Legittima l'assenza alla visita fiscale solo se dovuta a causa di forza maggiore o improvvisa necessità

  seacinfo

Multato il lavoratore assente alla visita domiciliare di controllo anche nel caso in cui si sia allontanato dalla propria abitazione per portare il figlio all'ospedale per dei controlli, in quanto tale ricovero non ha la caratteristica dell'urgenza.È quanto ha statuito la Corte di Cassazione con l'Ordinanza n. 24492 del 1° ottobre 2019, secondo la quale il dipendente che si allontana dalla propria casa durante le fasce orarie di reperibilità evita la multa, oltre che nei casi di forza maggiore, solo quando la sua presenza altrove risulti indifferibile. Nel caso specifico, il lavoratore non ha allegato l'impossibilità per altri familiari di prendersi cura del minore e, in ogni caso, la situazione non era tale da impedirgli di comunicare tale assenza al proprio datore di lavoro.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più