Riscatto della laurea e di altri periodi non coperti da contribuzione per gli iscritti all’IVS e alla GSI

Riscatto della laurea e di altri periodi non coperti da contribuzione per gli iscritti all’IVS e alla GSI

Dal periodo d’imposta 2019, è stata introdotta la possibilità di riscattare:

  • in modo agevolato la laurea, in relazione a periodi di studio successivi al 31 dicembre 1995;
  • i periodi non coperti da contribuzione per il triennio 2019 – 2021, per gli iscritti all’INPS privi di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995, che non siano titolari di pensione.

Tale opportunità è concessa anche agli iscritti alla Gestione Separata INPS e all’IVS artigiani e commercianti.

L’onere sostenuto per il riscatto:

  • della laurea, è deducibile dal reddito complessivo dell’interessato per l’intero importo; detraibile dall'imposta dovuta dai soggetti di cui l’interessato risulti fiscalmente a carico nella misura dell’importo stesso;
  • dei periodi non coperti da contribuzione è detraibile nella misura del 50% con una ripartizione in cinque quote annuali costanti e di pari importo nell'anno di sostenimento e di quelli successivi.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più