazioni di lavoro autonomo di soggetto forfetario
  • Esempio 3 - Diritti d'autore, brevetti
  • Esempio 4 - Compensi a sportivi dilettanti
  • Esempio 5 - Agente monomandatario senza collaboratori
  • Esempio 6 - Venditore a domicilio
  • Esempio 7 - Prestazioni di lavoro autonomo occasionale

Sezione Settima - SOMME LIQUIDATE A SEGUITO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI

  • Somme liquidate a seguito di pignoramento presso terzi
  • pignoramento presso terzi

Sezione Ottava - CERTIFICAZIONE REDDITI - LOCAZIONI BREVI

  • Il regime fiscale delle locazioni brevi
  • Locazioni brevi
  • Soggetti interessati
  • Sublocazione di immobile
  • Contratto di locazione concluso dal comodatario in favore di terzi
  • Adempimenti a carico degli intermediari immobiliari (anche online)
  • Modalità di compilazione della certificazione
  • Modalità di compilazione
  • Locazioni brevi e principio di cassa/competenza
  • Esempi di compilazione
  • Esempio 1 - Locazione breve
  • Esempio 2 - Sublocazione breve
  • Esempio 3 - Locazione breve a cavallo d'anno
  • Esempio 4 - Sublocazione a cavallo d'anno
  • Esempio 5 - Contratti di locazione relativi al medesimo immobile (forma aggregata)
  • Esempio 6 - Contratti di locazione relativi al medesimo immobile (forma analitica)

Sezione Nona - MODULISTICA

  • Certificazione Unica ordinaria 2023
  • Certificazione Unica sintetica 2023

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2023
ISBN:
9791254651438
Modello:
06LL003
Aggiornato a:
Febbraio 2023

CERTIFICAZIONE UNICA 2023 - casi pratici


Entro il 16 marzo 2023, la Certificazione Unica 2023, relativa ai redditi 2022:

  • dovrà essere consegnata, in forma sintetica, ai percipienti,
  • dovrà essere trasmessa telematicamente, in forma completa, all’Agenzia delle Entrate.

A tale riguardo, si ricorda che, tramite l’invio delle Certificazioni Uniche, il sostituto d’imposta assolve anche all’obbligo di dichiarazione previsto dall’art. 4, comma 1, DPR n. 322/1998. 

La presente pubblicazione costituisce un indispensabile strumento di supporto alla compilazione della Certificazione Unica 2023.

In particolare, al lettore viene proposta una vasta raccolta di esempi pratici di compilazione in riferimento alle casistiche che, con maggiore frequenza, si presentano nella realtà (ad esempio, la tassazione del reddito di lavoro dipendente ed assimilato, il riconoscimento del trattamento integrativo, l’erogazione del saldo di TFR e di anticipazioni dello stesso, ecc.). 

Sono, inoltre, proposti esempi di predisposizione del Modello in relazione a fattispecie legate ad eventi straordinari che comportano una maggiore complessità di compilazione (ad esempio, la gestione della contribuzione ai fondi pensione dei lavoratori di prima occupazione, l’esposizione dei dati in relazione all’ipotesi di applicazione della detassazione e del welfare aziendale, l’evidenza delle somme soggette a tassazione separata, l’erogazione del TFM di importo superiore ad un milione di euro agli amministratori di società di capitali, le operazioni societarie straordinarie, il trasferimento d’azienda, il decesso del dipendente, ecc.). 

Per favorire la rapida consultazione, gli esempi sono raggruppati, per argomento, in specifiche sezioni.

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2023
ISBN:
9791254651445
Modello:
06LL004
Aggiornato a:
Febbraio 2023

COLF E BADANTI 2023


Per “lavoratori domestici” si intendono coloro che prestano la loro opera esclusivamente per le necessità della vita familiare del datore di lavoro. Rientrano in questa categoria:

  • non solo il personale addetto alle normali incombenze familiari come, ad esempio, le colf, le assistenti familiari, le badanti, i camerieri, i cuochi, le bambinaie, le governanti, ecc...
  • ma anche i lavoratori addetti a servizi diversi indirizzati al nucleo familiare o a singoli componenti (giardinieri, autisti, segretari privati).

La principale fonte normativa del rapporto di lavoro domestico, oltre alla legge, è rappresentata dalla contrattazione collettiva di categoria (CCNL).

