La perdita di chance non è reddito soggetto ad IRPEF

  seacinfo

La Corte di Cassazione, sezione tributaria, con l'Ordinanza n. 3632 del 7 febbraio 2019, ha statuito che le somme ottenute per il risarcimento da perdita di chance non sono assoggettate ad imposizione fiscale.La perdita di chance è il danno rappresentato dalla mancata opportunità, che si sarebbe invece potuta verificare se non si fosse realizzato il fatto illecito: i giudici della Corte precisano che la natura di tale ristoro, in base all'art. 6 comma 2 del DPR n. 917/1986, non colma una mancata percezione di reddito, ma una perdita economica astratta e potenziale e come tale non è sottoposto ad imponibile fiscale.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più