Parcometri: non rientrano negli strumenti tecnologici idonei alla memorizzazione/trasmissione dei corrispettivi

  seacinfo

Con Risposta 20 dicembre 2019, n. 534, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità o meno di dotarsi di parcometri idonei alla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi. L'amministrazione finanziaria ricorda che con Provvedimento 28 ottobre 2016, come modificato dal Provvedimento 18 aprile 2019, sono state stabilite le regole, le caratteristiche tecniche, i termini e gli strumenti tecnologici per adempiere all'obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi; tra gli strumenti necessari per adempiere all'obbligo in oggetto ci sono i Registratori telematici, i registratori di cassa adattati e la procedura web. I parcometri non sono stati invece interessati dai richiamati provvedimenti e quindi non sono state stabilite le regole e le caratteristiche tecniche per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei corrispettivi.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più