Welfare aziendale agevolato anche per i titolari di redditi assimilati

  seacinfo

L'Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 10 del 25 gennaio 2019, si esprime a favore dell'esenzione dei servizi di welfare aziendale anche per i titolari di redditi assimilati al reddito di lavoro dipendente.Con riferimento al caso segnalato all'attenzione dell'Agenzia, il regime fiscale agevolato previsto dall'art. 51 del TUIR trova applicazione anche per lo stagista (titolare di reddito assimilato) in forza dell'art. 52 del TUIR che, ai fini della determinazione della base imponibile dei redditi assimilati, rinvia alle regole fissate dall'art. 51, ivi incluse dunque quelle esentative previste per il welfare aziendale.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più