Niente sospensione del dipendente per la mancata timbratura del badge

  seacinfo

La Corte di Cassazione ha statuito l'illegittimità della sanzione della sospensione nei confronti del dipendente che non timbra il badge all'uscita dal lavoro, vista l'inesistenza dei terminali nella nuova sede.Con la Sentenza n. 5422 del 25 febbraio 2019 viene precisato che, oltre all'assenza di precedenti disciplinarmente rilevanti, nel caso di specie non sussiste alcuna intenzionalità di trasgredire alle disposizioni aziendali, in ragione dell'impossibilità dell'utilizzo dell'ordinario sistema di registrazione nel periodo post sismico.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più