Riassunzione del lavoratore e detrazione dell'aliunde perceptum

  seacinfo

Nell'ipotesi di licenziamento illegittimo e di condanna del datore di lavoro alla riassunzione del dipendente e al versamento delle retribuzioni, allo stesso è fatto obbligo di specificare a che titolo viene detratto l'aliunde perceptum. La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 6267 del 4 marzo 2019, ha precisato che l'impresa deve anche considerarsi obbligata a pagare tutta la parte contributiva delle retribuzioni globali di fatto.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più