Lavoro agile in caso di figli in quarantena per contatti scolastici: dal 16 ottobre ritorno alla procedura ordinaria

  seacinfo

Con una FAQ pubblicata sul proprio portale istituzionale, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha chiarito che fino al 15 ottobre 2020 il ricorso al lavoro agile per il lavoratore dipendente nel periodo di quarantena per contatto scolastico del figlio minore di 14 anni, può essere comunicato al Ministero stesso mediante la procedura semplificata.A partire dal 16 ottobre 2020, invece, con la cessazione dello stato di emergenza, sarà necessario ricorrere alla procedura ordinaria che prevede la necessità di sottoscrivere un accordo individuale con il dipendente al fine di regolare il lavoro agile.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più