Superbonus 110% interventi parti comuni condominio

Superbonus 110% interventi parti comuni condominio

Il nuovo “Superbonus 110%” è riconosciuto anche per interventi sulle parti comuni dell’edificio ma solo se ad effettuarli è un condominio: questo uno dei chiarimenti forniti dalla Circolare 8 agosto 2020, n. 24 che ha definito l’ambito oggettivo della maxi detrazione d’imposta, pari al 110% delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021 (30 giugno 2022,  per gli IACP) per specifici lavori “trainanti” di riqualificazione energetica e adeguamento sismico degli edifici e per interventi realizzati congiuntamente, c.d. “trainati”.

La disciplina, introdotta dall’art. 119, D.L. n. 34/2020, c.d. Decreto Rilancio, convertito con modificazioni dalla Legge 17 luglio 2020, n. 77, è infatti applicabile alle spese per interventi realizzati su:

  • edifici residenziali unifamiliari e relative pertinenze;
  • unità immobiliari residenziali, funzionalmente indipendenti e con uno o più accessi autonomi all’esterno, situate all’interno di edifici plurifamiliari, nonché relative pertinenze;
  • parti comuni di edifici condominiali;
  • singole unità immobiliari residenziali e relative pertinenze all’interno di edifici condominiali, per cui tuttavia è possibile beneficiare della “maxi detrazione” solo per “interventi trainati”; pertanto l’intervento trainante deve essere necessariamente eseguito sulle parti comuni del condominio.

La Circolare 8 agosto 2020, n. 24, ricorda che il condominio è una particolare forma di comunione in cui coesiste:

  • la proprietà individuale dei singoli condòmini, costituita dall’appartamento o altre unità immobiliari accatastate separatamente (box, cantine, etc.);
  • una comproprietà sui beni comuni dell’immobile.

In base a tale definizione, l’Agenzia chiarisce che, poiché la norma attribuisce la detrazione per i lavori svolti dai condomìni, e non per gli interventi sulle parti comuni, è esclusa l’agevolazione per gli interventi realizzati sulle parti comuni a due o più unità immobiliari distintamente accatastate di un edificio interamente posseduto da un unico proprietario o in comproprietà fra più soggetti.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più