L'INPS dev'essere chiamato in giudizio se il lavoratore fa causa al datore di lavoro per contributi non versati

  seacinfo

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 19679/2020, ha chiarito che, qualora il lavoratore dipendente chieda la condanna del datore di lavoro al versamento all'INPS di contributi evasi, l'Istituto di previdenza deve essere presente in causa quale litisconsorte necessario.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più