Vending machine e trasmissione dei corrispettivi telematici

  seacinfo

Con Risposta 8 maggio 2020, n. 125, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che nell'ipotesi in cui nel medesimo locale in cui si trova la vending machine priva di 'porta di comunicazione', il soggetto titolare effettua anche cessioni di beni o prestazioni di servizi soggette all'obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi mediante Registratore Telematico, quest'ultimo può essere utilizzato per trasmettere telematicamente anche i dati dei corrispettivi relativi ai distributori automatici.Ai fini della memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri, in alternativa all'RT è possibile utilizzare la procedura messa gratuitamente a disposizione dei contribuenti nell'area riservata del sito web dell'Agenzia delle Entrate e utilizzabile anche su dispositivi mobili. A tal fine è, comunque, necessario emettere attraverso la suddetta procedura un documento commerciale riepilogativo dei corrispettivi giornalieri incassati tramite vending machine.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più