L'indennità sostitutiva delle ferie non godute è retribuzione imponibile

  seacinfo

In tema di riposi e ferie non godute, la Corte di Cassazione ha chiarito che l'indennità sostitutiva concorre alla formazione della base imponibile ed è quindi soggetta a tassazione.Con l'Ordinanza n. 19713 del 22 luglio 2019, a giustificazione dell'accoglimento del ricorso dell'Agenzia delle Entrate, la Corte sottolinea che si tratta di una somma che, quand'anche corrisposta a titolo risarcitorio, resterebbe comunque un'attribuzione patrimoniale di natura retributiva.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più