Proroghe, modifiche e semplificazioni: tutte le recenti novità del Superbonus 110%

Proroghe, modifiche e semplificazioni: tutte le recenti novità del Superbonus 110%

Nel corso degli ultimi mesi si sono succeduti tre diversi provvedimenti normativi (precisamente il D.L. 6 maggio 2021, n. 59, il D.L. 22 marzo 2021, n. 41, convertito in Legge 21 maggio 2021, n. 69 e il D.L. 31 maggio 2021, n. 77, cd. Decreto "Semplificazioni"), modificando la disciplina del Superbonus 110%, e prevedendo termini più ampi di fruizione dell'agevolazione per alcuni soggetti.

Le novità mirano principalmente a dare un nuovo impulso all'agevolazione ed a semplificare le (complesse) procedure necessarie per l'esecuzione dei lavori.

Nel nostro testo “Ecobonus 110% e altre detrazioni casa” trovi la guida completa che raccoglie e riordina tutte le novità, le numerose disposizioni legislative ed i documenti di prassi intervenuti sulla disciplina delle detrazioni edilizie nei mesi scorsi, aggiornato al mese di ottobre 2021.

Di seguito un breve riepilogo delle più importanti disposizioni approvate dal Legislatore.

 

Termini più ampi per IACP e condomini

L'art. 1, comma 3, lett. b), D.L. n. 59/2021, modificando il comma 8-bis, art. 119, D.L. n. 34/2020, ha eliminato per il condominio il vincolo, richiesto per agevolare al 110% le spese sostenute fino al 31 dicembre 2022, di eseguire almeno il 60% dei lavori complessivi entro il 30 giugno 2022: pertanto, tale soggetto potrà beneficiare dell'agevolazione per le spese sostenute nel 2022, senza vincoli di realizzazione di parte dei lavori.

Inoltre, gli IACP potranno agevolare le spese sostenute fino al 31 dicembre 2023, a condizione che abbiano eseguito almeno il 60% dei lavori entro il 30 giugno 2023.

 

IVA indetraibile nei costi agevolabili ai fini del superbonus

La Legge n. 69/2021, in sede di conversione del D.L. n. 41/2021, ha introdotto il nuovo comma 9-ter nell'articolo 119, D.L. n. 34/2020, prevedendo l’ammissibilità nei costi detraibili ai fini del superbonus 110%, la quota IVA non detraibile (anche solo parzialmente), a prescindere dalla modalità di rilevazione contabile adottata dal soggetto beneficiario.

Naturalmente, tale estensione è di grande rilevanza per i soggetti IVA interessati alla maxidetrazione del 110%, ossia IACP, cooperative a proprietà indivisa, ONLUS, ODV, APS, nonché le associazioni sportive dilettantistiche (limitatamente a lavori su immobili adibiti a spogliatoi).

 

Eliminazione barriere architettoniche intervento "trainato" dal sisma bonus 110%

L'articolo 33, D.L. n. 77/2021 ha modificato il comma 4 dell'art. 119, D.L. n. 34/2020, estendendo l’agevolazione al 110% agli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche di cui all'art. 16-bis, comma 1, lettera e), TUIR, anche ove effettuati in favore di persone di età superiore a 65 anni, a condizione che:

  • siano eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi "trainanti" sisma bonus;
  • non siano già agevolati come interventi "trainati" da interventi "trainanti" di riqualificazione energetica.

 

Agevolazioni per ONLUS, ODV, APS e ASD

L'articolo 33, D.L. n. 77/2021 ha inserito il nuovo comma 10-bis all'art. 119, D.L. n. 34/2020, introducendo così una nuova e particolare modalità di calcolo della spesa agevolabile ai fini del superbonus 110% per i soggetti di cui al comma 9, lettera d-bis), in possesso di specifici requisiti.

Tali soggetti possono fruire di un limite di spesa maggiorato se gli interventi 110% riguardano immobili destinati allo svolgimento di attività socio sanitarie e assistenziali.

Il limite spesa agevolabile ai fini del 110% per interventi sulle singole unità immobiliari, effettuati da ONLUS, ODV, APS E ASD è moltiplicato per il rapporto tra:

  • la superficie complessiva dell'immobile oggetto degli interventi 110% e
  • e la superficie media di una unità abitativa immobiliare.

 

Semplificazioni nell'ambito edilizio

Infine il Legislatore ha previsto importanti semplificazioni in merito agli aspetti ed adempimenti tecnici richiesti per fruire del superbonus 110%, al fine di velocizzare le procedure per la realizzazione dei lavori.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più