Reddito da mero socio di srl non computabile ai fini dei contributi previdenziali

  seacinfo

La Cassazione ha statuito che il reddito derivante dalla partecipazione ad una srl, in qualità di semplice socio senza svolgimento di alcuna attività produttiva, non rientra nella base imponibile ai fini del calcolo dell'obbligo contributivo in capo al lavoratore stesso, a favore della relativa gestione previdenziale. Con la Sentenza n. 21540 del 20 agosto 2019, respingendo il ricorso dell'INPS, la Corte rimanda alla normativa fiscale del TUIR, ai sensi del quale dai redditi d'impresa da computare nella base imponibile restano esclusi gli utili derivanti da una mera partecipazione alla società di capitali.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più