Proroga validità DURC online: ulteriori indicazioni della CNCE

  seacinfo

Con Comunicato del 6 aprile 2020, la CNCE, facendo seguito alla Comunicazione n. 700/2020 sulla proroga della validità del DURC online al 15 aprile 2020, fornisce in merito ulteriori precisazioni e indicazioni operative per le Casse. In particolare:per le istruttorie in corso di Durc richiesto prima del 17 marzo 2020 da soggetti in possesso di un Durc in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, in caso di irregolarità, la Cassa, terminerà l'istruttoria con esito di irregolarità ove esistente e il richiedente potrà recuperare il vecchio Durc, la cui validità è protratta al 15 giugno 2020.per le istruttorie in corso di Durc richiesto prima del 17 marzo 2020 da soggetti non in possesso di un Durc in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, le istruttorie saranno terminate dalle Casse, con eventuale invito a regolarizzare e/o con rilascio della regolarità contributiva.per le nuove richieste di Durc dal 17 marzo al 15 aprile 2020, la Cassa deve regolarizzare il periodo interessato dalla richiesta, nel caso di irregolarità nei termini di pagamenti scaduti al 31 agosto 2019 e per i periodi successivi.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più