Liquidazioni IVA: avvisi bonari ai contribuenti che non hanno versato l’IVA del primo trimestre 2017

Liquidazioni IVA: avvisi bonari ai contribuenti che non hanno versato l’IVA del primo trimestre 2017

L’Agenzia delle Entrate, incrociando i dati provenienti dalle liquidazioni periodiche può richiedere l’eventuale IVA omessa, relativa al primo trimestre 2017, con avviso bonario ex art. 54-bis, D.P.R. n. 633/1972; tale richiesta potrebbe essere stata preceduta da una lettera di compliance nel mese di luglio.

A seguito della notifica degli atti di liquidazione e di accertamento viene impedito l’accesso al ravvedimento operoso e cioè la riduzione della sanzione ad 1/8 del minimo per versamenti da effettuarsi entro l’anno.

Ora, se il contribuente versa entro 30 giorni (anche tramite rateizzazione) pagherà la sanzione del 10%.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più