Visto di conformità infedele: disciplina e applicazione delle nuove disposizioni sanzionatorie

Visto di conformità infedele: disciplina e applicazione delle nuove disposizioni sanzionatorie

Il D.L. n. 4/2019 ha rivisto il regime sanzionatorio in materia di infedele rilascio del visto di conformità o dell’asseverazione

In particolare, prima dell’emissione di tale Decreto, in caso di apposizione di visto infedele sul Mod. 730, il CAF/professionista (salvo il caso di presentazione  di dichiarazione  rettificativa) era tenuto al pagamento dell'imposta, interessi e sanzioni che sarebbero stati richiesti al contribuente ai sensi dell'articolo 36-ter D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600, sempre che il visto infedele non fosse stato indotto dalla condotta dolosa o gravemente colposa del contribuente.

Il citato Decreto, entrato in vigore il 30 marzo 2019, ha previsto che il CAF/professionista, in caso di visto di conformità infedele sul Mod. 730, dovrà farsi carico della sanzione pari al 30% della maggiore imposta (salvo che non sia stato indotto dalla condotta dolosa o gravemente colposa del contribuente): pertanto, il CAF/professionista non è più tenuto al versamento delle maggiori imposte e interessi, che “tornano” a carico del contribuente.

Con Circolare 24 maggio 2019, n. 12, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla decorrenza delle nuove previsioni introdotte dal D.L. n. 4/2019 in materia di visto di conformità infedele sul Mod. 730.

Nella citata Circolare n. 12/2019 l’Agenzia ha chiarito che il “nuovo” regime sanzionatorio si applica all’assistenza fiscale prestata successivamente a tale data, e quindi a partire dall’assistenza fiscale prestata nel 2019.

Per l’assistenza fiscale prestata fino al 2018, in caso di presentazione di una dichiarazione rettificativa mediante modello 730, il CAF/professionista può ritenersi liberato con il pagamento della sanzione e la consegna del Mod. F24 al contribuente per il pagamento di imposta e interessi.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più