Precluse le ispezioni su medesime contestazioni, soprattutto se su aspetti già regolarizzati

  seacinfo

Con la Circolare n. 4 dell'11 febbraio 2019, l'Ispettorato Nazionale del Lavoro precisa l'ambito di operatività della preclusione ispettiva. L'ispezione reiterata non è ammessa su fatti già oggetto di accertamento, dai quali sia emersa la regolarità dell'azienda o una condotta illecita ma già regolarizzata.L'esclusione non opera invece in caso di accertamenti di violazioni compiute in materie diverse da quelle previdenziali e assicurative, oppure in merito a comportamenti omissivi denunciati o non regolarizzati. La preclusione si riverbera anche su documenti già esaminati.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più