La presente pubblicazione, al fine di illustrare in maniera esauriente la disciplina del lavoro domestico, offre un’analisi pratica e dettagliata

  • delle disposizioni contenute nel CCNL 8 settembre 2020 per il personale domestico,
  • dei relativi obblighi assicurativi e previdenziali,
  • nonché degli adempimenti fiscali legati alla presentazione della dichiarazione dei redditi in capo al datore di lavoro ed al lavoratore domestico.

Il testo, inoltre, si caratterizza per il fatto di contenere numerosi esempi pratici di compilazione della busta paga di un lavoratore domestico.

I contenuti della presente edizione risultano aggiornati con i valori retributivi e contributivi validi dal 1° gennaio 2023.

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2023
ISBN:
9791254651414
Modello:
06LL001
Aggiornato a:
Febbraio 2023

INPS - GUIDA COMPLETA SU CONTRIBUTI, PRESTAZIONI E AGEVOLAZIONI


  • Le nuove assunzioni agevolate Legge di Bilancio 2023

  • Riforma degli ammortizzatori sociali

  • Decontribuzione SUD

  • Le nuove aliquote contributive 2023

  • NASpI – Prestazione e contribuzione di finanziamento

  • CIG, CIGS, Contratti di solidarietà, Fondo Integrazione Salariale (FIS) 

  • Contratto di espansione

  • Gestione speciale artigiani e commercianti e Gestione separata

Testo aggiornato alla Legge di Bilancio 2023.

Il testo analizza e illustra la logica e le modalità di versamento dei contributi all’INPS per i datori di lavoro privato, la gestione degli incentivi spettanti per le assunzioni agevolate e degli strumenti di sostegno al reddito.

La pubblicazione contiene, inoltre, per tutti gli argomenti inerenti la gestione del rapporto con l’INPS per i datori di lavoro privato, le istruzioni operative per il corretto assolvimento degli obblighi contributivi, aggiornate con il flusso UniEmens.

Tra gli argomenti trattati si segnalano:

  • l’inquadramento dei datori di lavoro;
  • il rapporto di lavoro subordinato e autonomo;
  • il sistema di versamento dei contributi correnti e la regolarizzazione dei contributi pregressi;
  • i benefici contributivi per le assunzioni agevolate;
  • gli ammortizzatori sociali: CIG ordinaria, CIGS, Contratti di solidarietà, Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego - NASpI;
  • i fondi di solidarietà bilaterali;
  • le misure compensative per il versamento del TFR al Fondo di Tesoreria e alla previdenza complementare;
  • il lavoro all’estero con sintesi delle convenzioni bilaterali ed elenco dei formulari;
  • la gestione previdenziale per artigiani e commercianti e la gestione separata;
  • i ricorsi amministrativi.

Sono infine proposte le tabelle vigenti e storiche dei codici tipo contribuzione, codici di autorizzazione, minimali giornalieri di retribuzione, retribuzioni convenzionali per i lavoratori all’estero e aliquote contributive.

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Beniamino Gallo
Anno:
2023
ISBN:
9791254651452
Modello:
06LL005
Aggiornato a:
Febbraio 2023

IL MOD. 770/2023 - Guida alla Compilazione e Casi Pratici


Il Modello 770/2023 deve essere utilizzato e trasmesso all’Agenzia delle Entrate per riepilogare l’operato del sostituto d’imposta nel corso del 2022.

Partendo dall’inquadramento degli aspetti generali (soggetti interessati ed esclusi, modalità e termini di presentazione, ecc.) il testo propone un’attenta analisi delle modalità di compilazione della dichiarazione annuale.

A completamento dei commenti teorici, al lettore viene proposta una vasta raccolta di esempi pratici di compilazione in riferimento alle casistiche che, con maggiore frequenza, si presentano nella realtà.

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2023
ISBN:
9791254651469
Modello:
06LL006
Aggiornato a:
Giugno 2023

FORMULARIO DEL LAVORO


Il testo contiene una raccolta di modelli finalizzati ad aiutare il professionista nella redazione delle comunicazioni e della contrattualistica nell’ambito dell’amministrazione del personale.

