Precisazioni CNCE sulle condizioni per sospensione versamento dei mesi di febbraio e marzo 2020

  seacinfo

La CNCE, con Comunicazione del 27 maggio 2020, interviene in riferimento alle dilazioni di pagamento di cui all'Accordo delle Parti sociali del 23 marzo 2020 e in seguito alla Comunicazione CNCE n. 715 del 17 aprile 2020, a precisare che in via eccezionale, le Casse Edili/Edilcasse potranno autorizzare le suddette dilazioni di pagamento alle seguenti condizioni:l'impresa richiedente deve essere in regola con i pagamenti (salvo il periodo di sospensione);nel caso di richiesta e concessione delle dilazioni in 4 rate, la prima rata (pari al 30% del totale) dovrà essere pagata entro il 31 maggio 2020, le restanti 3 rate, di pari importo, fino alla concorrenza del totale dovuto, dovranno essere versate, rispettivamente, entro la fine dei successivi tre mesi; dovrà essere garantito il pagamento ai lavoratori della cartella di GNF prevista per luglio, secondo i tempi contrattualmente previsti; nel caso di mancato pagamento della prima rata, la Cassa dovrà attivarsi immediatamente nel recupero di quanto dovuto e, laddove sussistano i presupposti normativi, anche attraverso le procedure della responsabilità in solido.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più