Sisma Centro Italia: nuova proroga del termine di versamento di tributi e contributi sospesi

  seacinfo

L'art. 8, comma 1, lett. b) del DL n. 111/2019, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 241 del 14 ottobre 2019, ha disposto, con riferimento ai territori del Centro Italia colpiti dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, del 26 e 30 ottobre 2016 e del 18 gennaio 2017, l'ulteriore proroga dal 15 ottobre 2019 al 15 gennaio 2020, per l'effettuazione degli adempimenti e dei versamenti sospesi, in unica soluzione ovvero mediante rateizzazione fino ad un massimo di 120 rate mensili di pari importo, con il versamento, in tale ultima ipotesi, dell'importo della prima rata entro il 15 gennaio 2020.Facendo seguito alla nuova proroga concessa dal Legislatore, l'INPS, con il Messaggio n. 3721 del 15 ottobre 2019, recepisce il nuovo differimento al 15 gennaio 2020 del termine per la ripresa degli adempimenti e dei versamenti contributivi sospesi, evidenziando che con successivo messaggio saranno fornite le istruzioni per l'effettuazione del versamento, in unica soluzione ovvero mediante rateizzazione.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più