Riposi allattamento: retribuzione piena ma nessun buono pasto se si lavora meno di 6 ore al giorno

  seacinfo

La Corte di Cassazione ha affermato che il trattamento retributivo complessivo del lavoratore non è diminuito sia nel caso di congedi di maternità, paternità e parentali, sia nel caso di riposi giornalieri per l'allattamento.Con la Sentenza n. 31137 del 28 novembre 2019, la Suprema Corte ha però sottolineato che nel pubblico impiego contrattualizzato non hanno diritto al buono pasto i beneficiari dei suddetti strumenti di sostegno che lavorano meno di sei ore al giorno, in quanto i periodi di riposo sono equiparabili alle ore lavorative ai soli fini retributivi.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più