Sisma Centro Italia: istruzioni INPS per il versamento in unica soluzione dei contributi sospesi

  seacinfo

L'INPS, con il Messaggio n. 1654 del 29 aprile 2019, comunica le modalità operative per effettuare il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali sospesi da parte dei datori di lavoro interessati dagli eventi sismici che hanno colpito il Centro Italia tra il 2016 e il 2017. Il termine per la ripresa dei versamenti in unica soluzione è fissato al 1° giugno 2019. I datori di lavoro interessati dovranno esporre nel Mod. F24, Sezione INPS, il codice contributo 'DSOS', inserendo la matricola dell'azienda seguita dallo stesso codice utilizzato per la rilevazione del credito (N964). Entro il 1° giugno 2019, le aziende beneficiarie della sospensione contributiva dovranno provvedere alla trasmissione delle denunce Uniemens (se all'epoca non inviate) indicando nell'elemento "DenunciaAziendale', "AltrePartiteACredito", "CausaleACredito" il valore 'N964' e le relative "SommeACredito". È in ogni caso prevista la possibilità di optare per la rateizzazione del debito contributivo, fino ad un massimo di 120 rate mensili di pari importo, a decorrere dal mese di giugno 2019, previa comunicazione da presentare entro il 1° giugno 2019. Le istruzioni per il versamento in forma rateale saranno fornite dall'Istituto con un successivo messaggio.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più