Ricalcolo acconto IRES 2017: attenzione all’ACE

Ricalcolo acconto IRES 2017: attenzione all’ACE

In alcuni specifici casi è necessario procedere al c.d. “ricalcolo dell’acconto” IRPEF/IRES ossia alla (ri)determinazione dello stesso assumendo come base di riferimento, anziché l’imposta dell’anno precedente, il risultato che si sarebbe ottenuto applicando/non applicando una determinata disposizione.

In riferimento al 2017, il ricalcolo dell’acconto va effettuato in presenza di: agevolazione ACE, deduzione forfetaria per gli esercenti impianti di distribuzione di carburanti e proventi da noleggio occasionale di imbarcazioni da diporto.

Il D.L. n. 50/2017 ha apportato modifiche alla disciplina ACE, che devono essere tenute in considerazione ai fini del calcolo dell’acconto IRES; va rifatto il calcolo dell’IRES tenendo conto della deduzione ACE ricalcolata con il coefficiente del 1,6% anziché del 4,75%, utilizzato nel Mod. REDDITI con riferimento al 2016. 

Preme evidenziare che la rideterminazione dell’acconto non interessa i soggetti IRPEF.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più