Trasferimento della proprietà di un immobile come corrispettivo della rinuncia all'eredità: Interpello

  seacinfo

Con Risposta ad Interpello 26 novembre 2019, n. 494, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che il regime di tassazione del c.d. prezzo valore è applicabile anche al trasferimento della proprietà di un immobile come corrispettivo della rinuncia all'eredità, a condizione che le parti indichino nell'atto il valore attribuito al bene da trasferire, così come previsto dall'art. 1, comma 497, Legge n. 266/2005. Secondo l'Amministrazione finanziaria infatti tale disposizione si applica non solo alle fattispecie traslative in senso stretto, ma anche agli atti di rinuncia e ad ogni altro negozio assimilato al trasferimento per il quale la base imponibile è determinata con riferimento al valore del bene oggetto dell'atto.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più