Nullo il contratto a tempo determinato per mancata valutazione dei rischi

  seacinfo

Ai fini di una maggiore protezione dei lavoratori, è nullo il contratto a tempo determinato stipulato senza previa valutazione dei rischi. È quanto ha affermato la Corte di Cassazione con l'Ordinanza n. 21683 del 23 agosto 2019.I giudici hanno precisato che il contratto in tal modo stipulato si considera a tempo indeterminato (ex artt.1339 e 1419 c.c.).

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più