Recesso e impugnativa stragiudiziale del difensore del lavoratore senza mostrare la procura

  seacinfo

Secondo la Corte di Cassazione, ai fini dell'esercizio dell'impugnativa stragiudiziale del recesso datoriale, al difensore è sufficiente la procura del dipendente licenziato, senza che abbia l'onere di comunicarla o documentarla entro il termine di impugnazione del provvedimento espulsivo (ex art. 6 della Legge n. 604/1966), salvo che l'azienda non avanzi apposita richiesta ai sensi dell'art. 1393 c.c.Con la Sentenza n. 3139 del 1° febbraio 2019 viene precisato che in giudizio la prova dell'anteriorità della procura rispetto all'impugnativa manifestata dal rappresentante può essere fornita con ogni mezzo.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più