La pubblicazione rappresenta una guida operativa, adattabile alle esigenze del caso concreto, che agevola gli operatori del settore nella corretta gestione del rapporto di lavoro.

La modulistica è suddivisa per aree tematiche e riguarda gli aspetti più importanti dell’amministrazione del personale, dalla costituzione del rapporto di lavoro alla cessazione, comprendendo anche le modifiche contrattuali (quali, ad esempio, variazioni dell’orario e del luogo di lavoro o delle mansioni) e la gestione di particolari eventi, come l’accesso alla cassa integrazione e il trasferimento d’azienda. 

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2023
ISBN:
9791254651476
Modello:
06LL007
Aggiornato a:
Febbraio 2023

INCENTIVI PER I DATORI DI LAVORO


Il Legislatore, nel corso degli anni, ha introdotto una serie di benefici in favore dei datori di lavoro che:

  • assumono lavoratori che versano in particolari situazioni (disoccupati, prossimi alla pensione, in CIGS, percettori di reddito di cittadinanza ecc.) o possiedono determinati requisiti soggettivi (apprendisti, disabili, giovani genitori, over 50, detenuti, ecc.);
  • procedono alla stabilizzazione di rapporti di lavoro trasformandoli da tempo determinato a tempo indeterminato, ovvero
  • assumono lavoratori con contratto a tempo indeterminato.

Tali benefici, generalmente,

  • si sostanziano in una riduzione dell’ammontare dei contributi previdenziali ed assistenziali dovuti dal datore di lavoro e/o
  • consistono nell’erogazione di veri e propri contributi a suo favore.

La presente pubblicazione è strutturata in tre sezioni:

  • la prima contiene un’analisi approfondita delle agevolazioni, attualmente in vigore, applicabili alle nuove assunzioni. Tale sezione si propone come una chiara e utile guida, per il datore di lavoro e per il professionista, all’effettuazione della scelta migliore, quella cioè che coniuga le esigenze occupazionali alla necessità di contenere il costo del lavoro. A tal fine, in relazione ad ogni assunzione/stabilizzazione agevolata, viene proposta una scheda per il calcolo del relativo costo del lavoro (in termini di retribuzioni correnti e differite, contributi previdenziali e premi assicurativi, costo ai fini IRAP) nella quale, di volta in volta, si fa il confronto con l’onere che il datore di lavoro sopporterebbe in caso di assunzione di un lavoratore (a parità di inquadramento contrattuale) che non dà titolo alla fruizione di alcun beneficio;
  • la seconda sezione, invece, riguarda gli incentivi non ancora operativi, cioè quelle agevolazioni che sono state previste normativamente ma per le quali non sono state ancora fornite indicazioni operative che ne consentano la concreta fruizione. Anche con riferimento a tali incentivi se ne analizzano le principali caratteristiche, senza esemplificare una scheda di calcolo del costo del lavoro, in mancanza delle indicazioni operative per poterla calcolare con sufficiente correttezza;
  • la terza sezione, infine, illustra la disciplina e la gestione delle agevolazioni che sono state abrogate ma che, alla data di pubblicazione del testo, potrebbero ancora essere in corso di fruizione in relazione alle assunzioni effettuate nel corso degli ultimi. In tali ipotesi, si è scelto di fornire un riepilogo della disciplina in materia (seppur abrogata) senza però fornire alcun confronto finalizzato a valutarne la convenienza.

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2023
ISBN:
9791254651506
Modello:
06LL010
Aggiornato a:
Gennaio 2023

MERONI MOTTA - Manuale del lavoro


Il Manuale di Consulenza del Lavoro è un testo di riferimento per tutti gli esperti di diritto del lavoro e amministrazione del personale.

Ogni aspetto del rapporto di lavoro viene organizzato per fornire un quadro operativo correlato non solo con riferimento alla normativa in materia, ma analizzato alla luce della prassi amministrativa dei vari enti ed agli indirizzi della giurisprudenza con la finalità di consegnare al lettore uno strumento utile e di supporto ai direttori HR delle aziende ed ai professionisti della materia (Consulenti del lavoro, Avvocati, Dottori e ragionieri commercialisti) per la gestione e l’amministrazione del personale.

