Lavoratore straniero distaccato in Italia ma spesso in trasferta: tassazione del reddito

  seacinfo

Con la Risposta n. 148 del 28 dicembre 2018 l'Agenzia delle Entrate fornisce la corretta interpretazione dell'art. 23 DPR n. 600/1973 sulla determinazione del reddito di lavoro dipendente prodotto nel territorio italiano da un soggetto fiscalmente non residente in Italia.Il reddito prodotto dal lavoratore non residente in Italia è soggetto a tassazione esclusivamente per i giorni relativi all'attività svolta nel territorio italiano, mentre sarà escluso il reddito prodotto in un Paese diverso dall'Italia. La percentuale di reddito non imponibile in Italia è ricavata dal rapporto tra i giorni lavorati all'estero e il periodo totale di distacco in Italia.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più