L'azienda risponde sulla base del D.Lgs n. 231/01 per l'infortunio in azienda

  seacinfo

L'azienda che acquista i presidi di sicurezza ma che non li utilizza è responsabile ai sensi del D.Lgs n. 231/01 (responsabilità amministrativa da reato dell'ente) per il vantaggio dato dal risparmio di tempo conseguito all'omessa predisposizione delle misure di sicurezza.Con la Sentenza n. 16598 pubblicata il 17 aprile 2019 la Corte di Cassazione ha dichiarato la responsabilità dell'azienda per non aver montato tutte le tavole ponte in cantiere: il dipendente cade dal tetto del capannone e l'impresa risponde dell'infortunio, il quale sarebbe potuto essere evitato se l'ente avesse adottato un modello organizzativo interno al fine di rispettare le norme in materia di sicurezza sul lavoro.

NEWS realizzata dal team del Centro Studi Seac, responsabile dell'editoria e dei servizi: Informative Quotidiane, Schede Operative, Circolari 730, Settimana Professionale, Notiziario e Mondo Paghe. Scopri di più