Redditometro con doppio contraddittorio: Question time in Commissione Finanze

  seacinfo

In risposta al Question time 5 marzo 2019, n. 5-01615 in Commissione Finanze alla Camera, in ordine alla disciplina dell'accertamento sintetico ex commi 4 e 5, art. 38, D.P.R. n. 600/1973 (c.d. 'redditometro'), è stato precisato che in ossequio alle disposizioni dello Statuto del contribuente è previsto obbligatoriamente un doppio contraddittorio, prima e dopo l'avvio del procedimento di adesione.Il contribuente ha in tali sedi la possibilità di fornire elementi di prova che giustifichino lo scostamento tra reddito dichiarato e capacità di spesa a lui attribuita.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più