I capitoli sono raccolti in aree di interesse: 

  • “Instaurazione del rapporto di lavoro”, 
  • “Gestione del rapporto di lavoro”, 
  • “Cessazione del rapporto di lavoro”, 
  • “Gestione previdenziale, assicurativa e fiscale”, 
  • “Gestione delle controversie di lavoro”, 

all’interno delle quali le tematiche e le problematiche che quotidianamente gli operatori del settore si trovano a dover gestire e risolvere vengono affrontate con un taglio pratico.

Scheda tecnica

Formato:
Saggistica - 17x24 cm
Autore:
Rinaldo Pietro Platti
Anno:
2023
ISBN:
9791254651483
Modello:
06LL008
Aggiornato a:
Giugno 2023

MANUALE DELLA PREVIDENZA ITALIANA 2023


Il manuale, dal taglio pratico e operativo, offre un’analisi di tutti gli aspetti legati alla previdenza italiana, pubblica e privata, dalla contribuzione alle prestazioni.

Particolare attenzione viene data alle pensioni (requisiti, calcolo, maggiorazioni, limiti di reddito, agevolazioni per lavori usuranti ecc..), agli ammortizzatori sociali (CIGO, CIGS, NASpI), all’invalidità civile, all’infortunio e alle malattie professionali.

Completano il manuale una accurata analisi degli aspetti assicurativi INAIL nonché un esame dei principali istituti di tutte le Casse professionali.

Il testo rappresenta un utile strumento che supporta l’operato dei datori di lavoro, dei consulenti del lavoro/professionisti e degli addetti di patronato.

Scheda tecnica

Formato:
Saggistica - 17x24 cm
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2023
ISBN:
9791254651490
Modello:
06LL009
Aggiornato a:
Aprile 2023

ASSUNZIONI AGEVOLATE - III edizione


Nel nostro amato Paese, le agevolazioni per le assunzioni di nuovo personale tanto sono utili – anzi, spesso, indispensabili – quanto sono complicate da comprendere prima e ottenere poi!

Il volume, dopo una premessa generale sui requisiti che riguardano il datore di lavoro – quali, per esempio, il rispetto dei contratti collettivi e dei diritti di precedenza, le complesse questioni circa l’individuazione delle associazioni sindacali comparativamente più rappresentative – espone le singole agevolazioni sotto forma di scheda operativa, indicando in dettaglio tutte le specifiche e le particolarità del caso, quali: datori e lavoratori ammessi ed esclusi, durate e importi, condizioni generali e particolari, indicazioni Inps e cumulabilità con altre misure agevolative.

In sostanza, si tratta di un’opera dal taglio estremamente pratico, da tenere sempre a portata di mano!

Elenco delle agevolazioni trattate

  • Taglio cuneo contributivo 2023 
  • Giovani under 30 e under 36 anni;
  • Uomini e donne over 50;
  • Donne over 50 (2021, 2022 e 2023);
  • Donne qualsiasi età prive impiego da almeno 6 mesi in specifiche aree o settori (disciplina ordinaria e anni 2021, 2022 e 2023);
  • Donne qualsiasi età prive impiego da almeno 24 mesi ovunque residenti (disciplina ordinaria e anni 2021, 2022 e 2023);
  • Sostituzione lavoratori/lavoratrici in congedo;
  • Decontribuzione Sud;
  • Lavoratori in CIGS da almeno 3 mesi;
  • Lavoratori in CIGS (da Legge di bilancio 2022);
  • Percettori Reddito di Cittadinanza decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4;
  • Percettori Reddito di Cittadinanza legge di Bilancio 2023;
  • Percettori di Naspi;
  • Giovani Genitori;
  • Detenuti;
  • Disabili;
  • Apprendistato di I, II livello (sia ordinario che per beneficiari disoccupazione, stagionale), di III livello;
  • Apprendistato per lavoratori in CIGS per accordo di transizione occupazionale;
  • Apprendistato eccellenze gastronomiche;
  • Assunzione di  lavoratori di imprese in crisi;
  • Cooperative di lavoratori;
  • Decontribuzione per le lavoratrici madri;
  • Premialità di parità (Legge 5 novembre 2021, n. 162, art. 5).

