Tax credit cinema: al via la prima sessione di richieste per il 2020

  seacinfo

Con Decreto 14 aprile 2020, la Direzione generale Cinema e Audiovisivo del Mibact ha aperto, a partire dal 16 aprile, la prima sessione per l'invio delle richieste preventive di credito d'imposta per la produzione cinematografica e audiovisiva ai sensi degli articoli 13 e 18, D.M. n. 220/2016.Il Decreto ha lo scopo di mitigare gli effetti subiti dal settore cinematografico e audiovisivo a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19 e consentire il riconoscimento dei benefici fiscali in relazione:alle produzioni cinematografiche e audiovisive completate o distribuite nel corso del 2019 e 2020;a quelle le cui riprese o giornate di lavorazione sono effettivamente iniziate alla data di presentazione della domanda, nonchéalla programmazione svolta dalle sale cinematografiche nel 2019 e fino al 30 aprile 2020.Con riferimento alla programmazione realizzata dal 1° gennaio al 30 aprile 2020, le richieste del credito d'imposta possono essere presentate a partire dall'11 maggio 2020.La presentazione delle richieste è consentita in relazione a crediti d'imposta d'importo superiore a 300 euro per domanda e l'intero beneficio fiscale, con riferimento al piano di utilizzo, è imputato al solo anno 2020.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più