Responsabilità del datore per l'infortunio dovuto ad una prassi rischiosa

  seacinfo

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 26618 del 25 settembre 2020, ha ritenuto il datore di lavoro responsabile dell'infortunio subìto dal lavoratore durante la manutenzione di una pedana senza le idonee misure di sicurezza.Gli ermellini infatti, sostengono che la responsabilità del datore derivi dalla mancata previsione di quest'ultimo dei rischi collegati alla suddetta attività, a maggior ragione quando nel processo di lavoro dell'azienda la manovra rischiosa si era instaurata come prassi.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più