Gli Strumenti Per La Corretta Misurazione Dell'andamento Aziendale E L'informativa Finanziaria
Nuovo
Scheda tecnica

Gli strumenti per la corretta misurazione dell'andamento aziendale e l'informativa finanziaria

Accreditato ODCEC

Il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, recepito nel nostro ordinamento con D.Lgs. 12/01/2019, n. 14 ed in vigore dal marzo 2019, ha introdotto rilevanti novità in tema di amministrazione e gestione delle imprese.

In particolare, la modifica dell’articolo 2086 del C.C. pone a carico degli Amministratori il preciso dovere di implementare strumenti efficaci e tempestivi per la misurazione dell’andamento dell’impresa, attraverso i quali effettuare un monitoraggio costante e periodico dell’equilibrio economico, patrimoniale e (soprattutto) finanziario della gestione, finalizzato alla verifica della sostenibilità del debito e della permanenza della prospettiva di continuità aziendale per i 12 mesi successivi (c.d. forward looking). 

La necessità di dotarsi di assetti organizzativi, amministrativi e contabili adeguati alla natura e alle dimensioni dell’impresa, anche in funzione della rilevazione tempestiva della crisi e della (possibile) perdita della continuità aziendale (c.d. early warning), rende fondamentali e non più prescindibili le attività di gestione e controllo delle performances aziendali.  

I processi di gestione e di governance andranno dunque uniformati alle nuove disposizioni, superando il ruolo del bilancio quale unico strumento per la misurazione dell’andamento dell’impresa. 

Il controllo di gestione, la pianificazione economico-finanziaria, la redazione di budget finanziari a breve e medio termine dovranno diventare attività ed istituti fondamentali nella gestione dell’impresa, da applicare in maniera continuativa e costante nella misurazione dell’andamento aziendale, principalmente in ottica prospettica e di mantenimento della continuità.  

Il Dottore Commercialista, nel suo (nuovo ed innovativo) ruolo di Consulente d’impresa, è dunque chiamato ad un vero e proprio “salto di qualità” nell’approccio alle problematiche di gestione e nelle attività prestate a supporto dell’imprenditore, fino ad oggi principalmente incentrate sulla consulenza tributaria.    

verified_user Accreditamenti

Per la sola formazione in Diretta l'evento è accreditato presso il CNDCEC.

La frequentazione del corso IN DIRETTA consente ai partecipanti la maturazione di 1 CFP a fronte di ogni ora di partecipazione, fino a un massimo di 3 CFP.

today Date e orari

Modalità di fruizione Sede Data
Online Diretta Online 11 ottobre 2022
Online Differita Online

Il corso nella modalità in differita sarà visibile dopo 4-5 giorni lavorativi dalla data dell’evento in diretta (11 ottobre 2022).

Orario: 09.30 - 12.30 

Durata: 3 ore

my_location Destinatari

Dottore Commercialista e consulente di impresa che dovrà guidare l’imprenditore nella redazione di un piano di risanamento credibile

assignment_turned_in Obiettivi e Metodologia

Il webinar ha la finalità di analizzare gli strumenti a disposizione dell’impresa per la misurazione dell’andamento economico e finanziario della gestione e le modalità attraverso le quali il Consulente può diventare un indispensabile ausilio per una corretta amministrazione dell’impresa. 

list Programma

- Il controllo di gestione e la pianificazione per migliorare le performances e salvaguardare la continuità aziendale
- Gli strumenti più idonei per la misurazione dell’andamento dell’impresa: l’importanza dei dati di natura finanziaria e l’evoluzione verso un’analisi dei dati per flussi e in ottica prospettica
- Le politiche di gestione dell’attivo circolante: l’importanza fondamentale dei crediti e delle rimanenze
- I limiti intrinseci del bilancio d’esercizio nella rilevazione tempestiva della crisi e della (possibile) perdita della continuità aziendale
- La predisposizione dell’informativa finanziaria nell’ottica della rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale, economica e finanziaria: il ruolo centrale della nota integrativa
- Gli indici e i segnali di allerta previsti dal Codice della crisi d’impresa
- L’evoluzione del ruolo del Dottore Commercialista: da “fiscalista” che redige il bilancio a consulente economico e finanziario dell’impresa
- Il dialogo necessario tra l’impresa, il suo consulente e gli organi di controllo, nel rispetto delle rispettive funzioni e prerogative

school Docenti

Dott. Giancarlo Grossi

Dottore Commercialista e Revisore Legale in Pescara Esercita la libera professione dal 1991 e da oltre 10 anni svolge costantemente l'attività di docente e formatore in corsi e convegni destinati alla platea dei Professionisti contabili e dei loro Collaboratori di studio, occupandosi prevalentemente di bilancio, principi contabili nazionali, revisione legale e tematiche fiscali. È docente stabile nel corso di perfezionamento per Praticanti Dottori Commercialisti dell'Ordine di Pescara e collabora con le principali imprese che offrono formazione per i Professionisti contabili.

Materiale didattico

Nella quota di partecipazione è compreso l'eventuale materiale didattico propedeutico alla trattazione in formato pdf.

Seac Cefor Srl nasce nel 2002 come Ente di Formazione del Gruppo Seac Spa, propone formazione in ambito fiscale, contabile, finanziario, legale, contrattualistico e di gestione delle risorse umane.

Seac Cefor opera inoltre in materia di corsi obbligatori e di sicurezza aziendale garantendo un servizio di aggiornamento professionale, puntuale e di qualità.

ENTE CERTIFICATO ISO 9001:2015

ENTE ACCREDITATO "FONDO SOCIALE EUROPEO"

ENTE ACCREDITATO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

school Corso
80.00 €
+ IVA a partecipante
Modalità Fruizione
Sede
Data
Qta

Ricordiamo che acquistando un corso in modalità diretta, si ha diritto anche alla modalità in differita.