Omissione contributiva: punibilità solo se il mancato versamento eccede il 50% dell'importo dovuto

  seacinfo

La punibilità per omissione contributiva si configura esclusivamente nelle ipotesi in cui il mancato versamento supera del 50% l'importo dovuto all'INPS oltre la soglia di 2500 euro mensili.È quanto ha statuito la Corte di Cassazione con la Sentenza n. 44508 del 31 ottobre 2019, la quale ha accolto il ricorso di un piccolo imprenditore che non aveva versato 10 mila euro di contributi su oltre 40 mila dovuti.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più