Online il servizio di calcolo dell'imposta di bollo sulle fatture elettroniche: Comunicato stampa

  seacinfo

Con Comunicato stampa 11 aprile 2019, l'Agenzia delle Entrate ha reso noto che è disponibile nel portale Fatture e Corrispettivi, il servizio che consente all'operatore Iva di verificare il calcolo ed effettuare il pagamento dell'imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche trasmesse attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), secondo quanto previsto dal Decreto MEF 28 dicembre 2018.In particolare, il servizio, con riferimento alle fatture elettroniche emesse via SDI nel trimestre di riferimento, consente di:visualizzare il numero di documenti per i quali è stato indicato l'assolvimento dell'imposta di bollo e l'importo complessivo del tributo dichiarato;modificare il numero delle fatture per le quali deve essere assolta l'imposta di bollo e calcolare nuovamente l'ammontare del tributo dovuto.Tuttavia, dalla stampa specializzata emerge che gli importi da pagare calcolati attraverso il citato servizio non sempre corrisponderebbero a quelli effettivamente dovuti. Gli errori di calcolo deriverebbero da diversi fattori, tra i quali la discrepanza tra la data della fattura e la data di ricezione del Sistema di Interscambio. Di conseguenza, il contribuente per determinare l'ammontare dovuto dovrà rifare i calcoli considerando ogni fattura elettronica emessa; inoltre, il ricalcolo dovrà essere effettuato in tempo utile per effettuare il versamento dell'imposta di bollo entro il termine di pagamento, ossia il 23 aprile 2019.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più