No demansionamento del lavoratore affiancato da un consulente in costanza di crisi aziendale

  seacinfo

Non si ha demansionamento del dipendente affiancato da un consulente in costanza di crisi aziendale orientata all'amministrazione straordinaria. È quanto affermato dalla Corte di Cassazione con l'Ordinanza n. 20032 del 24 luglio 2019.In rigetto del ricorso del dipendente, i giudici hanno chiarito che la presenza di un collaboratore di supporto non compromette la conservazione da parte della società della normale struttura aziendale.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più