Non punibile il mancato versamento delle ritenute solo sulla base dei controlli a campione

  seacinfo

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 25988 del 15 settembre 2020, ha statuito che il datore di lavoro non può essere condannato per omesso versamento delle ritenute solo sulla base dei controlli a campione sulle certificazioni. La Suprema Corte ha infatti ribadito che, per poter dichiarare la colpevolezza dell'imprenditore, è necessario operare una verifica di tutte le certificazioni da questi rilasciate ai dipendenti, in modo tale da accertare che il mancato versamento ecceda la soglia di punibilità prevista dalla legge.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più