Versamento rateizzato dell'IVA omessa e credito annuale: Risposta ad interpello

  seacinfo

Con Risposta ad interpello 27 febbraio 2020, n. 81, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul credito formatosi in caso di IVA periodica versata ratealmente a seguito di comunicazione di irregolarità.Nell'ipotesi di rateazione a seguito degli esiti del controllo automatizzato derivante dal mancato versamento dell'IVA periodica, il credito IVA da versamenti omessi si costituisce nel momento e nella misura in cui vengono eseguiti i pagamenti, anche se a distanza di anni.A tal fine quest'anno è stato introdotto nel Mod. IVA 2020 il nuovo quadro VQ, nel quale viene determinato il credito formatosi a seguito di versamenti di IVA periodica non spontanei, che vanno ivi indicati solo nella misura in cui l'imposta è stata effettivamente pagata, fino alla data di presentazione della dichiarazione e comunque non oltre il 30 aprile.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più