Risarcimento per la reintegra del socio di cooperativa: limite di 12 mensilità

  seacinfo

In tema di società cooperativa di produzione e lavoro, la Corte di Cassazione ha affermato che il risarcimento per la reintegra del dipendente illegittimamente licenziato deve restare nel limite delle 12 mensilità, come previso dalla legge Fornero.Con la Sentenza n. 707 del 15 gennaio 2020, la Suprema Corte ha chiarito che l'accertamento dell'illegittimità del provvedimento di licenziamento del socio, cui consegue il ripristino del rapporto associativo, rende applicabile la tutela del risarcimento per la reintegra di cui all'art. 18 con riferimento al testo vigente all'epoca del licenziamento.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più