Scheda tecnica

Formato:
Saggistica - 17x24 cm
Autore:
Alice Chinnici, Alessia Noviello
Anno:
2023
ISBN:
9791254651537
Modello:
06LL013
Aggiornato a:
Aprile 2023

TIPOLOGIE CONTRATTUALI


Nel corso degli ultimi anni sono stati emanati una serie di importanti provvedimenti legislativi che hanno portato ad una riforma complessiva del mercato del lavoro, a cui hanno fatto seguito numerosi e rilevanti interventi chiarificatori del Ministero del Lavoro.

In particolare, il mercato del lavoro, soprattutto per quanto riguarda le tipologie contrattuali, è stato oggetto di importanti modifiche ad opera del D.Lgs n. 81/2015, attuativo del c.d. “Jobs Act”, che costituisce una sorta di “Codice dei contratti”, comprensivo di tutte le disposizioni, in precedenza sparse in vari documenti legislativi, che regolano le forme contrattuali diverse dal rapporto di lavoro a tempo indeterminato. 

Al D.Lgs n. 81/2015 hanno fatto seguito:

  • la Legge n. 81/2017 che disciplina il c.d. lavoro agile, modalità flessibile di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato che nel periodo della pandemia da Covid-19 ha subito ulteriori e rilevanti modifiche;
  • l’abrogazione del lavoro accessorio e l’introduzione delle nuove prestazioni occasionali (DL n. 50/2017);
  • il DL n. 87/2018, c.d. “Decreto Dignità”, che ha rivisto le disposizioni in materia di contratto di lavoro a tempo determinato e di somministrazione di lavoro, nonché
  • i D.Lgs nn. 36/2021 e 163/2022, che riformano il mondo dello sport introducendo importanti novità riguardo la qualificazione dei rapporti di lavoro nelle società sportive professionistiche e dilettantistiche.
  • Alla luce delle importanti novità intervenute, la presente pubblicazione contiene un’analisi dettagliata delle tipologie contrattuali attualmente in vigore, nonché le indicazioni operative per la gestione dei seguenti rapporti:
  • lavoro a tempo determinato,
  • contratto di apprendistato,
  • lavoro a tempo parziale,
  • contratto a chiamata,
  • nuove prestazioni occasionali,
  • collaborazioni coordinate e continuative,
  • somministrazione di lavoro,
  • lavoro agile, telelavoro e tirocini.

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Centro Studi Normativa del Lavoro
Anno:
2023
ISBN:
9791254651544
Modello:
06LL014
Aggiornato a:
Aprile 2023

UNIEMENS


  • Regole di composizione del flusso UniEmens: schemi sintetici ed esempi di compilazione

  • Gli errori del flusso: quando si manifestano, dove si vedono, come si interviene. Strumenti e soluzioni

  • I riflessi sul conto assicurativo individuale dei flussi errati

  • Variazioni del flusso e Regolarizzazioni

  • Correggere un flusso UniEmens squadrato (DM anomali e provvisori): effetti su DURC DPA e agevolazioni contributive

  • Cruscotto CIG e Fondi: strumento fondamentale per la gestione della CIG

  • Le note di rettifica dovute alla CIG

  • Il nuovo elemento <Preavviso>

  • La gestione del massimale contributivo

La pubblicazione rappresenta una guida indispensabile per i datori di lavoro privato, i committenti e gli intermediari che inviano mensilmente il flusso UniEmens per i lavoratori iscritti alla Gestione privata dell’INPS, in quanto contiene un’analisi approfondita dei singoli elementi della denuncia telematica e ne illustra le modalità di invio e gestione. Il volume si presta a livelli diversi di lettura, sia per utenti esperti sia per persone che iniziano l’esperienza di lavoro con i flussi Uniemens. Il testo, infatti, è corredato da schemi ed esempi pratici di compilazione del flusso UniEmens.

I vari aspetti di gestione sono esposti dando evidenza degli effetti delle attività svolte, in modo da rendere più trasparente il flusso e quindi più consapevole il suo utilizzo.

Nella sezione I viene illustrato in maniera completa il percorso del flusso Uniemens. I capitoli esplorano gli aspetti che vanno dalla nascita dei dati in procedura paghe, fino all’elaborazione finale in INPS. Qui si esaminano anche le quadrature dei DM, le variazioni, i VIG e la gestione dei principali errori, senza dimenticare i problemi legati al DURC e alla decadenza dei conguagli CIG. Sono, infine, riepilogati gli strumenti di monitoraggio dei flussi, con l’analisi degli errori sul conto individuale dei lavoratori.

