Nomina dell'organo di controllo/revisore nelle srl: nuova disciplina

Nomina dell'organo di controllo/revisore nelle srl: nuova disciplina

Il Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza ha ampliato le ipotesi in cui nelle S.r.l. è previsto l'obbligo di nomina dell'organo di controllo o del revisore, la cui disciplina è contenuta nell'art. 2477, Codice civile.

In particolare, i nuovi commi 3 e 4 dispongono che la nomina dell’organo di controllo o del revisore è obbligatoria se la società:

a) è tenuta alla redazione del bilancio consolidato;

b) controlla una società obbligata alla revisione legale dei conti;

c) ha superato per due esercizi consecutivi almeno uno dei seguenti limiti: 

1) totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 2 milioni di euro; 

2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 2 milioni di euro; 

3) dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 10 unità. 

La previgente disposizione richiedeva la nomina dell'organo di controllo in caso di superamento, per due esercizi consecutivi, di due dei tre limiti previsti. 

L’obbligo di nomina dell’organo di controllo o del revisore di cui alla lettera c) del terzo comma, ai sensi del comma 4, cessa, inoltre, quando, per tre esercizi consecutivi, non è superato alcuno dei predetti limiti.

Le modifiche introdotte entrano in vigore il 16 marzo 2019. Le S.r.l. e le società cooperative costituite a tale data,  quando ricorrono i requisiti di cui ai commi 2 e 3, art. 2477, devono provvedere a nominare gli organi di controllo o il revisore e, se necessario, ad uniformare l’atto costitutivo e lo statuto alle disposizioni di cui ai predetti commi entro nove mesi dalla predetta data, ossia entro il 16 dicembre 2019. 

Fino alla scadenza del termine, rimangono valide le previgenti disposizioni dell’atto costitutivo e dello statuto anche se non sono conformi alle nuove previsioni. 

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più