Patent box: chiarimenti alla luce delle modifiche apportate dal Decreto crescita

  seacinfo

Con Risoluzione n. 81/2019 l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul Patent box alla luce delle modifiche apportate alla disciplina dal Decreto Crescita (D.L n. 34/2019); dal periodo di imposta in corso alla data di entrata in vigore del citato decreto (ovvero 1° maggio 2019) è infatti possibile scegliere, in alternativa alla procedura di ruling di cui all'articolo 31-ter, D.P.R. n. 600/1973, di determinare e dichiarare direttamente il reddito agevolabile.In particolare, il documento di prassi ha chiarito che i soggetti IRES con periodo d'imposta non coincidente con l'anno solare in corso al 1° maggio 2019, che utilizzano per tale periodo il modello di dichiarazione 'REDDITI 2019–SC' o 'REDDITI 2019–ENC', esercitano l'opzione di indicare direttamente in dichiarazione il reddito agevolabile e comunicano il possesso della documentazione indicando il codice "1" nel campo "Situazioni particolari" posto nel frontespizio della dichiarazione, in corrispondenza del riquadro "Altri dati".

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più