Nella sezione II viene trattato approfonditamente il tema della CIG: dall’esposizione dei dati nei flussi, alla ricostruzione del montante disponibile, alla nascita delle note di rettifica e alla gestione delle stesse. L’approccio è metodologico, affinché aziende e intermediari possano comprendere come si costruiscono i dati, perché e quando si generano gli errori e dove intervenire in caso di problemi.

Viene inoltre illustrata la procedura INPS “Cruscotto CIG e fondi”, strumento indispensabile da conoscere per gestire le note di rettifica derivanti dall’errata esposizione nel flusso della CIG e dei Fondi di solidarietà.

Nella sezione III sono illustrati con esempi di compilazione i momenti salienti della gestione del dipendente, dall’assunzione, alla scelta del TFR, alla cessazione del rapporto. Sono inoltre illustrati rapporti di lavoro particolari (part-time, lavoratori a domicilio, lavoratori intermittenti, lavoratori all’estero, ecc.) e le regole di compilazione del flusso per particolari categorie di datori di lavoro.

Nella sezione IV sono illustrate le assunzioni agevolate e gli sgravi, mentre nella sezione V sono affrontate le prestazioni previdenziali, i congedi e i permessi.

Scheda tecnica

Formato:
A4 - 21x29,7 cm
Autore:
Beniamino Gallo, Elena Martina
Anno:
2023
ISBN:
9791254651520
Modello:
06LL012
Aggiornato a:
Aprile 2023

INAIL - Assicurazione e prestazioni


Il testo illustra i principi che regolano l’assicurazione obbligatoria gestita da Inail suddividendo la trattazione in due sezioni.

La prima sezione è dedicata ai principi che fondano l’obbligo assicurativo Inail ed agli obblighi che ne conseguono per i soggetti assicuranti e tiene conto delle più recenti novità normative in materia di ampliamento dei soggetti assicurabili e dei datori di lavoro tenuti all’obbligo assicurativo Inail.

Essa si sofferma sulle figure dei soggetti (assicurati ed assicuranti) e sulle lavorazioni tutelate da Inail, sugli adempimenti che i datori di lavoro devono realizzare e sulle conseguenze sanzionatorie che possono derivare da eventuali inadempimenti. Sviluppa successivamente l’illustrazione delle diverse tipologie di premio assicurativo (ordinario e speciale) con indicazione delle peculiarità previste per il calcolo dei premi. Una parte importante della trattazione è riferita alle modalità di determinazione del premio ordinario in cui particolare attenzione è dedicata alle novità introdotte dalle Tariffe dei Premi adottate con Decreto Ministeriale 27 febbraio 2019, alle modalità di determinazione ed oscillazione del tasso di tariffa applicabile alle lavorazioni ed alla individuazione delle corrette retribuzioni imponibili da applicare alle diverse categorie di soggetti assicurati ad Inail.

La seconda sezione è dedicata al rapporto fra Inail ed i soggetti destinatari della tutela assicurativa.

Essa è in particolare incentrata sulla individuazione degli eventi che vengono tutelati da Inail e sulle loro conseguenze ma, di seguito, sviluppa il tema delle prestazioni che vengono garantite dall’Istituto Assicuratore, siano essere di natura economica che di altro genere. 

L'opera si rivolge con un taglio quanto più possibile pratico e concreto ai professionisti che si occupano della gestione dei rapporti con Inail ma anche a chiunque intenda avvicinarsi alla materia, solo in apparenza poco complessa, dell’obbligo assicurativo Inail.

Scheda tecnica

Formato:
Saggistica - 17x24 cm
Autore:
Clara Castellini
Anno:
2023
ISBN:
9791254651513
Modello:
06LL011
Aggiornato a:
Marzo 2023

IN OMAGGIO: FIRST AID KIT - Kit pronto soccorso


Set pronto soccorso: custodia con tasca frontale, uno scomparto principale con zip nera e una cintura nel retro. Contiene: fasciatura triangolo, benda PBT, salviettine disinfettanti, cerotti, forbici, spilla e nastro. E’ conforme alla normativa EN 13485:2003.

Fino ad esaurimento scorte.

Scheda tecnica

Modello:
06OM032