UniEMens e variabili retributive FERIE e ROL: estensione del periodo di utilizzo

  seacinfo

L'INPS, con Messaggio 456 del 31 gennaio 2019, interviene nuovamente relativamente all'utilizzo nella denuncia Uniemens delle c.d. variabili retributive con particolare riguardo alle variabili FERIE e ROL.L'Istituto, con Circolare n. 106/2018, aveva introdotto importanti novità riguardo i termini di utilizzo delle variabili FERIE e ROL. In particolare in tale occasione è stato stabilito che le predette variabili debbano essere utilizzate entro 12 mesi dal periodo cui i relativi eventi o elementi si riferiscono (in precedenza tali variabili potevano essere utilizzate tutti i mesi dell'anno senza limite temporale). Una volta superato il predetto termine di 12 mesi, il datore di lavoro, per recuperare gli importi riferiti alle indennità di ferie non godute ovvero ROL già assoggettate a contribuzione previdenziale, deve avvalersi dell'istituto della regolarizzazione.Ora l'INPS, con il Messaggio n. 456/2019, prevede per il solo anno 2019 l'estensione da 12 a 18 mesi del periodo entro il quale è possibile utilizzare le variabili FERIE e ROL.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più