Reintegrato il dipendente cui viene contestato l'uso illegittimo della carta aziendale

  seacinfo

In tema di licenziamento per giusta causa, la Corte di Cassazione ha statuito la reintegra e il pagamento dell'indennità risarcitoria nei confronti del dipendente, cui viene contestato dal datore di lavoro l'uso illegittimo della carta aziendale. Con la Sentenza n. 7660 del 19 marzo 2019 viene precisato che nel caso di specie trova applicazione la tutela reintegratoria attenuata ex art. 18, comma 4 dello Statuto dei lavoratori, in quanto la condotta contestata rientra nelle ipotesi punite dalla contrattazione collettiva solo con sanzione conservativa.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più